×

Tortelloni ai Funghi

I Tortelloni ai Funghi sono un primo piatto di Pasta Fatta in Casa, dal ripieno davvero goloso, e condito semplicemente con burro, salvia e pepe nero macinato.
Ricetta Tortelloni ai Funghi
  • Difficoltà Media
  • Preparazione 1 ora
  • Dosi per 4 persone

I Tortelloni ai Funghi sono una ricetta semplice e irresistibile per preparare un primo piatto di Pasta Fatta in Casa perfetto per moltissime occasioni. Arricchiti da un profumato ripieno a base di funghi trifolati e insaporiti con il parmigiano, abbiamo deciso di condire questi Tortelli Ripieni solo con del burro aromatizzato alla salvia e un spolverizzata di pepe macinato, in modo che il sapore del ripieno sia il protagonista del piatto.

Come vedremo, la ricetta dei Tortelli Ripieni Fatti in Casa non è particolarmente difficile, l’importante è lavorare bene la pasta fresca e dopo il riposo, stenderla in maniera molto sottile, meglio se con una macchina sfogliatrice, in modo da avere un delicato strato di pasta fresca che avvolga ed esalti il sapore del ripieno, senza coprirlo.

Ideali per un pranzo domenicale in famiglia, i Tortelloni Ripieni ai Funghi sono perfetti anche se vorrete stupire i vostri ospiti con un primo piatto ricercato nella sua semplicità, e che di certo metterà d’accordo ogni palato. Siamo certi che farete un figurone!

Se siete alla ricerca di altre saporite Ricette di Pasta Ripiena vi consigliamo di provare i Tortelli di Zucca, i Ravioli di Patate, i Tortelli Verdi con Ricotta e Parmigiano e i Tortelli con la Coda. Se invece volete preparare altre irresistibili Ricette con Funghi non lasciatevi sfuggire il nostro raccoglitore con le Migliori Ricette a Base di Funghi, dove troverete tante idee golose per ogni portata.

E ora allacciamo i grembiuli e mettiamoci ad impastare: oggi prepariamo insieme questi saporiti e profumati Tortelloni ai Funghi!

Ingredienti per 4 persone

Procedimento

  1. Per preparare i Tortelloni ai Funghi per prima cosa preparate la pasta fresca: su una spianatoia disponete la farina e create la fontana al centro, aggiungete le uova e un pizzico di sale e cominciate a impastare, fino ad ottenere un panetto omogeneo e compatto che avvolgerete nella pellicola alimentare e farete riposare in frigo per 30 minuti.

  2. Nel frattempo preparate il ripieno. Pulite i funghi eliminando la base terrosa e passando un panno asciutto sulla loro superficie per rimuovere eventuali impurità, poi tagliateli a cubetti. In una padella antiaderente fate soffriggere lo spicchio di aglio con un filo di olio EVO e una volta che sarà dorato aggiungete i funghi tagliati, regolate di sale e pepe e spadellateli per circa 10 minuti a fiamma vivace.

  3. Una volta che i funghi saranno cotti, trasferiteli in un frullatore insieme al parmigiano e al pangrattato. Frullate il tutto fino ad ottenere una crema e completate con del prezzemolo fresco tritato. Riprendete l’impasto dal frigo, dividetelo in più porzioni e stendetelo sottilmente con la macchina sfogliatrice o con il mattarello. Disponete un cucchiaino di ripieno ogni 3 cm circa sulla sfoglia, poi richiudetela su sé stessa e con la rotella dentellata create delle mezzelune, le cui estremità andranno unite e pizzicate tra loro.

  4. Continuate in questo modo fino ad ultimare le preparazioni e trasferite i tortelloni su un vassoio leggermente infarinato. Portate ad ebollizione una pentola di acqua leggermente salata e cuocete i tortelloni per circa 5-7 minuti. Nel frattempo in una padella antiaderente fate sciogliere il burro del condimento insieme alle foglie di salvia per aromatizzarlo.

  5. Quando i tortelli saranno cotti, scolateli direttamente nella padella del condimento e saltateli qualche istante a fiamma vivace per farli insaporire. A questo punto spegnete il fuoco, completate con del pepe nero macinato e impiattate. I vostri Tortelloni ai Funghi sono pronti per essere gustati!

Varianti e Alternative

A piacere potrete arricchire il ripieno dei Tortelloni ai Funghi con l’aggiunta di pecorino grattugiato, noce moscata, ricotta oppure salsiccia sbriciolata e rosolata in padella. Il condimento che abbiamo scelto è piuttosto semplice per non coprire il sapore del ripieno, ma volendo potrete preparare anche una salsa con panna, zafferano e pepe nero, che saprà esaltare il sapore di questa pasta ripiena.

Consigli

La sfoglia della pasta fresca dovrà essere piuttosto sottile in modo che non rimanga dura dopo la cottura e non copra il sapore del ripieno. Se usate una macchina sfogliatrice dovrete stirarla progressivamente fino allo spessore più sottile, in questo modo non si romperà. Per evitare che la pasta ripiena si apra in cottura, spennellatela con dell’acqua appena prima di richiuderla su sé stessa, poi praticate una leggera pressione delle dita per farla aderire e infine passate la rotella dentellata che finirà di sigillarla.

Conservazione

I Tortelloni ai Funghi andrebbero serviti appena pronti, ma qualora dovessero avanzarvi, potrete conservarli in frigo, all’interno di un contenitore ermetico, per 1 giorno. Al momento del consumo riscaldateli in padella aggiungendo un goccio di acqua o burro per rendere il fondo di cottura di nuovo cremoso.

Commenti e Recensioni