Funghi Champignon Sott’Olio Fatti in Casa

I Funghi Champignon Sott'Olio Fatti in Casa sono l'antipasto ideale per le vostre cene in famiglia o con gli amici. Ecco come conservare i funghi sott'olio in modo semplice, velo ce e sicuro.

Ricetta Funghi Champignon Sottolio Fatti In Casa
Difficoltà Facile
Preparazione 30 minuti
Cottura 10 minuti
Dosi Per 4 vasetti
Costo Nella media

I Funghetti Sott’Olio non possono mancare tra gli Antipasti delle occasioni più o meno importanti perché con il loro sapore delicato piacciono sempre a tutti. Non tutti però sanno che è possibile preparare i Funghi Champignon Sott’Olio Fatti in Casa, che poi sono la varietà di funghi solitamente utilizzata per realizzare l’antipasto in vetro, in poco tempo e senza fatica. Come per tutte le Ricette con i Funghi chiaramente, maggiore è la qualità del fungo, più deciso sarà il suo sapore, ma certo è che utilizzare i Funghi Champignon nelle Ricette vi permette di avere il giusto compromesso tra sapore e costo.

Se quindi volete cimentarvi in questa ricetta dei Funghi Champignon Sott’Olio, scoprendo una volta per tutte come conservare i funghi sott’olio, siete nel posto giusto. Procuratevi, oltre ai Funghi, dell’Olio Extravergine di Oliva di qualità, Limone e Aceto, oltre a qualche ingrediente per aromatizzare e insaporire l’olio come l’Alloro, l’Origano, il Pepe e il Peperoncino. Scoprirete che preparare i Funghi Sott’Olio è più semplice di quanto vi aspettaste!

Tra le altre Ricette con i Funghi Champignon vi consigliamo di provare i Funghi Champignon Ripieni, perfetti sia come antipasto che come secondo piatto vegetariano, i Funghi Fritti, lo stuzzichino ideale per i vostri fritti, e infine le Bruschette Formaggio e Funghi.

– Ingredienti per 4 vasetti

– Come Fare i Funghi Champignon Sott’Olio Fatti in Casa?

  1. Per preparare i Funghi Champignon Sott'Olio Fatti in Casa cominciate selezionando un chilo di Funghi Champignon piccoli e sodi. Puliteli dai residui di terra, passandoli anche sotto il getto dell'acqua, e rimuovete la parte finale del gambo.
  2. Asciugateli con un canovaccio pulito e teneteli da parte.
  3. Mettete in una padella l'acqua, l'aceto, il limone, l'alloro e il pepe e portate a bollore.
  4. Calate quindi i funghi e cuoceteli per massimo 7 minuti.
  5. Scolateli quindi con una schiumarola e fateli asciugare su un canovaccio pulito per mezz'ora.
  6. Trasferite i funghi in una ciotola, conditeli con sale, pepe, peperoncino e aglio tritati in quantità a piacere, qualche foglia di alloro e infine prezzemolo tritato.
  7. Preparate i 4 vasetti da 200 ml (rigorosamente sterilizzati, seguite la nostra guida se avete dubbi su come fare) e distribuite i funghi così conditi nei vasetti sterilizzati, copriteli con l'olio e chiudete.
  8. Fate bollire i vasetti coperti da almeno un dito di acqua calcolando 3 minuti dal bollore. Una volta freddi possono essere riposti in dispensa.
  9. Ricetta Champignon Sottolio Fatti In Casa

– Varianti e Alternative

Potete aromatizzare l'olio di conservazione con ciò che più vi piace. Un abbinamento classico è quello tra funghi e prezzemolo: perché non riproporlo anche qui?

– Consigli

Vi consigliamo di sterilizzare per bene i vasetti prima di procedere con la preparazione dei Funghi Champignon Sott'Olio Fatti in Casa.

– Come Conservare i Funghi Champignon Sott’Olio Fatti in Casa

I Funghi Champignon Sott'Olio Fatti in Casa si conservano in dispensa fino a tre mesi. Una volta aperto il vasetto invece, vanno consumati nell'arco di una settimana e conservati in frigorifero.

Lascia un commento