Pizza in Teglia

La Pizza in Teglia è diversa dalle solite pizze perché incredibilmente soffice e molto digeribile. La pizza perfetta per chi ha problemi a digerire la pizza!

pizza-in-teglia
Difficoltà Media
Preparazione 30 minuti
Cottura 20 minuti
Dosi per 4 persone
Costo Molto basso

Quella della Pizza in Teglia è una ricetta che richiede una preparazione molto lunga, ma che vi conquisterà. Il risultato è una Pizza Fatta in Casa davvero soffice e facilmente digeribile, perfetta non solo per chi ha problemi a digerire la pizza, ma anche per i bambini e per chi non vuole rinunciare ad una cena gustosa, ma leggera. Il segreto di questa Pizza in Teglia è la lunga lievitazione: il procedimento per l’impasto è davvero lungo, ma vi permetterà di ottenere una pizza davvero professionale!

So perfettamente che non sempre abbiamo a disposizione così tanto tempo per preparare la pizza, ma una volta assaggiata questa Pizza in Teglia ve ne innamorerete! E poi non preoccupatevi, per quando avete poco tempo c’è sempre la Pasta per la Pizza oppure la Pizza Fatta in Casa!

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare la Pizza in Teglia

  1. Per fare la Pizza in Teglia prendete una ciotola di grandi dimensioni, metteteci l'acqua e fateci sciogliere il lievito. Ora aggiungete circa 200 gr di farina e iniziate a mescolate con una spatola per non appiccicarvi l'impasto alle mani. Quando il composto sarà abbastanza omogeneo versateci il resto della farina, il sale e l'olio. Mescolate nuovamente fino ad ottenere un composto liscio, poi iniziate ad impastare con le mani. Quando avrete ottenuto un panetto liscio ed omogeneo copritelo con della pellicola trasparente e lasciatelo riposare per almeno 15 minuti.
  2. Passati i 15 minuti infarinate il vostro piano di lavoro e impastate nuovamente il panetto di pasta stirandolo e poi ripiegandolo su se stesso per circa 5 minuti. Lasciate riposare la pasta per circa 15 minuti e ricominciate ad impastare per altri 5 minuti. Se l'impasto dovesse risultare ancora appiccicoso lasciate riposare di nuovo per un quarto d'ora e impastate ancora una volta per altri 5 minuti. Alla fine dovete ottenere un panetto liscio e compatto, ma non appiccicoso. Prendete una ciotola e ungetela con un po' di olio d'oliva, metteteci il panetto e copritela con della pellicola trasparente. Lasciate riposare in frigorifero per tutta notte.
  3. Passato il tempo di riposo infarinate il piano di lavoro e riprendete l'impasto. Piegatelo in 3 parti portando i lati corti al centro dell'impasto E riponetelo nella ciotola che avete usato precedentemente con la parte piegata sul fondo, poi lasciatelo a riposo per circa 3 ore.
  4. Nel frattempo tagliate a dadini la mozzarella e fatela scolare per circa 3 ore. Finito il tempo di riposo dell'impasto infarinate il piano di lavoro e prendete l'impasto. Stendetelo delicatamente utilizzando solo i polpastrelli con un movimento dal bordo verso l'interno per non compromettere le bolle della lievitazione. Allargate la pasta piano piano fino ad ottenere la dimensione desiderata. Se la pasta vi sembra troppo elastica e difficile da stendere potete aspettare 5 minuti e riprovare. Accendete il forno al massimo e preriscaldate per circa 30 minuti.
  5. Prendete una teglia per pizza e ungetela con dell'olio. Eliminate l'eccesso di farina dall'impasto scuotendolo leggermente e poi posizionatelo nella teglia. Sempre con delicatezza allargate l'impasto fino a farlo combaciare con i bordi della teglia. Prendete i pomodori pelati e metteteli in una ciotola. Schiacchiateli fino ad ottenere una polpa, aggiungete lo zucchero e mescolate. Ricoprite l'impasto con il pomodoro e l'olio, salate e poi infornate sul ripiano più basso del forno. Cuocete in modalità statica per circa 10-15 minuti. Aggiungete la mozzarella, poi spostate la pizza nel penultimo ripiano più alto del forno e cuocete per altri 5 minuti. Prima di servire la Pizza in Teglia potete aggiungere altri ingredienti a vostro piacere. Questa pizza è gustosissima sia calda che fredda.

– Come conservare la Pizza in Teglia

La Pizza in Teglia normalmente va consumata appena sfornata ma se dovesse avanzarne potete conservarla in frigorifero per 1-2 giorni.

– Varianti e Alternative

Come è classico della Pizza potete farcire la Pizza in Teglia come più gradite; dalla classica Margherita, alla Quattro Stagioni fino ai condimenti più estrosi! Libero sfogo alla fantasia.

Written by Stefy

Sono un amante della buona cucina, mi piace sperimentare e creare ricette nuove, abbinamenti insoliti e creare magia nei miei piatti: seguite le mie ricette e non ve ne pentirete!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

polenta-gialla

Polenta

Pasta per la Pizza

pasta-per-pizza-impasto