×

Polenta Taragna con i Funghi

La Polenta Taragna con i Funghi è un secondo piatto o contorno originario della Valtellina. Oggi prepareremo con voi questa irresistibile ricetta dal sapore casereccio!
  • Difficoltà Media
  • Preparazione 20 minuti
  • Cottura 25 minuti
  • Dosi per per 4 persone

La Polenta Taragna con i Funghi è una variante della più conosciuta e diffusa praticamente ovunque Polenta Taragna. Questa pietanza, originaria della Valtellina e diffusa soprattutto nelle province di Bergamo e Brescia, è l’ideale per tutti coloro che vogliono riscaldarsi con un piatto caldo e corroborante durante la stagione invernale.

Il mix di farina di mais e di grano saraceno, l’aggiunta della fontina e il condimento finale composto dai funghi e dal loro sugo di cottura rendono questa preparazione davvero irresistibile a tutti coloro che avranno la fortuna di ritrovarsela sotto il naso. La Polenta Taragna con i Funghi è un secondo piatto o contorno adatto da servire durante i pranzi domenicali a casa della nonna oppure durante le cene Natalizie.

La Polenta Concia, la Polenta Taragna e la Polenta Bianca sono altre alternative alla classica Polenta che abbiamo realizzato per voi e che vi invitiamo assolutamente a provare! La ricetta di oggi potrebbe essere il contorno perfetto per accompagnare un’irresistibile Brasato al Barolo ma, dopo avervi lanciato questa fantastica idea, vi lascio alla ricetta completa della Polenta Taragna con i Funghi!

Ingredienti per per 4 persone

Come Fare la Polenta Taragna con i Funghi

  1. Per realizzare la Polenta Taragna con i Funghi iniziate pulendo e tagliando a cubetti i formaggi. Portate ad ebollizione l'acqua all'interno di una padella dai bordi alti, aggiungete un filo d'olio e versate entrambe le farine mescolando energicamente il tutto con una frusta o un cucchiaio di legno. Trascorso qualche minuto aggiungete il burro e continuate a mescolare aggiungendo anche i pezzetti di formaggio amalgamando il tutto fino a quando tutto si sarà sciolto alla perfezione.

  2. Una volta pronta la polenta dedicatevi alla preparazione dei funghi: private i funghi dal terriccio e dalle loro estremità, passateli sotto acqua corrente ed infine asciugateli delicatamente con un panno. Affettate i funghi, fate rosolare per un paio di minuti all'interno di una padella antiaderente un filo d'olio ed uno spicchio di aglio: aggiungete quindi i funghi salando e pepando a piacere e saltateli per qualche minuto in modo che si cuociano perfettamente.

  3. Potete dedicarvi all'ultimo passaggio: versate la polenta su un piatto da portata, aiutandovi con un cucchiaio formate una piccola conca e riponetevi i funghi cotti all'interno. Servite la vostra Polenta Taragna con i Funghi ancora calda.

Varianti e Alternative

Se non doveste gradire la fontina potete sostituirla con altri formaggi tipici della Valtellina come il Casera.

Consigli

Potete rendere questa preparazione ancora più veloce di quello che già è utilizzando una farina istantanea per polenta che avrà perfettamente mixato farina di mais e grano saraceno al proprio interno. Se invece volete utilizzare comunque il metodo classico potete aiutarvi con un paiolo elettrico.

Come Conservare la Polenta Taragna con i Funghi

Il nostro consiglio è quello di consumare immediatamente tutta la Polenta Taragna con i Funghi appena pronta in modo da gustarne a pieno il fantastico sapore. Potete però conservare questo piatto in frigorifero per un massimo di due giorni all’interno di un contenitore ermetico.

Il Club degli amanti della cucina e dell'Alimentazione. Non solo Ricette ma anche utili consigli e trucchi per portare in tavola, ogni giorno, qualcosa di gustoso e sfizioso. Il Club delle Ricette è anche Guide di Cucina e Approfondimenti dal mondo della Cucina e del Benessere.