×

Ricciarelli

I Ricciarelli sono dei biscotti tipici della città di Siena a base di Mandorle. Si servono soprattutto nel periodo di Natale come dolce che accompagna il caffè.
ricciarelli
  • Difficoltà Facile
  • Preparazione 15 minuti
  • Cottura 15 minuti
  • Dosi per 20 biscotti

Ricciarelli sono biscotti tipici senesi a base di Pasta di Mandorle e ricoperti di Zucchero a Velo. I Ricciarelli di Siena sono talmente famosi che sono i primi dolci italiani ad avere la tutela europea con il marchio IGP.

Ricciarelli si servono sopratutto a Natale e durante le vacanze invernali come dolce per accompagnare il caffè. Oltre ad essere un ottimo dolce da offrire ai nostri ospiti, i Ricciarelli Fatti in Casa sono anche perfetti da preparare e regalare per Natale ad amici e conoscenti particolarmente golosi.

Come ben sapete, io tutti gli anni realizzo dei sacchetti di biscotti da regalare alle persone che voglio ringraziare, ma a cui non voglio prendere un regalo vero e proprio o un oggetto troppo personale. Un’ottima idea è quella di preparare dei sacchetti di biscotti della tradizione italiana, come appunto i Ricciarelli, ma anche i Cantucci, i Brutti ma Buoni e i Baci di Dama.

E ora non ci resta che scoprire la Ricetta Originale dei Ricciarelli!

Indice Ricetta

Vai a:

Ingredienti per 20 biscotti

Procedimento

  1. Per preparare i Ricciarelli prendete una ciotola di medie dimensioni e metteteci gli albumi, poi montateli a neve ferma. Aggiungete ora anche lo zucchero e la farina di mandorle e mescolate delicatamente dal basso verso l'alto per non far smontare gli albumi. Aggiungete l'aroma di mandorle e mescolate di nuovo delicatamente, poi coprite il tutto con della pellicola trasparente e mettete a riposare in frigorifero per circa 4 ore.

  2. Nel frattempo prendete il foglio di ostia e ricavatene 20 ovali. Successivamente ricoprite con lo zucchero a velo il vostro piano di lavoro infarinato. Dall'impasto ricavate 20 pezzi e usateli per ricoprire completamente le ostie, poi cospargete il tutto con dello zucchero a velo.

  3. Mettete in forno a 170°C per 15 minuti. Togliete dal forno, fate raffreddare completamente e infine servite i Ricciarelli.

Varianti e Alternative

Un po’ meno famosi, ma sempre deliziosi, sono i Ricciarelli al Cioccolato. Si preparano aggiungendo semplicemente del Cacao nell’impasto dei Ricciarelli classici.

Consigli

Potete comprare il Foglio di Ostia nelle pasticcerie oppure nei negozi specializzati in dolci e cake design.

Una volta tolti i Ricciarelli dal forno vi consiglio di non toccarli assolutamente con le mani fino a quando non saranno completamente raffreddati.

Conservazione

Potete conservare i Ricciarelli per un paio di giorni chiusi in una scatola di latta o dentro a dei sacchetti di carta per alimenti, tipo quelli del pane.

Commenti e Recensioni

Il Club degli amanti della cucina e dell'Alimentazione. Non solo Ricette ma anche utili consigli e trucchi per portare in tavola, ogni giorno, qualcosa di gustoso e sfizioso. Il Club delle Ricette è anche Guide di Cucina e Approfondimenti dal mondo della Cucina e del Benessere.