×

Tartare di Gamberi

La Tartare di Gamberi è l'antipasto ideale da servire ad una cena romantica. Facile e veloce da realizzare, prepariamo insieme questo finger food di pesce!
Ricetta Tartare di Gamberi
  • Difficoltà Facile
  • Preparazione 15 minuti
  • Dosi per 2 persone

La Tartare di Gamberi è una ricetta facile e veloce da realizzare ma che vi permetterà di portare in tavola un antipasto dall’aspetto raffinato ed elegante e dal gusto irresistibile. La ricetta di oggi è perfetta da servire in qualsiasi occasione ma soprattutto è un apripista ideale alla cena di San Valentino in quanto si sa, i gamberi sono afrodisiaci!

I crostacei utilizzati sono crudi, vi consigliamo quindi di accertarvi della loro provenienza. Pepe rosa, sale, olio, menta e il succo di un mandarino sono inoltre gli unici ingredienti che vi serviranno per far marinare i gamberi prima di impiattare il tutto.

Le Tartine al Salmone, il Cocktail di Gamberi, gli Spiedini di Gamberi e tante altre ricette per realizzare degli sfiziosi antipasti vi aspettano ma, oggi, prepareremo insieme la Tartare di Gamberi!

Ingredienti per 2 persone

Procedimento

  1. Per preparare la Tartare di Gamberi iniziate proprio dai crostacei: dopo averli privati dal carapace, dalla testa, dalle zampette e dal filamento nero posto sul dorso, tagliateli in piccoli pezzi e metteteli in ammollo all'interno di una ciotola contenente il succo filtrato di un mandarino.

  2. Unite quindi anche qualche fogliolina di menta, del pepe rosa e del sale a piacere e amalgamate il tutto in maniera delicata utilizzando un cucchiaio. Con un coppapasta circolare impiattate le vostre Tartare di Gamberi e riponetele in frigorifero con l'anello: fatele riposare almeno venti minuti prima di privarle da esso e servirle.

Consigli

Per rendere i vostri gamberi ancora più gustosi e succulenti potete lasciarli a marinare per un quarto d’ora o più all’interno del succo di arancia e degli aromi.

Conservazione

Potete conservare la vostra Tartare di Gamberi coperta con della pellicola trasparente in un contenitore per al massimo un giorno all’interno del frigorifero.