Zuccotto

Lo Zuccotto è un golosissimo dolce natalizio tipico toscano che si prepara con Pan di Spagna, Alchermes, Ricotta, Cioccolato Fondente e Arance Candite.

Difficoltà Media
Preparazione 60 minuti
Cottura 30 minuti
Dosi per 8 persone
Costo Nella media

Lo Zuccotto è un dolce che appartiene alla tradizione culinaria toscana e che solitamente si prepara durante il periodo di Natale. Nato a Firenze in occasione di uno dei banchetti della famiglia Medici, lo Zuccotto Fiorentino è stato inventato dall’artista Bernardo Buontalenti in onore della sovrana Caterina de’ Medici. La leggenda narra che per realizzare lo Zuccotto Toscano fu utilizzato un vero e proprio elmo, tanto che il nome originale di questo dolce è proprio Elmo di Caterina.

La Ricetta Originale dello Zuccotto era abbastanza simile a quella che è arrivata fino a giorni nostri, anche se nel corso del tempo ci sono state alcune modifiche. Quello che è però rimasto invariato nello Zuccotto Bicolore sono gli ingredienti: protagonisti da sempre sono il Pan di Spagna, l’Alchermes, la Ricotta, il Cioccolato Fondente e le Arance Candite. Oggi lo Zuccotto al Cioccolato e Ricotta è diventato ufficialmente un dolce natalizio, anche se niente ci vieta di prepararlo anche durante il resto dell’anno!

Se siete alla ricerca di altre Ricette di Dolci Tipici Natalizi Italiani, non perdetevi anche il Monte Bianco, il Tronchetto di Natale, il Panpepato e gli Struffoli! E ora eccovi la ricetta dello Zuccotto di Natale!

– Ingredienti per 8 persone

– Come Fare lo Zuccotto

  1. Per preparare lo Zuccotto iniziate preparando il Pan di Spagna. Mettete nella brocca della planetaria le uova a temperatura ambiente, i semi della bacca di vaniglia e il pizzico di sale. Iniziate a montare il tutto e quando il composto inizierà a diventare spumoso, aggiungete lo zucchero a pioggia.
  2. Quando avrete ottenuto un composto chiaro e gonfio spegnete la planetaria. Aggiungete a pioggia la farina e la fecola precedentemente setacciate e mescolate delicatamente con una spatola dal basso verso l'alto per amalgamarle al composto.
  3. Imburrate e infarinate uno stampo da 24 centimetri di diametro, versate all'interno il composto e livellate la superficie per renderla il più liscia possibile. Cuocete in forno in forno statico preriscaldato a 160°C per circa 50 minuti, posizionando lo stampo nel ripiano più basso del forno.
  4. Prima di sfornare il Pan di Spagna, effettuate la prova dello "stecchino" per avere la certezza che sia perfettamente cotto. Quando il Pan di Spagna è pronto, sfornatelo e lasciatelo riposare nello stampo per qualche minuto. Passati un paio di minuti, capovolgetelo su una gratella per dolci e lasciatelo raffreddare completamente.
  5. Nel frattempo setacciate in una ciotola la ricotta, aggiungete lo zucchero e mescolate con la frusta per ottenere un composto omogeneo e senza grumi. In un'altra ciotola montate la panna e aggiungetela alla ricotta, mescolando delicatamente con una spatola dal basso verso l'alto per non smontare il composto.
  6. In un'altra ciotola mettete circa 200 grammi del composto precedente, l'equivalente più o meno di un 1/3 del totale della crema. Setacciate direttamente nella ciotola il cacao amaro, aggiungete le gocce di cioccolato e mescolate per amalgamare tutti gli ingredienti.
  7. Nell'altra ciotola, quella con più crema, aggiungete le arance candite e mescolate bene per amalgamare. Mettete le creme in due sac a poche separate e tenetele da parte.
  8. Quando il Pan di Spagna sarà completamente raffreddato, eliminate con un coltello la crosticina superiore e tagliatelo a fette larghe circa un centimetro. Foderate uno stampo per zuccotto con le fette di Pan di Spagna disponendole una accanto all'altra, avendo cura di farle aderire bene. In una ciotola mescolate insieme l'acqua e l'Alchermes e bagnate leggermente il Pan di Spagna.
  9. Farcite con la crema bianca e formate una conca centrale aiutandovi con un cucchiaio. Riempite questa conca centrale con la crema al cioccolato e livellate bene la superficie di entrambe le creme. Coprite con le fette di Pan di Spagna avanzato fino a formare una base e bagnate il tutto con il composto di Alchermes. Coprite con la pellicola trasparente da cucina e mettete a riposare in frigorifero per almeno 3 ore.
  10. Prima di togliere la torta dal frigorifero, procedete con la realizzazione della glassa al cioccolato. In un pentolino cuocete lo zucchero con l'acqua fredda per alcuni minuti, fino a quando il composto si sarà addensato.
  11. In un altro pentolino fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato e versatelo a filo nel pentolino con il composto a base di zucchero. Mescolate con la frusta fino a far amalgamare completamente tutti gli ingredienti ed ottenere una glassa.
  12. Terminato il tempo di riposo, eliminate la pellicola trasparente e capovolgete la torta su un piatto da portata. Eliminate la ciotola, ricoprite con la glassa al cioccolato e servite lo Zuccotto!

– Consigli

Durante la preparazione del Pan di Spagna vi consigliamo di non aprire il forno fino a quando non avrete terminato il tempo di cottura.

Se non avete a disposizione uno Stampo per Zuccotto potete utilizzare anche una ciotola di vetro dal diametro di 17 centimetri e alta 11 centimetri.

– Come conservare lo Zuccotto

Lo Zuccotto si conserva in frigorifero per un paio di giorni, chiuso in un contenitore ermetico. Se volete potete anche congelarlo, ma dovrete lasciarlo nello stampo.

– Varianti e Alternative

Per rendere lo Zuccotto più leggero potete ricoprirlo semplicemente con il Cacao Amaro in Polvere. Se non amate il sapore dell’Alchermes potete sostituirlo con del Rum oppure dell’Amaretto. Se avete tanto Pandoro in casa potete utilizzarlo al posto del Pan di Spagna e realizzare uno Zuccotto di Natale con il Pandoro.

A cura di Giuly

Amo la cucina della tradizione ma non solo. Mi piace sperimentare e provare ricette nuove e sfiziose che possano conquistare i miei nipoti. Sono la tipica nonna che adora preparare pranzi pantagruelici e riunire attorno alla tavola tutta la famiglia.

Crostini al Salmone Affumicato

Gamberi in Pasta Sfoglia