Pasta Pasticciata

La Pasta Pasticciata al Forno non è solo un primo piatto del riciclo, ma anche una perfetta ricetta con gli avanzi per svuotare il frigorifero dai famosi fondini. Golosa e filante, ecco come prepararla!

Ricetta Pasta Pasticciata
Difficoltà Facile
Preparazione 20 minuti
Cottura 60 minuti
Dosi Per 6 persone
Costo Nella media

La Pasta Pasticciata è una delle ricette svuota frigo per eccellenza. A tutti infatti capita di avere degli avanzi di formaggi e salumi e non saper bene cosa farne. Buttarli è fuori discussione pertanto non resta che inventare qualche ricetta con gli avanzi che sembri però un piatto trionfale.

È quello che abbiamo fatto noi con la Ricetta della Pasta Pasticciata: al solo vederla viene l’acquolina in bocca ed è ideale per coccolare la famiglia o gli amici con qualcosa di semplice ma delizioso. La pasta, meglio se di un formato corto, viene condita con Salsa di Pomodoro, Salame e Mortadella a cubetti, Provola e Uova Sode. Va bene, è vero, il Pasticcio di Pasta al Forno è un attentato alla linea, ma ogni tanto bisogna pure viziarsi un po’!

La Pasta Pasticciata al Forno può anche essere preparata in anticipo e infornata poco prima di mettersi a tavola, diventando quindi una golosa Pasta Gratinata. A tal proposito vi consigliamo di provare anche la Pasta Pasticciata con Salsiccia e Pomodorini, lo Sformato di Pasta con le Polpette e la Pasta al Forno con Pomodoro e Mozzarella.

– Ingredienti per 6 persone

– Come Fare la Pasta Pasticciata?

  1. Per preparare la Pasta Pasticciata cominciate tritando finemente la cipolla. Rosolatele poi in padella con l'olio e un pizzico di sale fino a che non risulterà tenera e trasparente.
  2. Unite la salsa di pomodoro e le foglie di basilico lavate e asciugate e lasciate cuocere per almeno mezz'ora, fino a che il sugo non si sarà addensato. In ultimo aggiustate nuovamente di sale.
  3. Nel frattempo tagliate a cubetti la provola, la mozzarella e i due tipi di salumi. Potete anche utilizzare dei fondi di salame, del prosciutto cotto o dei würstel. Riducete a fette anche le uova sode.
  4. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione.
  5. Una volta pronta, scolatela e trasferitela in una ciotola capiente insieme alla salsa di pomodoro, ai salumi e ai formaggi a cubetti. Mescolate bene in modo da distribuire tutti i sapori e trasferitela in una pirofila adatta alla cottura in forno.
  6. Distribuite sulla superficie le uova a fettine e coprite con un abbondante strato di parmigiano grattugiato.
  7. Infornate a 200°C per 10-15 minuti, quindi proseguite per altri 5 minuti con la modalità grill in modo da formare la caratteristica crosticina.
  8. Servite la Pasta Pasticciata al Forno ben calda e preparatevi ad assaggiare il primo piatto della Domenica più buono di sempre!

– Varianti e Alternative

Come detto, sono moltissime le alternative di pasta pasticciata che potete realizzare. Per un primo piatto della Domenica ancora più goloso, unite della Besciamella oppure arricchite il tutto con qualche cucchiaio di pesto. Quando preparate il pasticcio di pasta infatti dovete ricordare che tutto quello che mettete vi trovate: meglio abbondare!

– Consigli

Il Pasticcio di Pasta al Forno diventerà presto una delle vostre ricette preferite e non c'è nemmeno la possibilità che possa stufarvi: ogni salume o affettato rimasto in frigorifero può essere aggiunto alla vostra ricetta. Per quanto riguarda i formaggi invece, preferite quelli a pasta filata così da ottenere un primo piatto ancora più goloso.

– Come Conservare la Pasta Pasticciata

La Pasta Pasticciata si conserva in frigorifero per 2-3 giorni e può essere consumata riscaldata al forno o al microonde. Come la pasta al forno poi, può essere congelata sia cotta che cruda: in tal caso i tempi in forno andranno poi raddoppiati.

Lascia un commento