Zucca al Microonde, Facile e Veloce

La Ricetta della Zucca al Microonde vi permetterà di ottenere una perfetta Zucca Light, una Ricetta Vegana adatta a tutti i gusti. Con la ricetta scoprirete anche come Cuocere la Zucca al Microonde con il Crisp.
×

Pubblicità

Vai alla Ricetta
Ricetta Zucca al Microonde, Facile e Veloce

Pubblicità

  • Difficoltà Facile
  • Preparazione 10 minuti
  • Cottura 10 minuti
  • Dosi per 1 zucca

La Zucca, regina dell’Autunno, con lei si possono preparare tantissimi piatti. Dai Contorni con la Zucca ai Dolci con la Zucca, passando per Primi con la Zucca e Secondi con la Zucca sono davvero molte le Ricette con la Zucca che potete preparare durante la stagione autunnale.

In questa Ricetta della Zucca al Microonde vi sveleremo tutti i segreti e i trucchi che vi permetteranno di capire al meglio Come Cuocere la Zucca al Microonde uno dei modi più Facili e Veloci di Come Cucinare la Zucca. Questa ricetta con la Zucca Cotta al Microonde è una perfetta Ricetta Light con la quale otterrete una zucca morbida, senza grassi aggiunti e praticamente identica alla Zucca al Vapore.

Con la Ricetta della Zucca al Microonde potrete preparare la Zucca così da poterla impiegare in ricette successive o gustarla tranquillamente come contorno sano e gustoso condendola con un filo di olio d’oliva, sale e pepe e, per i più golosi, arricchirla con un po’ di mandorle tostate fatte a pezzettini o degli amaretti sbriciolati.

Se volete potete cuocere la Zucca al Microonde con il Piatto Crisp ottenendo così una zucca più soda ed asciutta perfetta per la preparazione di primi di pasta ripiena come i classici Tortelli di Zucca.

Altre Ricette per Cuocere la Zucca:

Pubblicità

Ingredienti per 1 zucca

Copia Lista Ingredienti

Pubblicità

Procedimento

  1. Per preparare la Zucca al Microonde iniziate lavando con cura la zucca, tagliatela a metà, privatela dei semi e dei filamenti interni e proseguite facendola a fette il più possibilmente delle stesse dimensioni.

  2. Disponete ora le fette in una pirofila adatta al microonde e, se disponibile coprite con il coperchio in vetro, o rivestite con della pellicola alimentare adatta per il microonde. Questo passaggio vi permetterà di mantenere la corretta umidità e non far asciugare troppo la vostra zucca.

  3. Fate ora cuocere circa 500g di zucca alla potenza massima per 5 minuti. Trascorso questo tempo estraete la pirofila, aprite con cura il coperchio di vetro o sollevate leggermente in un angolo la pellicola, fate uscire il vapore e controllate la cottura. Se necessario cuocete ancora per qualche secondo/minuto.

  4. Proseguite così fino ad aver ultimato la cottura di tutta la zucca. Fate intiepidire le fette di zucca prima utilizzarle in qualche ricetta o di consumarla magari condita con un filo di olio d’oliva e una spolverata di sale e pepe.

Varianti e Alternative

Se desiderate potrete cuocere ad una potenza inferiore allungando però i tempi di cottura. Vi sconsigliamo di aggiungere aromi o altro durante la cottura, sempre meglio aggiungerli alla fine, nella fase di condimento.

Zucca al Microonde con Crisp

Per preparare una perfetta Zucca al Microonde con il Crisp dovrete procurarvi l’apposito piatto e tagliare la zucca a fettine sottili circa 7-8 millimetri. Una volta pronte disponete le fette sul Piatto Crisp, e cuocetele in modalità Crisp per 10-15 minuti avendo cura di rigirare le fette a metà cottura.

Questo tipo di cottura è particolarmente indicato se avete bisogno di una zucca soda e asciutta necessaria per la preparazione di Gnocchi di Zucca o pasta ripiena come i Tortelli di Zucca.

 

Pubblicità

Consigli

Se utilizzerete della pellicola alimentare adatta al microonde noterete che durante la cottura di gonfierò, non preoccupatevi è normalissimo, tornerà tutto normale una volta che estrarrete la pirofila. Fate però molta attenzione quando la solleverete perché uscirà molto vapore, vi consigliamo di sollevarla leggermente in un angolino così non vi scotterete.

Conservazione

La Zucca Cotta al Microonde si conserva in frigorifero senza nessun problema per 2-3 giorni in un recipiente ben sigillato in frigorifero.

Altre Ricette da Provare

Pubblicità

Commenti