Cantucci, la Ricetta Originale

I Cantucci sono dei biscotti secchi alle mandorle tipici della tradizione toscana e nati per accompagnare il Vin Santo. Vediamo insieme come prepararli!

Ricetta Originale Cantucci
Difficoltà Media
Preparazione 15 minuti
Cottura 25 minuti
Dosi Per 30 cantucci
Costo Nella media

I Cantucci sono dei biscotti secchi con le mandorle tipici della tradizione toscana e più precisamente della città di Prato, nati per accompagnare un liquore famosissimo: il Vin Santo.

Questi biscotti, conosciuti anche con il nome di Biscotti di Prato sono fra i biscotti italiani più conosciuti ed amati in tutto il mondo e la tradizione racconta che la Ricetta dei Cantuccini sia stata perfezionata addirittura da Caterina de Medici, che li amava tantissimo.

Particolarità di questa ricetta è sicuramente la doppia cottura in forno che tosta questi biscotti alle mandorle, rendendoli gradevolmente croccanti e perfetti per l’inzuppo nel vino liquoroso. Ma i Biscotti Cantucci sono deliziosi da sgranocchiare in qualunque momento della giornata, anche semplicemente per accompagnare un caffè durante una pausa.

Come vedremo, preparare l’impasto dei Cantucci è davvero molto semplice e anche la cottura in forno è piuttosto veloce. Proprio per questo motivo e vista la lunga conservazione, il nostro consiglio è sicuramente quello di prepararne in abbondanza e di tenerli sempre pronti in dispensa, per offrire in ogni momento, anche degli ospiti inaspettati, il piacere di assaporare dei fragranti biscotti fatti in casa.

Se siete alla ricerca di altre ricette di biscotti tradizionali non potete lasciarvi sfuggire queste delizie: Paste di Meliga, Biscotti al Vino, Canestrelli, Pan dei Morti, Savoiardi e Torcetti al Burro.

E ora raduniamo gli ingredienti e mani in pasta: prepariamo insieme i friabilissimi Cantucci!

 

– Ingredienti per 30 cantucci

– Come Fare i Cantucci, la Ricetta Originale?

  1. Prendete una ciotola di medie dimensioni e metteteci lo zucchero e le uova e montate brevemente con le fruste elettriche. Poi aggiungete la farina e il bicarbonato e lavorate fino ad ottenere un impasto sabbioso.
  2. A questo punto unite nella ciotola anche il burro, il miele, la scorza grattugiata dell'arancia e le mandorle e lavorate fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  3. Formate due panetti e ricavatene due filoncini lunghi e piuttosto stretti che dovete disporre su una leccarda ricoperta di carta forno. Spennellateli con il tuorlo sbattuto e cuoceteli in forno statico preriscaldato a 190°C per 20 minuti.
  4. Sfornate e lasciate intiepidire i filoncini. Con un coltello dalla lama seghettata, tagliate ogni filoncino leggermente in diagonale, creando dei cantucci di circa 1 cm di spessore. Disponeteli nuovamente sulla teglia coperta di carta forno e fateli dorare in forno a 200°C per altri 5 minuti.
  5. Sfornate i Cantucci e lasciateli raffreddare prima di servirli con un bicchiere di Vin Santo!

– Varianti e Alternative

Se non gradite la scorza di arancia all'interno dell'impasto potrete sostituirla con scorza di limone oppure ometterla. Se volete dare un tocco ancora più goloso ai Cantucci potrete aggiungere all'impasto anche delle gocce di cioccolato fondente.

– Consigli

Vi consigliamo di lasciare intiepidire i filoncini appena cotti prima di tagliarli, perché potreste rischiare di rompere le fettine e di non ottenere la forma perfetta dei Cantucci.

– Come Conservare i Cantucci, la Ricetta Originale

I Cantucci si conservano a temperatura ambiente, in un barattolo per biscotti con chiusura ermetica, fino anche a 2 settimane dalla preparazione.