Pancarrè o Pane in Cassetta

Che lo chiamiate Pancarrè o Pane in Cassetta poco importa perché parliamo sempre di lui: il pane quadrato perfetto per Aperitivi, French Toast e Tartine.

Ricetta Pancarre O Pane In Cassetta
Difficoltà Media
Preparazione 20 minuti
Cottura 40 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Nella media

Il Pancarrè è il famoso pane dalla forma rettangolare, morbido e compatto. Ideale sia per preparazioni dolci che salate, tradizionalmente però il Pane in Cassetta fatto in casa, come quello acquistato in negozio, è utilizzato come ingrediente principale per Tramezzini, French Toast e Club Sandwich.

Per preparare il Pancarrè Fatto in Casa basta uno stampo da plumcake, purché rigido. In questa maniera otterrete un Pane da Sandwich che ricorda la forma del Pan Bauletto, squadrata sotto e a cupola sopra. Se poi volete dare al vostro impasto anche l’aspetto giusto, un vero e proprio rettangolo, allora dovrete usare lo stampo apposito.

Se siete curiosi di scoprire come preparare il Pane Fatto in Casa in altri modi diversi, date un’occhiata anche al Pane Senza Impasto, molto semplice da eseguire perché non ha bisogno di una lunga lavorazione. Per ottenere un pane alternativo, dal sapore un po’ esotico, perfetto per preparare vari tipi di sandwich, vi consigliamo la ricetta del Pane Pita, o Pane Arabo, che in cottura si separa creando una specie di sacca adatta a contenere ogni genere di ripieno.

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare il Pancarrè o Pane in Cassetta?

  1. Per preparare il Pancarrè o Pane in Cassetta occorre versare nella planetaria la farina, il lievito sbriciolato, il burro ammorbidito e 3/4 di acqua. Iniziate ad impastare a velocità bassa.
  2. Quando tutta l'acqua sarà assorbita, versate a filo il restante liquido e aggiungetevi il sale. Aumentate la velocità finché non otterrete un impasto morbido, liscio ed omogeneo.
  3. Prelevate l'impasto dalla ciotola della planetaria e mettetelo a lievitare in un contenitore leggermente unto di olio e sigillato con pellicola trasparente e riscaldato da una vecchia coperta di lana. Attendete due ore circa o finché l'impasto non sarà raddoppiato.
  4. Al termine di questo arco di tempo controllate che sia terminata la lievitazione. Scoprite appena la pasta, premetevi sopra un dito e ricoprite il tutto. Dopo una decina di minuti tornate a controllare: se l'impronta è rimasta pressoché identica vuol dire che l'impasto è pronto, altrimenti bisogna attendere ancora.
  5. Oliate la teglia che avete previsto, poi iniziate a lavorare l'impasto sul piano di lavoro. Formate una palla lavorandola dall'interno verso l'esterno, ripiegando poi la pasta su se stessa. Lo scopo è quello di rimuovere tutta l'aria inglobata in fase di lievitazione, ricompattando l'intero impasto.
  6. Lavorate la pasta del vostro Pane in Cassetta a forma di un rettangolo delle dimensioni della vostra teglia, inseritelo con la parte ripiegata verso il basso, poi lasciate nuovamente lievitare fino al raddoppio delle dimensioni.
  7. Infornate in forno ben caldo a 220°C per circa 30-40 minuti. Una volta che il vostro Pancarrè è pronto, rimuovetelo dallo stampo e lasciatelo freddare prima di affettarlo e mangiarlo.
  8. Ricetta Pancarre Pane In Cassetta

– Varianti e Alternative

Se volete differenziare il vostro Pane in Cassetta potete giocare senza problemi con la tipologia di farina utilizzata: con i Semi? Integrale? Di Farro? Quello che volete, purché adeguiate di conseguenza la quantità di Acqua utilizzata.

– Consigli

Questo Pane è perfetto per accompagnare cibi dolci che salati, ma è preferibile che le fette non siano molto spesse. Per questo motivo è bene tenere a freno la gola e aspettare che sia completamente freddo prima di affettare.

– Come Conservare il Pancarrè o Pane in Cassetta

Il Pancarrè si conserva bene per un paio di giorni a temperatura ambiente, possibilmente incartato con la carta paglia, ma può anche essere congelato.