Pain au Chocolat

Il Pain au Chocolat è un dolce tipico francese perfetto da servire per una prima colazione o una merenda dolcissima. Vediamo insieme come realizzarlo!

Difficoltà Media
Preparazione 50 minuti
Cottura 10 minuti
Dosi Per 16 panini
Costo Nella media

Il Pain au Chocolat è un dolce tipico francese paragonabile ai nostri saccottini: realizzati con la stessa pasta per preparare i croissant queste brioche, oltre a essere dei peccati di gola, sono il modo perfetto per iniziare con una marcia in più la vostra giornata servendoli alla vostra famiglia durante la prima colazione oppure durante una merenda resa coì dolcissima ed irresistibile.

Nonostante la loro realizzazione richieda un minimo di impegno e sia una ricetta leggermente difficile da realizzare con una preparazione laboriosa, vi assicuriamo che il risultato finale vi lascerà a bocca aperta: della pasta sfoglia semidolce arricchita con dei pezzetti di cioccolato fondente riempirà la cucina di casa vostra di un profumo davvero squisito che vi riporterà subito con la mente a Parigi e alle sue boulangeries.

I Pangoccioli, i Tegolini Fatti in Casa e le Kinder Paradiso Fatte in Casa sono alcune piccole delizie che abbiamo realizzato e ora vogliamo condividere con voi: ora però, dopo questa breve introduzione, lasciamo da parte le parole e dedichiamoci insieme alla preparazione del Pain au Chocolat, ricetta francese che farà venire l’acquolina in bocca a tutti!

– Ingredienti per 16 panini

– Come Fare il Pain au Chocolat?

  1. Per preparare il Pain au Chocolat iniziate estraendo il burro dal frigorifero. All'interno di una terrina agglomerate lievito, zucchero, latte e l'uovo: versate quindi la farina precedentemente setacciata e lavorate con le vostre mani. Aggiungete un pizzico di sale e impastate fino ad ottenere un composto denso e omogeneo che coprirete con della pellicola trasparente e farete riposare in forno spento con luce accesa per almeno mezz'ora.
  2. Prendete il burro ormai a temperatura ambiente e ponetelo tra due fogli di carta forno: appiattite il tutto con l'aiuto di un matterello, stendetelo fino a formare una sfoglia e rimettete in frigorifero per mezz'ora.
  3. Trascorso i tempi indicati, riprendete l'impasto e il burro: stendete la pasta sul vostro piano da lavoro infarinato fino a formare una sfoglia quadrata, posizionatevi il burro al centro e richiudete il tutto accavallando i quattro lati fra loro. Stendete quindi l'impasto donandogli una forma allungata, piegatelo per un terzo della sua lunghezza verso il centro e ripiegateci sopra l'impasto rimanente: avvolgete il tutto in della pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per mezz'ora.
  4. Riprendete la pasta e stendetela nuovamente in una forma allungata ripetendo le tre pieghe: fate riposare nuovamente in frigorifero per mezz'ora e ripetete infine questo procedimento una terza e ultima volta. Ultimati tutti i tempi di riposo, estraete l'impasto dal frigorifero e appiattitelo con un matterello donandogli una forma più o meno rettangolare.
  5. Ritagliate i bordi con un coltello, (potrete utilizzare questo impasto per fare altri panetti) riducete la foglia in strisce larghe circa 6 centimetri e dividete anche le strisce in rettangoli più piccoli di circa 6x10 centimetri di misura. Spezzettate ora la cioccolata e iniziate a dedicarvi alla formazione dei vostri pains au chocolat.
  6. Lasciate un dito di spazio dal bordo del rettangolo e iniziate aggiungendo un pezzetto di cioccolato sul lato più corto: avvolgete quindi il tutto con l'impasto lasciato libero, schiacciatelo leggermente, poggiate sul bordo del rotolino ottenuto un secondo pezzetto di cioccolato e arrotolate fino a racchiudere anche la seconda barretta. La chiusura del panetto andrà riposta in basso.
  7. Man mano che saranno pronti posizionate i vostri pains au chocolat su una teglia, o due all'esigenza, foderata con della carta forno lasciando almeno 5 centimetri di spazio tra loro in maniera tale che non si attacchino durante la cottura e la lievitazione: lasciate quindi riposare in forno spento a luce accesa per due ore circa.
  8. Ultimati i tempi di lievitazione spennellate i vostri panetti con dell'uovo sbattuto e spolverizzate con una leggera quantità di zucchero semolato. Scaldate il forno a 200°C in modalità ventilata e abbassate la temperatura a 180°C prima di infornare la teglia: cuocete quindi per circa 10 minuti oppure fino a completa doratura. Sfornate il tutto, lasciate raffreddare, trasferite su un piatto da portata e servite finalmente i vostri Pains au Chocolat.

– Varianti e Alternative

Aromatizzate l'impasto con della bacca di vaniglia o della scorza di limone per rendere più gustoso il tutto. Inoltre potete sostituire i pezzi di cioccolato con delle gocce di cioccolato fondente o al latte: il risultato finale sarà ancora più delizioso!

– Come Conservare il Pain au Chocolat

Potete conservare il Pain au Chocolat all'interno di sacchetti per alimenti di plastica chiusi accuratamente per al massimo un paio di giorni oppure in un contenitore ermetico di plastica. Il nostro consiglio è però quello di consumare al momento queste delizie.

Lascia un commento