Krapfen al Cocco

I Krapfen al Cocco sono dei dolci di piccola pasticceria davvero buoni farciti con una crema al cocco irresistibile. Perfetti per la prima colazione o per una golosissima pausa durante la giornata, vediamo come realizzarli insieme

krapfen al cocco
Difficoltà Media
Preparazione 45 minuti
Cottura 25 minuti
Dosi per 6 persone
Costo Nella media

Krapfen al Cocco sono dei dolci di piccola pasticceria lievitati davvero molto golosi e assolutamente irresistibili. Seguendo passo a passo questa ricetta riuscirete a realizzare dei piccoli peccati di gola ai quali nessuno, grandi o piccini, riuscirà a dire no: serviteli alla fine di una cena, per merenda, per colazione o semplicemente quando volete regalarvi una dolcissima pausa durante la giornata e il successo è assicurato!

L’impasto dei krapfen a base di farina, uova, burro, zucchero e lievito viene arricchito con una crema leggera e particolare a base di latte di cocco, latte, zucchero e uova: vi basterà friggere in olio caldo queste piccole delizie, cospargerle con della farina di cocco e sedervi a tavola per gustarle in compagnia dei vostri amici o dei vostri famigliari discutendo su quanto siano davvero squisite!

Siete amanti dei krapfen? Bene! Vi consigliamo assolutamente di realizzare i Krapfen alla Crema oppure i Bomboloni alla Nutella, ricette alternative a quella di oggi davvero golosissime e irresistibili. Oggi però vediamo insieme come preparare i Krapfen al Cocco!

– Ingredienti per 6 persone

– Come Fare i Krapfen al Cocco

  1. Per preparare i Krapfen al Cocco iniziate lavorando all'interno di una planetaria la farina, lo zucchero, il lievito e la vanillina con due uova. Una volta che quest'ultime saranno state assorbite dall'impasto unite anche le altre due, una per volta, il burro a pezzetti a temperatura ambiente a più riprese e il sale. Una volta ottenuto un composto elastico avvolgetelo in della pellicola trasparente e fatelo lievitare in frigorifero due ore.
  2. Nel frattempo preparate la crema al cocco: in un pentolino portate quasi al punto di bollore il latte ed il latte di cocco e, in una terrina a parte, sbattete i tuorli con lo zucchero e la farina fino ad ottenere una crema omogenea e areata. Versate quindi anche il latte ormai caldo, rimestate per agglomerare gli ingredienti, trasferite nuovamente nel pentolino il tutto e riponete sul fornello.
  3. Mescolate fino ad ottenere una crema densa e spegnete quindi la fiamma: versatela in una ciotola, coprite con della pellicola trasparente a contatto e mettete a raffreddare in frigorifero per almeno un'ora. Trascorsi i tempi di lievitazione dell'impasto riprendete il panetto, stendetelo fino ad ottenere un foglio spesso circa un millimetro e ricavate dei dischi da esso utilizzando un coppapasta. Disponete al centro del disco della crema al cocco aiutandovi con un cucchiaio o una sac à poche e coprite con un'altro disco.
  4. Mano a mano che i krapfen verranno pronti metteteli su un vassoio e fateli riposare in forno spento con la luce accesa per un'ora. Terminato questo tempo riprendete i dolci e fateli cuocere in olio caldo a 160°C: tuffatene al massimo un paio per volta avendo cura di rigirarli a metà cottura con una schiumarola e friggeteli fino a completa doratura. Fateli asciugare su un piatto foderato con carta assorbente e decorateli subito con della farina di cocco: i vostri Krapfen al Cocco sono finalmente pronti.

– Consigli

Abbiate cura di non far raggiungere all’olio temperatura troppo elevate in quanto i krapfen cuocerebbero solo all’esterno e rimarrebbero crudi all’interno.

– Come conservare i Krapfen al Cocco

I Krapfen al Cocco si conservano per al massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico di plastica oppure all’interno di sacchetti di carta ben chiusi.

– Varianti e Alternative

Per decorare i vostri Krapfen al Cocco potete realizzare una glassa al cioccolato a base di acqua, zucchero e appunto cioccolato: i vostri bombolini risulteranno così ancora più golosi e irresistibili.

Written by Giuly

Amo la cucina della tradizione ma non solo. Mi piace sperimentare e provare ricette nuove e sfiziose che possano conquistare i miei nipoti. Sono la tipica nonna che adora preparare pranzi pantagruelici e riunire attorno alla tavola tutta la famiglia.

tacos di pollo

Tacos di Pollo

Filetto di Salmone Gratinato

filetto di salmone gratinato