Dolma, la Ricetta Originale

Prepariamo insieme i Dolma turchi: degli involtini speziati di foglie di vite, ripieni di carne di agnello e riso, serviti tipicamente con delle fettine di limone.

Ricetta Originale Dolma
Difficoltà Media
Preparazione 180 minuti
Dosi Per per 4 persone
Costo Nella media

I Dolma sono dei deliziosi involtini della cucina mediorientale, che a seconda del Paese si possono trovare in diverse varianti. La ricetta dei Dolma che vi mostreremo è quella tradizionale turca che prevede l’utilizzo di foglie di vite sbollentate con cui formare degli involtini stretti, che nascondono al loro interno un ricco ripieno a base di carne di agnello, riso e spezie.

Un vero e proprio piatto unico tipicamente servito con delle fettine di limone per rinfrescarne i toni e deliziosi sia caldi, appena pronti, sia freddi. Anzi, molti sono pronti a scommettere che siano anche più buoni il giorno dopo!

Proprio per questo motivo e per la praticità di consumo di questi involtini, i Dolma sono perfetti per un bel picnic all’aria aperta perché possono essere mangiati comodamente anche utilizzando le mani, senza portarsi appresso forchetta e coltello.

Il procedimento per preparare i Dolma non è particolarmente difficile, ma è articolato in diversi passaggi che richiedono un po’ di manualità e che vanno seguiti alla lettera per ottenere un risultato perfetto. Soprattutto durante la fase di assemblaggio, dovrete aver cura di arrotolare ben stretti i Dolma per evitare che si sfaldino durante la cottura. Ma vi assicuriamo che ne varrà la pena: serviteli con dell’ottimo té turco e vedrete che saranno un successone!

E se volete preparare un intero menù dal sapore mediorientale provate queste ricette: l’Hummus, il Babaganoush, la Mousakka, il Börek e per finire in dolcezza la soffice Basbousa o una deliziosa Baklava.

Dunque sieti pronti ad arrotolare i Dolma? Allacciamo i grembiuli e trasferiamoci in cucina!

– Ingredienti per per 4 persone

– Come Fare il Dolma, la Ricetta Originale?

  1. Per preparare i Dolma per prima cosa occupatevi delle foglie di vite. Portate a ebollizione dell'acqua salata e cuoceteci le foglie per circa 15 minuti.
  2. Con delicatezza scolate le foglie di vite e travasatele in una ciotola con acqua fredda per fermarne la cottura e fissarne il colore. Mettetele da parte.
  3. Ora preparate il ripieno cominciando a macinare finemente la carne di agnello, poi traferitela in una ciotola.
  4. Unite al macinato di agnello il riso, la salsa di pomodoro, la cipolla tagliata a dadini, l'aglio tritato, il sale, il pepe, il pimento e ¼ di tazza di acqua.
  5. Mescolate bene gli ingredienti fino ad amalgamarli completamente.
  6. Prendete una foglia di vite e appoggiatela sul tagliere con il lato della nervatura e il picciolo rivolti verso di voi.
  7. Distribuite un cucchiaio di ripieno al centro della foglia.
  8. Procedete con la chiusura dell'involtino: portate i lembi inferiori (senza ripieno) verso il centro, così come i bordi laterali; poi arrotolate su sé stesso il Dolma in maniera molto stretta.
  9. Ripetete questa operazione fino a ultimare il ripieno.
  10. Disponete alcune foglie di vite sul fondo della pentola e sistemate i dolma uno di fianco all'altro facendo attenzione a non lasciare spazi vuoti: questo impedirà agli involtini di galleggiare e di sfaldarsi.
  11. Aggiungete circa 2 tazze di acqua nella pentola, coprendo i Dolma.
  12. Fate fondere il burro a fuoco dolce e versate anche questo nella pentola.
  13. Mettete il coperchio e fate cuocere i Dolma a fiamma medio-bassa fino a quando l'acqua si sarà asciugata (ci vorrà circa 1 ora e un quarto).
  14. Spegnete la fiamma e fate riposare i Dolma senza coperchio per 10 minuti.
  15. Trasferite i Dolma sul piatto da portata e serviteli con fettine di limone.

– Varianti e Alternative

Se non doveste trovare le foglie fresche di vite né quelle in barattolo, utilizzate delle foglie di cavolo nero seguendo il medesimo procedimento. La carne di agnello può essere facilmente sostituita con del macinato di vitello o di suino. I Dolma sono deliziosi anche con l'aggiunta di pinoli e uvetta. Qualora non doveste trovare il pimento potrete creare un mix di spezie che ne ricorda il sapore, mischiando chiodi di garofano (polverizzati), zenzero, cannella e noce moscata.

– Consigli

Se non dovessero avanzarvi delle foglie di vite mettete un filo d'olio sul fondo della pentola per evitare che i Dolma si attacchino durante la cottura. Assicuratevi che le foglie di vite siano prive di pesticidi, altrimenti acquistatele già cotte in barattolo.

– Come Conservare il Dolma, la Ricetta Originale

I Dolma si conservano in frigo all'interno di un contenitore ermetico per 2-3 giorni. Potete consumarli freddi oppure riscaldarli in una padella aggiungendo qualche cucchiaio di acqua calda.

Lascia un commento