Ravioli di Barbabietola

Il loro colore acceso fa dei Ravioli di Barbabietola un primo piatto perfetto per tutte le occasioni in cui volete stupire i vostri ospiti. Per non parlare poi del sapore delicato del ripieno a base di ricotta, profumato con prezzemolo e limone.

Ricetta Ravioli Di Barbabietola
Difficoltà Media
Preparazione 30 minuti
Cottura 5 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Nella media

In cucina non c’è colorante naturale più potente della Barbabietola. Questo ortaggio, venduto solitamente già cotto in buste sottovuoto, con il suo sapore terroso non è amato da molti. Però, utilizzato per dar vita a ricette colorate e scenografiche, è davvero un alleato. Pensate infatti che i Ravioli di Barbabietola si preparano con una Pasta Fresca senza Uova e sono talmente belli che una volta portati in tavola l’effetto wow è assicurato.

Sappiamo che state già pensando a una preparazione articolata, non adatta a coloro che muovono i primi passi in cucina, ma non è così. La parte più complessa è stendere la pasta fresca, ma con l’aiuto di una piccola macchinetta non avrete nessuna difficoltà. Il ripieno poi, a base di Ricotta profumata con Limone e Prezzemolo e arricchita con Parmigiano grattugiato, è davvero immediato da preparare. Che dite: i nostri Ravioli di Ricotta vi hanno convinto?

Tra le altre ricette di ravioli fatti in casa vi consigliamo di provare i Ravioli di Gamberi e Limone oppure i particolari Ravioli con Farina di Piselli. Volete stupire i vostri ospiti? I Ravioli al Cacao con Cuore di Cioccolato Bianco sono la ricetta che fa per voi!

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare i Ravioli di Barbabietola?

  1. Per preparare i Ravioli di Barbabietola cominciate frullando in un mixer la barbabietola in modo da ottenere una purea il più omogenea possibile.
  2. Mettete la farina in una ciotola e unite la purea insieme a un cucchiaio di olio quindi iniziate a mescolare dapprima con una forchetta poi a mano. Nel mentre, in una ciotola, lavorate a crema la ricotta, unite il parmigiano e una grattugiata di noce moscata.
  3. Quando l'impasto si sarà compattato, finite di lavorarlo sulla spianatoia in modo da renderlo liscio e omogeneo. Avvolgetelo poi con della pellicola e lasciatelo riposare per una mezz'ora.
  4. Dividete la pasta in 6 parti più o meno uguali e tiratele una alla volta con la macchinetta, dallo spessore maggiore a quello minore, aiutandovi se necessario con della semola rimacinata per evitare che si attacchi ai rulli.
  5. Disponete davanti a voi le strisce di pasta fresca tirate e lasciatele asciugare all'aria per una mezz'ora: in questo modo farete meno fatica a formare i ravioli.
  6. Quando la pasta si sarà asciugata un poco, disponete dei piccoli mucchietti di impasto su metà di ciascuna striscia di pasta, stando bene al centro, grattugiatevi un po' di scorsa di limone e disponetevi al di sopra un ciuffetto di prezzemolo.
  7. Ricetta Ravioli Ricotta Ripieno
  8. Inumidite con un pennello da cucina bagnato con acqua la pasta attorno al ripieno, quindi ricoprite con la parte di sfoglia rimasta vuota, premendo bene con le mani nei punti di contatto e assicurandovi che non rimanga aria all'interno.
  9. Ricetta Ravioli Barbabietola Pennello
    Ricetta Ravioli Barbabietola Piega
    Ricetta Ravioli Barbabietola Coppapasta
  10. Ricavate ora con un coppapasta tondo i vostri ravioli e lessateli in abbondante acqua salata per un paio di minuti.
  11. Nel frattempo tostate i pinoli in una padella, senza aggiungere condimento. Una volta che i ravioli sono pronti, scolateli con una schiumarola e depositateli delicatamente nei piatti. Condite con un giro di olio a crudo e i pinoli, poi profumate con prezzemolo e scorza di limone. Servite immediatamente!
  12. Ricetta Ravioli Di Barbabietola

– Varianti e Alternative

Per un condimento più corposo potete sostituire l'olio con del burro fuso insaporito alla salvia, oppure optare per un condimento più ricco a base di panna da cucina e parmigiano.

– Consigli

Vi consigliamo di preparare e servire i Ravioli di Barbabietola il prima possibile. Il ripieno a base di ricotta infatti potrebbe inumidire eccessivamente la pasta compromettendone la consistenza.

– Come Conservare i Ravioli di Barbabietola

I Ravioli di Barbabietola possono essere conservati in frigorifero per 2-3 giorni e riscaldati in padella prima di consumarli. In alternativa, è possibile congelarli ben allargati su un vassoio e riposti in sacchetti gelo già porzioni una volta induriti.

Lascia un commento