×

Krapfen al Forno

I Krapfen al Forno sono una versione più light della ricetta dei krapfen: un impasto soffice e ben lievitato da farcire con creme e confetture a piacere.
Ricetta Krapfen Al Forno
  • Difficoltà Media
  • Preparazione 40 minuti
  • Cottura 15 minuti
  • Dosi per 14 krapfen

I Krapfen al Forno sono un Dolce Lievitato perfetto per la prima colazione o per una merenda davvero golosa. Preparati con un ricco e morbido impasto a base di farina, uova, latte e burro abbiamo deciso poi di aromatizzare questi Krapfen Light con la vanillina e la scorza di limone, dal sapore fresco e agrumato.

Come vedremo la Ricetta dei Krapfen al Forno è davvero facilissima e l’impasto si prepara davvero in pochi minuti. L’unica cosa con cui organizzarsi sono i tempi di lievitazione che in totale sono piuttosto lunghi, dunque il nostro consiglio è di abbondare con le dosi e poi eventualmente congelare l’impasto crudo e già porzionato per averlo pronto al momento del consumo.

Noi abbiamo deciso di lasciare questi Bomboloni al Forno al naturale, senza farcirli e decorandoli solo con lo zucchero a velo, perché la loro morbidezza e il sapore delicato sono irresistibili anche senza ripieno, ma a piacere potrete arricchirli con creme e confetture, personalizzandoli anche a seconda dei vostri gusti.

Se siete alla ricerca di altre gustose Ricette di Krapfen vi consigliamo di provare i classici Krapfen Fritti alla Crema e i profumati Krapfen al Cocco. E per delle Ricette di Bomboloni provate a preparare i golosi Bomboloni alla Crema, i Bomboloni alla Marmellata e i Bomboloni alla Nutella.

E ora allacciamo i grembiuli e mani in pasta: oggi prepariamo insieme dei leggeri e sofficissimi Krapfen al Forno!

Indice Ricetta

Vai a:

Ingredienti per 14 krapfen

Procedimento

  1. Per preparare i Krapfen al Forno per prima cosa preparate il lievitino unendo il latte intiepidito, il lievito di birra fresco e lo zucchero all’interno di una ciotolina. Quando il lievito sarà sciolto, coprite la ciotola con della pellicola alimentare e fate lievitare in forno spento con la luce accesa per circa 30 minuti.

  2. Unite nella ciotola della planetaria il lievitino, la farina setacciata, i tuorli, la vanillina, la scorza di limone e il rum. Cominciate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio e morbido. A questo punto cominciate ad aggiungere il burro ammorbidito a pezzetti, aspettando che il precedente pezzetto si sia assorbito completamente prima di aggiungere il seguente. In ultimo unite un pizzico di sale e continuate ad impastare per altri 10 minuti. Coprite la ciotola con la pellicola alimentare e fate lievitare per circa 2 ore.

  3. Dopo il tempo di lievitazione trasferite l’impasto sul piano da lavoro e ricavate delle porzioni di circa 60 g (14 pezzi). Formate delle palline rotonde appiattitele leggermente con la mano e trasferite i krapfen su una leccarda ricoperta di carta forno, coprite la teglia con un canovaccio pulito e fate lievitare per 1 altra ora.

  4. Dopo quest’ultima lievitazione, spennellate i krapfen con del latte o dell’albume e cuoceteli in forno statico preriscaldato a 180°C per 15 minuti. Una volta dorati, sfornateli e lasciateli raffreddare completamente prima di farcirli a piacere e cospargerli con zucchero a velo. I vostri Krapfen al Forno sono pronti per essere gustati!

    Ricetta Krapfen Al Forno

Varianti e Alternative

Potrete farcire i Krapfen al Forno con Crema Pasticcera, creme spalmabili come la Nutella o la crema di pistacchio, da rendere preventivamente più fluide a Bagno Maria oppure con delle marmellate e confetture senza pezzi.

Consigli

Se volete congelare i Krapfen al Forno da crudi, dovrete farlo prima della seconda lievitazione, dunque dopo aver dato loro la forma, disponeteli su una leccarda ricoperta di carta forno e trasferiteli in freezer fino a quando saranno surgelati, poi trasferiteli nei sacchetti gelo per ridurre l’ingombro.

Conservazione

I Krapfen al Forno si conservano a temperatura ambiente, all’interno di un contenitore ermetico, per 2-3 giorni. Se avrete deciso di surgelarli da crudi, si conserveranno per circa 2 mesi.

Commenti e Recensioni

Tutto ciò che accade tra i fornelli è pura magia! Sono un'instancabile sperimentatrice, alla ricerca di nuovi modi per interpretare la cucina nostrana e non solo. Tra ricette della tradizione e innovative fusion di sapori, percorriamo insieme un viaggio in grado di stuzzicare i palati e non solo...