Pasta alla Norma

La Pasta alla Norma è un primo piatto tipico della Sicilia che si prepara con il pomodoro fresco, le melanzane fritte, il basilico e la ricotta salata.

Ricetta Pasta Alla Norma
Difficoltà Facile
Preparazione 15 minuti
Cottura 20 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Molto basso

La Pasta alla Norma è un primo piatto che appartiene alla tradizione culinaria siciliana, in particolare della città di Catania. L’origine della Pasta alla Norma è incerta, ma la leggenda vuole che Nino Martoglio (regista, sceneggiatore, scrittore e poeta siciliano) nell’assaggiarla abbia esclamato “Ma è una Norma!” per sottolinearne la bontà, paragonandola alla celebre opera del compositore catanese Vincenzo Bellini.

Come avrete ben immaginato la Pasta alla Norma non è una semplice pasta con le melanzane, ma è un prelibatissimo piatto che racchiude tutti i sapori della Sicilia. Nella ricetta originale della Pasta alla Norma infatti troviamo il pomodoro fresco, le melanzane rigorosamente fritte, il basilico e la ricotta salata grattugiata. Se siete amanti della pasta con sughi particolarmente saporiti potete preparare anche gli Spaghetti alla Puttanesca, gli Spaghetti all’Amatriciana oppure gli Spaghetti alla Carbonara. Scopriamo insieme come fare la Pasta alla Norma!

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare Pasta alla Norma?

  1. Per preparare la Pasta alla Norma spuntate le melanzane, tagliatele a cubetti, mettetele in un colino e cospargerle di sale grosso così da far perdere un po' d'acqua di vegetazione che talvolta rende il sapore delle melanzane un po' amaro. Mettete sopra i cubetti di melanzane un peso e lasciatele riposare per circa un'ora..
  2. In una padella fate scaldare un po' di olio d'oliva con l'aglio, versate i pomodori pelati, aggiustate di sale e pepe e fate cuocere per 15-20 minuti. Una volta trascorso il tempo di cottura, aiutandovi con i rebbi di una forchetta, rompete con cura i pomodori pelati, aggiungete le foglie di basilico e fate cuocere per altri 5-10 minuti.
  3. Ora, riprendete le melanzane, sciacquatele sotto abbondante acqua corrente per togliere il sale e con l'aiuto di un panno asciugatele per bene. Friggete ora i cubetti di melanzane in abbondante olio di semi ben caldo e, una volta dorate, scolatele con cura e posizionatele su di un panno di carta assorbente così da provarle dell'olio in eccesso.
  4. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e poco prima che termini la cottura riaccendete il sugo al pomodoro, unitevi i cubetti di melanzane e un po' di acqua di cottura della pasta. Scolate la pasta al dente e saltatela nella padella con il sugo e le melanzane. Una volta che il sugo e la pasta si saranno ben amalgamati impiattate e servite la vostra Pasta alla Norma con una bella grattugiata di Ricotta Salata

– Varianti e Alternative

Se avete a disposizione ottimi pomodori freschi vi consiglio di utilizzarli per la preparazione del sugo, ovviamente i tempi di cottura saranno leggermente più lunghi e dovrete poi passare il sugo con il passa verdure per eliminare le bucce.

– Come Conservare Pasta alla Norma

La Pasta alla Norma di conserva in frigorifero per un giorno e, come vi diciamo sempre, rigorosamente da riscaldare in una padella con un filo d'olio.