Come Fare la Granita in Casa

Vediamo insieme come preparare la granita in casa sia utilizzando i robot da cucina, sia senza elettrodomestici, con un metodo semplice ed efficace.

Preparare Granita Fatta In Casa Pompelmo

La granita è un preparato semi-gelato da mangiare al cucchiaio e con cui allietare i caldi pomeriggi d’estate e i fine pasto. Viene realizzata a partire da uno sciroppo a base di acqua e zucchero a cui poi viene aggiunto un ingrediente principale che la insaporisca come frutta fresca, cioccolato, caffè o Frutta Secca.

Spesso accompagnata da una soffice brioche (Brioche col Tuppo), come vuole la tradizione siciliana, forse non molti sanno che è possibile prepararla anche in casa ottenendo ottimi risultati, con solo qualche accorgimento.

In questa guida vedremo il metodo base per preparare una granita casalinga, con le diverse tempistiche a seconda degli ingredienti scelti e vi spiegheremo come preparare le granite più famose e amate.

Allacciamo i grembiuli e andiamo subito in cucina a preparare una fresca granita!

Le Origini della Granita

Le origini della granita paiono risalire al periodo di conquista araba in Sicilia. Al tempo la granita veniva preparata usando la neve dell’Etna, ed era insaporita con il succo di svariati frutti freschi, tra cui i gelsi.

Attualmente la granita viene insaporita in moltissimi modi e in Sicilia viene servita rigorosamente in bicchieri larghi di vetro trasparente, in genere di forma ottagonale, oppure di plastica nella versione da passeggio.

Come Fare la Granita con il Bimby o i Robot da Cucina

Per fare la granita utilizzando il Bimby o i Robot da Cucina vi basterà usare la purea o il succo della frutta che avete scelto per insaporire la granita, dello zucchero a velo e dei semplici cubetti di ghiaccio.

Inserite tutti gli ingredienti nel bicchiere contenitore munito di lame, chiudete con il coperchio e azionate il robot. All’inizio mettete una bassa velocità ed aumentatela gradualmente per tritare il ghiaccio in maniera più o meno fine.

Potrete scegliere la grana del ghiaccio della vostra granita: più aumenterete la velocità più la granita risulterà cremosa, quasi come un sorbetto.

Ogni robot da cucina in genere è fornito di un libretto di istruzioni e di un ricettario, attenetevi sempre a quelle indicazioni e dosi per ottenere un risultato ottimale.

Come Fare la Granita in Casa Senza Elettrodomestici

Qualora foste sprovvisti di robot da cucina e vogliate evitare di fondere il motore del vostro mixer tritandovi cubetti di ghiaccio, c’è un altro metodo, molto più semplice e che non vi farà sporcare nessun elettrodomestico. Vediamolo insieme!

Come Fare la Granita al Limone

Granita Limone

Una delle granite più classiche è sicuramente quella al Limone, perfetta nei caldi pomeriggi estivi ma anche come fresco fine pasto.

Per farla dovrete creare un sciroppo a base di acqua e zucchero e una volta raffreddato, unirvi il succo filtrato dei limoni.

Questa miscela andrà poi riposta in freezer per 4/6 ore, rompendo i cristalli di ghiaccio che si formeranno ogni 30 minuti circa.

Questo metodo eviterà che la granita diventi un unico blocco di ghiaccio (che dovrebbe essere tritato in un mixer o in una tritaghiaccio per poterla servire) e la renderà cremosa al momento di servirla.

Come Fare la Granita alla Fragola

Granita Fragola

Anche la Granita alla Fragola è una delle più gettonate, fresca e dolce, è molto amata soprattutto dai bambini.

Ogni preparazione di granita a base di frutta fresca parte proprio dalla frutta, che dovrà essere lavata, tagliata in tocchetti e poi ridotta in purea.

A questa aggiungerete il solito sciroppo a base di acqua e zucchero e volendo il succo di mezzo limone.

Riponete in freezer sempre per 4/6 ore e rompetene i cristalli di ghiaccio ogni mezz’ora.

Al momento di servire, grattate con un cucchiaio la superficie della granita e riempite delle ciotoline di vetro trasparente.

Come Fare la Granita all’Anguria

Granita Anguria

Non c’è estate senza l’Anguria. Regina indiscussa della bella stagione, l’anguria è amata proprio da tutti e servendola sotto forma di granita diventa una perfetta merenda estiva anche per i più piccini.

Partite sempre dalla preparazione dello sciroppo sciogliendo 250 gr di zucchero in 250 ml di acqua e raggiungendo il bollore.

Fate raffreddare lo sciroppo e nel frattempo pulite accuratamente l’anguria prelevando solo la polpa (senza la parte bianca piuttosto acerba) e rimuovendo tutti i semi.

Per questa ricetta usate 1 kg di anguria pulita e frullatela in purea. Unitela allo sciroppo e se lo gradite al succo filtrato di mezzo limone e mettete nel freezer per minimo 4 ore, rompendo i cristalli di ghiaccio ogni 30 minuti.

Servite decorando la superficie con delle foglioline di menta oppure con delle gocce di cioccolato fondente per ricreare l’effetto dei semi.

Come Fare la Granita al Caffè

Granita Caffe

Questa granita è un ottimo fine pasto estivo soprattutto se si hanno ospiti, perché in poco tempo è possibile servire sia il caffè ma anche il dessert.

Preparate 500 ml di caffè con la Moka, poi realizzate un sciroppo con 100 gr di zucchero da sciogliere in 50 ml di acqua già bollente. Miscelate i due ingredienti e mettete in freezer 4 ore, rimestando ogni 30 minuti.

Al momento di servire grattate la superficie della granita, mettetela nelle ciotoline di vetro e aggiungete una generosa spruzzata di Panna Montata. I vostri ospiti si leccheranno i baffi!

Come Fare la Granita al Cioccolato

Delizia e croce dei più golosi, le preparazioni a base di cioccolato sono proprio irresistibili e la granita non è certo da meno.

Mettete in un pentolino 350 ml di acqua, 100 gr di zucchero, 30 gr di cacao amaro e 80 gr di cioccolato fondente ridotto in piccoli pezzi. Fate sciogliere tutto per bene e versate la miscela in un contenitore. Quando si sarà raffreddato riponete la vaschetta in freezer per 5 ore, rompendo i cristalli di ghiaccio ogni 30 minuti.

Servite la granita in ciotoline o bicchieri e decorate con qualche quadratino di cioccolato e un wafer. Anche in questo caso se volete arricchire la granita rendendola un vero e proprio dessert, aggiungete qualche ciuffetto di panna montata.

Come Fare la Granita alle Mandorle

Una delle più tipiche granite siciliane è quella alla mandorla e prepararla in casa è davvero semplicissimo.

Prendete un panetto da 400 gr di pasta di mandorle e riducetelo in tocchetti, poi fatelo sciogliere in un pentolino insieme ad 1 litro di latte.

Una volta sciolto fate raffreddare e versate il composto nella vaschetta da riporre in freezer. Lasciate a congelare per 4 ore rimestando con una frusta a mano ogni 30 minuti.

Nel caso non trovaste la pasta di mandorle potrete usare direttamente il latte di mandorle e se eventualmente questo dovesse essere al naturale (non zuccherato), dolcificatelo con 100 gr di zucchero prima di congelarlo.

Servite la granita alle mandorle con delle lamelle di mandorla come decorazione.

Lascia un commento