Calzone Napoletano

Il Calzone Napoletano è un gustoso piatto tipico della Campania che nasce come variante della classica Pizza e che si può cuocere sia al forno che fritto.

Ricetta Calzone Napoletano
Difficoltà Facile
Preparazione 25 minuti
Cottura 30 minuti
Dosi Per 2 persone
Costo Nella media

Il Calzone Napoletano, proprio come dice il nome, è uno dei piatti tipici di Napoli. Nato come una variante della Pizza, ne riprende gli ingredienti per la maggior parte della sua preparazione. Per realizzare il Pizza Calzone Classico servono infatti l’Impasto della Pizza, la Mozzarella, la Passata di Pomodoro, l’Olio Extravergine d’Oliva e il Basilico. Al suo interno poi, il Calzone si può farcire come si preferisce.

Noi abbiamo scelto il Ripieno Classico per Calzone Napoletano, composto da Salame, Ricotta, Mozzarella e Pecorino, ma voi potete farcirlo come preferite! In questa ricetta vedremo poi come realizzare sia il Calzone Napoletano al Forno che quello Fritto, che solitamente viene chiamato anche Pizza Fritta!

Se amate le Ricette Tradizionali vi consigliamo di provare anche i Panzerotti Pomodoro e Mozzarella, la Pizza in Teglia, la Pizza Fatta in Casa e le Mini Pizze! E ora eccovi la ricetta originale del Calzone Napoletano!

– Ingredienti per 2 persone

– Come Fare il Calzone Napoletano?

  1. Per preparare il Calzone Napoletano iniziate dalla realizzazione dell'impasto. Disponete la farina a fontana sul piano di lavoro, versate al centro l'acqua, aggiungete il lievito e lavorate con le mani.
  2. Aggiungete l'olio extravergine d'oliva, il sale e lavorate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Formate una palla, posizionatela in una ciotola, coprite con un canovaccio pulito e lasciate lievitare per due e mezza in forno spento, ma con la luce accesa.
  3. Passato il tempo di riposo, proseguite con la realizzazione del ripieno. Tagliate a cubetti sia il salame che 150 grammi di mozzarella fior di latte e disponeteli in una ciotola. Aggiungete la ricotta, il pecorino grattugiato, l'uovo, un pizzico di sale, una spolverizzata di pepe e mescolate per amalgamare.
  4. Riprendete l'impasto della pizza, dividetelo in due parti uguali e stendetele con il matterello fino ad ottenere due sfoglie alte circa 3 millimetri.
  5. Stendete metà del ripieno su metà della sfoglia, richiudete formando una mezzaluna e sigillate con cura i bordi. Ripetete l'operazione con l'altro calzone. Oliate con cura una teglia da forno, posizionateci i calzoni e lasciateli lievitare per altri 30 minuti.
  6. Passato questo tempo riprendete i calzoni, spennellateli con la Passata di Pomodoro, bagnateli con un filo di olio extravergine d'oliva, coprite con la restante mozzarella fior di latte tagliata a fette sottili e aggiungete qualche fetta di basilico.
  7. Cuocete in forno preriscaldato a 220°C per circa 10 minuti, poi abbassate la temperatura a 180°C e proseguite la cottura per altri 20 minuti. Terminata la cottura, sfornate e servite il Calzone Napoletano ben caldo!

– Varianti e Alternative

Potete farcire il Calzone Napoletano con gli ingredienti che preferite.

– Consigli

Se volete realizzare la Pizza Fritta Napoletana potete utilizzare questa ricetta e semplicemente friggere i Calzoni.

– Come Conservare il Calzone Napoletano

Il Calzone Napoletano avanzato si può conservare per un giorno, chiuso in un contenitore ermetico.