Tagliatelle al Ragù Bianco

Le Tagliatelle al Ragù Bianco sono una gustosa variante della classica Pasta al Ragù facile da preparare e che si realizza senza utilizzare il Pomodoro.

Vota:
Stampa
Difficoltà Facile
Preparazione 20 minuti
Cottura 90 minuti
Dosi per 4 persone
Costo Nella media

Le Tagliatelle al Ragù Bianco sono un gustosissimo primo piatto di pasta che si realizza senza utilizzare il Pomodoro, una deliziosa variante della classica Pasta al Ragù di Carne perfetta da realizzare se siete intolleranti al Pomodoro oppure non potete assumerlo!

Realizzato con Macinato di Bovino e Salsiccia, il sugo della Pasta al Ragù Bianco è ideale anche da preparare in anticipo e congelare, per poi consumarlo in un secondo momento. Noi abbiamo deciso di realizzare delle Tagliatelle al Ragù in Bianco, ma voi potete scegliere la Pasta che preferite oppure potete preparare il Ragù Bianco e utilizzarlo in altri piatti come Lasagne e Cannelloni.

Se cercate altre Ricette per Preparare il Ragù in Bianco non perdetevi anche le Pappardelle al Ragù Bianco di Coniglio! Se invece state cercando delle Ricette per Ragù Originali e Diversi dal Solito, vi consigliamo di provare anche il Ragù di Lepre e il Ragù di Cotechino! E ora eccovi la ricetta delle Tagliatelle al Ragù Bianco!

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare le Tagliatelle al Ragù Bianco

  1. Per preparare le Tagliatelle al Ragù Bianco lavate, mondate e tritate finemente le carote e il sedano. Sbucciate la cipolla e tritatela finemente.
  2. Fate scaldare l'olio in un'ampia padella antiaderente, poi fateci rosolare l'aglio. Quando si sarà scurito, aggiungete il trito di sedano, carote e cipolle, mescolate delicatamente e fate cuocere a fiamma bassa per qualche minuto.
  3. Lavate, asciugate e tritate finemente il rosmarino e la salvia. Aggiungeteli in padella insieme alle foglie di alloro intere. Aggiungete i cubetti di pancetta e mescolate delicatamente.
  4. Eliminate il budello dalla salsiccia e sbriciolatela con le mani direttamente nella pentola. Aggiungete anche la carne macinata, mescolate per amalgamare tutti gli ingredienti, alzate la fiamma e cuocete per qualche minuto.
  5. Togliete dalla padella l'aglio e l'alloro, poi sfumate con il vino bianco. Quando il vino sarà perfettamente evaporato, regolate di sale, spolverizzate con il pepe e aggiungete un mestolo di acqua calda.
  6. Cuocete a fiamma bassa per circa un'ora e nel frattempo cuocete in abbondante acqua leggermente salata le tagliatelle, scolandole quando sono ancora al dente.
  7. Quando il sugo è pronto, spegnete il fuoco. Scolate la pasta, aggiungetela nella padella con il sugo e mescolate per amalgamare. Servite le Tagliatelle al Ragù Bianco ben calde!

– Consigli

Se durante la cottura del Ragù il sugo dovesse asciugarsi troppo, potete aggiungere un altro po’ di acqua calda.

Per ottenere delle Tagliatelle al Ragù Bianco ancora più gustose vi consigliamo di utilizzare delle Tagliatelle di Pasta Fresca all’Uovo Fatta in Casa.

– Come conservare le Tagliatelle al Ragù Bianco

Le Tagliatelle al Ragù Bianco avanzate si possono conservare in frigorifero per un giorno, chiuse in un contenitore ermetico. Se avete utilizzato solamente ingredienti freschi, potete congelare il Ragù Bianco.

– Varianti e Alternative

Potete realizzare il Ragù Bianco anche con altri tipi di Carne come ad esempio il Pollo, il Tacchino, il Maiale, il Coniglio o il Vitello.

Note alla Ricetta

o per aggiungere la tua Nota.

Irish Coffee

Spaghetti con i Gamberi