Come Montare la Panna Perfettamente

Tutti i trucchi, i consigli e gli errori da non fare per preparare la Panna Montata fatta in casa.

Come Montare La Panna Perfettamente

Realizzare la Panna Montata Fatta in Casa può sembrare in un primo momento molto semplice, almeno finché non proviamo a montare la Panna e ci accorgiamo che in realtà non è così facile. Dobbiamo ammettere che in questo caso non si tratta di saper cucinare, basta solo conoscere alcuni semplici trucchi per ottenere una Panna Montata perfettamente!

Per questo abbiamo deciso di raccogliere per voi tutti i trucchi, i consigli e gli errori da non fare quando si prepara la Panna Montata in casa: da quale panna scegliere da utilizzare a come montare la Panna Fresca e non farla smontare, passando a come montare la Panna in estate e a come conservarla. E ovviamente non ci siamo dimenticati come montare facilmente la Panna Vegetale, come ad esempio quella di Soia, e quella Senza Lattosio: in questa guida scoprirete anche come ottenere una perfetta Panna Montata Vegan e Senza Lattosio!

Vi consiglieremo come scegliere la Panna migliore da montare tra quella Fresca, quella Vegetale, quella da Cucina e quella Liquida, senza dimenticare come fare la Panna Montata con lo Zucchero per decorare dolci e torte! Scopriamo quindi subito come Montare la Panna Perfettamente in Casa in Modo Facile e Veloce!

Che Tipo di Panna Scegliere per Fare la Panna Montata?

Per ottenere una Panna Montata Fatta in Casa davvero perfetta vi consigliamo di scegliere la Panna Fresca invece che la Panna a Lunga Conservazione. Se dovete preparare la Panna Montata Fatta in Casa Vegan e Senza Lattosio, potete tranquillamente utilizzare la Panna Vegetale o la Panna di Soia. Se volete preparare voi direttamente la Panna, date un’occhiata anche alla nostra guida su Come Fare la Panna in Casa.

La Temperatura della Panna

Per riuscire a montare la panna in modo facile e veloce, è fondamentale che la panna sia ben fredda. Indicativamente dev’essere ad una temperatura di circa 2-4°C, per cui è consigliabile lasciarla in frigorifero per almeno un’ora prima di utilizzarla, per poi lavorarla immediatamente dopo averla tolta dal frigo. Se la giornata è particolarmente calda, magari perché è estate, oppure se vi siete dimenticati di riporla in frigorifero, potete metterla in freezer per qualche minuto in modo che si raffreddi velocemente.

La Temperatura delle Fruste e dei Contenitori

Come Montare La Panna Perfettamente Temperatura Fruste Contenitori

Innanzitutto è bene precisare che, se avete la possibilità di scegliere, vi consigliamo di prediligere ciotole e fruste in acciaio, o eventualmente delle ciotole in vetro. Proprio come per la Panna, anche le fruste ed i contenitori devono essere ben freddi prima di essere utilizzati, per questo vi consigliamo di riporli in frigorifero (o in freezer) insieme alla Panna.

Se nella vostra area di lavoro dovessero esserci più di 25°C, vi consigliamo di adottare un semplice trucco per evitare che la ciotola si riscaldi troppo. Vi basterà procurarvi due ciotole di acciaio una più grande dell’altra: riempite quella più grande con del ghiaccio e dell’acqua fredda, mentre in quella più piccola versate la panna. Posizionate la ciotola piccola in quella grande e lavorate la panna.

Come Fare la Panna Montata

Per preparare la Panna Montata Fatta in Casa iniziate versando la panna nella ciotola. Accendete le fruste elettriche (o la planetaria) alla velocità minima e aumentate la velocità man mano che la panna inizia a montare. A poco a poco setacciate direttamente nella ciotola lo zucchero a velo, che dovrà essere indicativamente 25 grammi ogni 250 ml di panna.

Non avete a disposizione le fruste elettriche o la planetaria? Niente paura, ecco Come Montare la Panna Senza Sbattitore!

Come Fare la Panna Semi-Montata

Continuando a lavorare il composto otterrete inizialmente una panna dalla consistenza più spumosa, la cosiddetta Panna Semi-Montata, ideale come base per semifreddi, mousse o creme.

Come Fare la Panna Montata a Neve

Una volta ottenuta la Panna Semi-Montata potete continuare a lavorare il composto fino ad ottenere una consistenza soda e ben ferma: questa è la Panna Montata a Neve, ideale per le decorazioni.

Come Capire se la Panna è Montata in Modo Perfetto

Come Montare La Panna Perfettamente Capire Panna Montata Modo Perfetto

Capire se la panna è montata perfettamente è davvero semplice! Il primo metodo consiste nell’inserire un cucchiaio nella panna: se rimane in piedi senza spostarsi, allora la panna è perfettamente montata. L’altro metodo invece è assolutamente identico a quello degli albumi: vi basta girare la ciotola e controllare che la panna rimanga attaccata alle pareti.

Cosa Fare se la Panna si Smonta

Se la panna viene lavorata per troppo tempo la parte grassa inizia a separarsi da quella liquida e la panna diventa irrecuperabile. In questo caso nessun problema: il composto si può tranquillamente utilizzare per realizzare un delizioso Burro Aromatizzato!

Come Aggiungere la Panna Montata in un Altro Composto Senza Smontarla

Aggiungere la panna montata in un altro composto può sembrare un’operazione semplice, eppure richiede un po’ di attenzione per evitare di smontare il tutto.

Unite delicatamente i due composti e mescolateli tra loro con una spatola, muovendo quest’ultima in modo delicato dal basso verso l’alto. In questa fase è estremamente importante eseguire movimenti dolci e non troppo bruschi, altrimenti il composto si smonterà irrimediabilmente.

Come Conservare la Panna Montata

Come Montare La Panna Perfettamente Conservare Panna Montata

La Panna Montata Fatta in Casa andrebbe utilizzata al momento, ma se è proprio necessario si può anche conservare. Questo perché, anche se la panna montata è conservata perfettamente, tenderà leggermente a smontarsi man mano che passa il tempo, perdendo la sua consistenza originaria e rilasciando un po’ di liquido.

Se comunque avete deciso di conservarla (perché non avete tempo a disposizione per prepararla al momento o semplicemente perché avanzata) vi basterà semplicemente trasferirla in un contenitore ermetico ben chiuso e riporla in frigorifero per al massimo 24 ore.

Ricette con la Panna Montata

La Panna Montata si utilizza in davvero tantissime ricette, sia come decorazione che come ingrediente per l’impasto o per la farcitura. Come decorazione si utilizza ad esempio per i Cupcake al Tiramisù e i Cestini di Croccante con Mirtilli e Panna Montata, mentre come ingrediente per l’impasto o per la farcitura si utilizza ad esempio nella Torta al Cioccolato Bianco, Panna e Fragole e nelle Delizie al Limone.

Lascia un commento

Come Fare La Panna In Casa

Come Fare la Panna in Casa

Come Montare la Panna Senza Sbattitore

Come Montare La Panna Senza Sbattitore