Torta Diplomatica

La Torta Diplomatica è un dolce di pasticceria della tradizione italiana in cui strati di crema diplomatica si alternano a strati di sfoglia e di pan di spagna.

Difficoltà Facile
Preparazione 60 minuti
Cottura 50 minuti
Dosi Per 6 persone
Costo Nella media

La Torta Diplomatica è un dolce tipico della tradizione pasticciera italiana. Questa torta è molto amata sia in Italia che all’estero per via della sua particolare composizione. Nella ricetta originale della Torta Diplomatica infatti strati di Crema Diplomatica si alternano a strati di Sfoglia e Pan di Spagna bagnato nel Rum.

Tra tutti i vari tipi di Torta con il Pan di Spagna, come la Torta Kinder Paradiso e la Torta Fiesta, sicuramente la Torta Diplomatica è una delle più classiche, ma anche delle più eleganti e scenografiche. E ora scopriamo subito come fare la Torta Diplomatica!

– Ingredienti per 6 persone

– Come Fare la Torta Diplomatica?

  1. Per fare la Torta Diplomatica iniziate facendo il Pan di Spagna: prendete la ciotola della planetaria e metteteci le uova. Poi prendete il baccello di vaniglia ed estraetene i semi tagliandolo a metà per lungo. Aggiungete i semi di vaniglia alle uova e unite anche il sale. Azionate la macchina a velocità media per circa 15-20 minuti. Nel frattempo che la macchina lavora aggiungete piano piano lo zucchero. Dovrete ottenere un composto chiaro e spumoso. Spegnete la macchina e aggiungete la farina e la fecola precedentemente setacciate. Mescolate con una frusta facendo attenzione a non farlo smontare; Imburrate e infarinate uno stampo rotondo e versateci il composto. Con una spatola livellate bene la superficie e cuocete in forno preriscaldato a 160°C nel ripiano inferiore per circa 50 minuti. Prima di sfornare il pan di spagna fate la prova dello stecchino. Fatelo intiepidire a temperatura ambiente, poi sformatelo. Eliminate tutte le croste del pan di spagna (laterali, superiori e inferiori) e ricavatene un cerchio alto circa 2 cm.
  2. Dedicatevi alla preparazione della Crema Diplomatica: In un pentolino riscaldate il latte con la vaniglia. Intanto in una ciotola sbattete con la frusta il tuorlo d'uovo con lo zucchero e poi aggiungeteci anche la farina. Aiutandovi con una pinza eliminate il baccello di vaniglia dal latte e versate il latte a filo nella ciotola, mescolando con la frusta. Una volta che tutti gli ingredienti saranno amalgamati rimettete tutto nel pentolino e fate cuocere fino ad addensare la crema. Poi trasferite la crema in una ciotola, ricopritela con la pellicola a filo e fatela riposare. Nel frattempo montate con uno sbattitore elettrico la panna fredda di frigorifero e, quando sarà diventata abbastanza corposa, aggiungeteci lo zucchero a velo precedentemente setacciato; mescolate con una spatola. Aggiungete questa crema alla precedente, mescolando con una frusta fino ad ottenere un composto spumoso.
  3. Prendete la pasta sfoglia e stendetela leggermente con il matterello. Ritagliate dalla pasta due rotondi leggermente più piccoli del pan di spagna e posizionateli su una leccarda ricoperta di carta forno, poi bucherellateli con una forchetta. Spolverizzate con lo zucchero a velo e cuocete in forno statico per 12-13 minuti a 180°C.
  4. Preparate la bagna: in un pentolino fate cuocere l'acqua con lo zucchero fino ad ottenere un composto denso. Spegnete il fuoco ed aggiungete il rum, mescolando per far amalgamare il tutto.
  5. In un piatto da portata rotondo appoggiate una delle sfoglie. Aiutandovi con una spatola ricopritela di crema diplomatica lasciando mezzo centimetro circa dai bordi. Appoggiate ora il pan di spagna e bagnatelo abbondantemente con un paio di cucchiai di bagna, poi ricopritelo con la crema diplomatica. Terminate con l'ultima sfoglia e cospargetela di abbondante zucchero a velo. Mettete la crema diplomatica avanzata in una sac a poche e decorate i lati della vostra torta. Servite la Torta Diplomatica a fette.

– Varianti e Alternative

Se non amate il sapore del rum potete sostituirlo con del limoncello oppure con l'alchermes. Se preferite non utilizzare l'alcol per la torta, ma volete mantenere il sapore del rum vi basterà aggiungerlo alla bagna mentre sta ancora cuocendo in modo da far evaporare la parte alcolica. Se amate il gusto delle nocciole potete aggiungere della granella ai lati della torta, dove avete decorato con la crema diplomatica. In alternativa potete preparare una Torta Diplomatica con Fragole aggiungendo delle fettine di fragola alla crema diplomatica.

– Consigli

Con il pan di spagna avanzato potete preparare dei golosissimi dolci monoporzione: vi basterà fare uno strato di pan di spagna sul fondo di un bicchierino e ricoprirlo con della Mousse alla Nutella o della Crema di Kinder Bueno.

– Come Conservare la Torta Diplomatica

La Torta Diplomatica si conserva in frigorifero per un paio di giorni oppure se preferite potete congelarla.