Panzerotti al Forno con Broccoli e Ricotta

I panzerotti al forno con broccoli e ricotta sono un piatto vegetariano facile e veloce da realizzare adatto a buffet o a picnic, o da servire caldo come seconda portata.

Ricetta Panzerotti Al Forno Con Broccoli E Ricotta
Difficoltà Facile
Preparazione 20 minuti
Cottura 15 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Molto basso

Quando si dice panzerotti non possono che venire in mente i golosissimi Panzerotti Pugliesi fritti e dal cuore filante, ma quella che vi proponiamo oggi è una ricetta più veloce e leggera, che vi toglierà lo sfizio del panzerotto senza troppi sensi di colpa.

I panzerotti al forno con broccoli e ricotta sono un secondo piatto vegetariano, saporito e sfizioso, ideale anche per essere consumato freddo in occasione di buffet o picnic. Comodi e pratici da mangiare anche con le mani, questi panzerotti hanno un involucro a base di pasta brisè e un ripieno cremoso e delicato a base di ricotta vaccina e broccoli. Se siete di fretta potete acquistare la pasta brisè in ogni supermercato, già stesa in comodi rotoli, ma se preparate i panzerotti con un po’ di anticipo, vi consigliamo di impastare da voi questa pasta base seguendo la nostra ricetta sulla Pasta Brisè: vedrete che sarà facilissimo e vi darà grandi soddisfazioni. E se volete rendere il vostro piatto ancora più leggero, riducendo le calorie, provate a preparare la nostra Pasta Brisè Senza Burro.

Se siete alla ricerca di altri piatti facili e veloci da preparare, e comodi per essere consumati in occasione di un picnic, date un’occhiata alle nostre raccolte sulle 10 Migliori Torte Salate da Picnic e sulle nostre 25 Gustose Insalate Facili e Veloci da Preparare. La comodità di queste ricette sta proprio nel fatto che possono essere preparate con tranquillità il giorno prima e conservate direttamente nei contenitori da portarsi dietro al picnic.

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare i Panzerotti al Forno con Broccoli e Ricotta?

  1. Per preparare i panzerotti al forno con broccoli e ricotta, cominciate cuocendo i broccoli al vapore o lessi, fino a quando risultino morbidi. Trasferiteli in una ciotola e schiacciateli con i rebbi di una forchetta.
  2. Aggiungete la ricotta vaccina ai broccoli schiacciati ed amalgamate fino a rendere cremoso il composto. Aggiustate di sale e di pepe, aggiungete il pecorino grattugiato e mescolate.
  3. Stendete il rotolo di pasta brisè e ricavate circa 8 triangoli, tirate un po' le estremità e mettete al centro di ogni triangolo un cucchiaio di ripieno. Richiudete i tre lembi del triangolo verso il centro sigillandoli con il tuorlo dell'uovo sbattuto e pizzicandoli leggermente con le dita.
  4. Preriscaldate il forno a 180 gradi e disponete i panzerotti ottenuti su una leccarda ricoperta di carta forno. Aggiungete al tuorlo avanzato 2 cucchiai di latte e mescolate. Usate questa miscela per spennellare i vostri panzerotti prima di infornarli. Cuoceteli fino a completa doratura.

– Varianti e Alternative

Per questa ricetta vi abbiamo proposto la ricotta vaccina che ha un gusto delicato, ma se ne gradite il sapore potete sostituirla con una ricotta misto pecora. Anche il pecorino può essere sostituito con la stessa quantità di Parmigiano. I panzerotti con broccoli e ricotta sono ottimi sia caldi che freddi, e se volete rendere più gustosa la versione calda, vi consigliamo di aggiungere al ripieno dei cubetti di scamorza affumicata che sciogliendosi in cottura, renderanno il cuore filante e saporito.

– Consigli

Vi consigliamo di cuocere i broccoli al vapore per conservarne la maggior parte delle proprietà nutrizionali. Per quanto riguarda la scelta della ricotta assicuratevi che sia piuttosto asciutta, in modo da non rendere l'impasto troppo molle e bagnare la pasta brisè.

– Come Conservare i Panzerotti al Forno con Broccoli e Ricotta

I panzerotti con broccoli e ricotta cotti possono essere conservati in frigo all'interno di un contenitore con chiusura ermetica fino a 2 giorni. Se volete prepararli in anticipo o in abbondanza, vi consigliamo di surgelarli da crudi disponendoli ben distanziati su una leccarda coperta da carta forno. In questo modo si conserveranno fino a 3 mesi. Al momento del consumo metteteli in forno caldo ancora surgelati per circa 20 minuti.

Lascia un commento