×

Polenta Taragna

La Polenta Taragna è una varietà di Polenta tipica della Valtellina di colore beige. Si prepara con un misto di Farine, Burro e Formaggio.
  • Difficoltà Facile
  • Preparazione 5 minuti
  • Cottura 55 minuti
  • Dosi per 4 persone

La Polenta Taragna è un piatto tipico della Valtellina, ma ampiamente diffuso anche nelle città di Brescia e di Bergamo. Il suo nome deriva dal dialetto “tarél”, ovvero il bastone di legno che si utilizza per mescolarla.

Quello della Polente Taragna è un piatto di origine povera sostanzioso e corroborante, creato dai valtellinesi per scaldarsi nei giorni freddi sulle montagne e recuperare le energie per il lavoro.

La Polenta Taragna, al contrario della Polenta classica, si prepara con un misto di Farine di Granoturco e di Grano Saraceno, il Burro e i Formaggi Locali. Va da sé che in Valtellina si prediligeranno formaggi come il Casera, mentre nelle zone bresciane si sceglierà il Bagoss.

Per riconoscere immediatamente i vari tipi di Polenta vi basterà semplicemente guardarne il colore: la Polenta tradizionale è di colore giallo, la Taragna si presenta di colore beige e la Polenta Bianca ovviamente è di colore bianco. Semplice no? E ora vediamo come preparare la Polenta Taragna!

Ingredienti per 4 persone

Come Fare la Polenta Taragna

  1. Per preparare la Polenta Taragna fate bollire dell’acqua salata in un paiolo antiaderente, meglio se di rame. Miscelate la farina di mais e quella di grano saraceno e quando l’acqua bolle aggiuntele a pioggia nel paiolo, mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi. Quando il composto inizia a indurirsi, mescolate di frequentemente con un mestolo di legno per circa un’ora.

  2. A parte preparate il burro e il formaggio tagliati a tocchetti. A pochi minuti dal termine della cottura aggiungete burro e formaggio e continuate a mescolare finché il burro non si sarà completamente sciolto e il formaggio amalgamato alla polenta. La vostra Polenta Taragna sarà pronta quando noterete che mescolandola i bordi si staccheranno dal paiolo. A quel punto toglietela dal fuoco e versatela su un tagliere di legno. Servitela la Polenta Taragna calda!

Varianti e Alternative

La variante della Polenta Taragna bresciana prevede l’uso del Bagoss al posto del Casera, la Polenta Taragna bergamasca invece prevede il Bitto, formaggio tipico delle Alpi Orobie.

Consigli

Per fare la Polenta Taragna potete utilizzare anche un paiolo in ghisa o in alternativa un paiolo elettrico per rendere la preparazione più facile e meno faticosa!

Come Conservare la Polenta Taragna

La Polenta Taragna si può conservare per un giorno in un contenitore ermetico in frigorifero. Una volta fredda, potete anche tagliarla a fette e gustarla dopo averla abbrustolita su una piastra.

Il Club degli amanti della cucina e dell'Alimentazione. Non solo Ricette ma anche utili consigli e trucchi per portare in tavola, ogni giorno, qualcosa di gustoso e sfizioso. Il Club delle Ricette è anche Guide di Cucina e Approfondimenti dal mondo della Cucina e del Benessere.