Frittata di Asparagi Selvatici

La frittata di asparagi selvatici è un veloce e saporito piatto primaverile. Da gustare calda come secondo piatto, oppure fredda per un picnic o un buffet, vediamo insieme come prepararla.

Ricetta Frittata Di Asparagi Selvatici Su Piatto
Difficoltà Facile
Preparazione 15 minuti
Cottura 30 minuti
Dosi Per per 4 persone
Costo Nella media

La frittata di asparagi selvatici è un modo veloce e delizioso di gustare questi germogli dal gusto intenso e leggermente amarognolo. Gli asparagi selvatici sono dei germogli spontanei di una pianta spinosa che cresce in primavera ai margini di zone boschive o di terreni in disuso. Ricchi di sostanze nutritive, il loro consumo apporta numerosi benefici grazie alle sue proprietà antiossidanti, antinfiammatorie naturali e diuretiche. Dopo una bella passeggiata raccogliendo asparagi selvatici e godendosi la natura, non dovrete dedicare più di mezz’ora alla preparazione della cena.

Vi basteranno uova, Parmigiano, una padella con un filo d’olio e il gioco è fatto. Grazie al connubio perfetto di sapori tra le uova e gli asparagi selvatici, vedrete che anche i bambini ne andranno ghiotti, in più le frittate possono sempre essere personalizzate con l’aggiunta di altri ingredienti che rendano più goloso e saporito il piatto. Potrete accompagnare la frittata di asparagi selvatici ad un contorno come una fresca Insalata oppure come delle irresistibili e croccanti Patate al Forno.

Ma la frittata di asparagi selvatici è perfetta anche da servire fredda in occasione di buffet, brunch oppure per uno sfizioso aperitivo. Può essere anche preparata il giorno prima e conservata in frigorifero per consumarla durante un picnic primaverile.

Se siete alla ricerca di altre gustose frittate con verdure non perdetevi la Frittata con Fagiolini e Spinaci, oppure la più originale Frittata ai Cavoletti di Bruxelles. E per una versione più light provate a seguire la nostra ricetta della Frittata Soffice al Forno, la sua consistenza vaporosa ve ne farà innamorare dal primo assaggio.

– Ingredienti per per 4 persone

– Come Fare la Frittata di Asparagi Selvatici?

  1. Cominciate lavando sotto un getto di acqua fresca gli asparagi selvatici, eliminando le eventuali tracce di terra. Tagliate la base, più dura e legnosa, e tagliate a rondelle il fusto lasciando le punte intere.
  2. In una padella scaldate un filo d'olio EVO e fate rosolare le rondelle di asparagi a fiamma bassa, chiudendo con un coperchio, per circa 10 minuti. Quando saranno appassiti, unite anche le punte degli asparagi e fate insaporire qualche istante.
  3. Nel frattempo in una ciotola unite le uova sbattute, il Parmigiano, il sale e il pepe, e mescolate con una forchetta.
  4. Unite la miscela di uova e formaggio agli asparagi selvatici direttamente in padella, facendo attenzione a stenderla uniformemente. Lasciate cuocere 10 minuti per lato coprendo con un coperchio. Potete servire la frittata calda, appena pronta, oppure lasciarla raffreddare prima di portarla in tavola.
  5. Ricetta Frittata Di Asparagi Selvatici

– Varianti e Alternative

Per una versione più light cuocete la frittata di asparagi selvatici in forno, vi basterà foderare una teglia con la carta forno, versarvi l'impasto e cuocere a 180 gradi per circa 20 minuti. Se volete dare un tocco più goloso potete aggiungere all'impasto salumi (come prosciutto cotto, speck o pancetta) oppure dei formaggi saporiti come la scamorza affumicata o della provola. Per un gusto più intenso potete sostituire il Parmigiano con il pecorino. Un altro accostamento azzeccato per gli asparagi selvatici è con il porro: soffriggetelo in padella con un filo d'olio, prima di aggiungervi le rondelle di asparagi. Per donare freschezza alla frittata di asparagi selvatici le erbette sono l'ideale: provate ad aggiungere erba cipollina o basilico fresco.

– Consigli

Visto il fusto sottile non c'è bisogno di sbollentare gli asparagi selvatici per preparare la frittata. Qualora il loro fusto fosse più spesso, potete sbianchirli in acqua bollente per circa un minuto, farli intiepidire e poi tagliarli per unirli alla preparazione. Preparate la frittata il giorno stesso in cui avrete raccolto gli asparagi, visto appassiscono in fretta: in questo modo saranno croccanti e saporiti. La frittata di asparagi selvatici si presta a moltissime occasioni. Se volete prepararla per un buffet o per un picnic, tagliatela a quadratini monoporzione. Se invece volete servirla come secondo in tavola, decorate la superficie con alcuni asparagi selvatici rosolati in padella con una noce di burro: il piatto risulterà subito più elegante.

– Come Conservare la Frittata di Asparagi Selvatici

La frittata di asparagi si conserva in frigorifero all'interno di un contenitore con chiusura ermetica, fino a 2 giorni. Vi sconsigliamo di surgelarla perché perderebbe sapore e consistenza.

Lascia un commento