Charlotte Royale Classica, la Ricetta Originale

Un dolce elegante e raffinato, perfetto per le grandi occasioni: è la Charlotte Royale Classica, preparata con basta biscotto e bavarese.

Ricetta Charlotte Royale Classica
Difficoltà Media
Preparazione 40 minuti
Cottura 4 minuti
Dosi Per 8 persone
Costo Nella media

Un dolce raffinato e scenografico sia agli occhi che al palato, un trionfo di dolcezza ed eleganza ideale per le occasioni più importanti e speciali. La Charlotte è molto dinamica, può essere servita sia calda che fredda e preparata in tanti modi diversi: con pan di spagna, sponge cake, savoiardi o semplice pane in abbinamento con le farciture più disparate.

La storia dell’origine del nome Charlotte è controversa e non chiara: alcuni sostengano che derivi dall’inglese “Charlet” (dei piatti popolari dell’Inghilterra del 15° secolo), altri che sia stata così chiamata in onore della Regina Charlotte (moglie di Re Giorgio III mentre altri ancora ipotizzano sia stata dedicata a Carlotta di Prussia, cognata dello Zar Alessandro I di Russia.

La Charlotte Russa è un’alternativa della classica Charlotte, è stata inventata dalla Chef Francese Marie-Antoine Carême, e si distingue per essere realizzata con una base e un rivestimento di savoiardi, con farcitura di bavarese (l’avrete sicuramente vista ancora, almeno in fotografia, dove solitamente è rappresentata con i savoiardi avvolti da un nastrino colorato). La Charlotte Royale, a differenza della Charlotte Russa, è preparata utilizzando Pasta Biscotto al posto dei Savoiardi mentre la farcitura rimane uguale.

La Charlotte Royale è un dolce veramente regale è squisito: una dolce cupola realizzata in Pasta Biscotto e farcita con Marmellata di Lamponi che cela al suo interno un cremoso ripieno di bavarese.

A seconda di come decidiate di preparare questa torta, scoprirete che è perfetta per tutte le occasioni. Noi adoriamo servirla nel periodo natalizio e durante le feste, grazie alla sua sontuosità il successo è garantito!
Tra gli altri Dolci di Natale vi consigliamo di provare i Cupcake Pan di Zenzero, le Mince Pies di Natale e l’Albero di Natale di Pasta Sfoglia, Marmellata e Cannella.

– Ingredienti per 8 persone

– Come Fare la Charlotte Royale Classica, la Ricetta Originale?

  1. Per preparare la Charlotte Royale Classica con la Ricetta Originale cominciate dividendo gli albumi dai tuorli. Montate questi ultimi con 90 grammi di zucchero presi dal totale e l'acqua calda fino a ottenere un composto chiaro. Unite quindi il succo e la scorza del limone, la farina e tenete momentaneamente da parte.
  2. Montate a neve ben ferma gli albumi, unendo lo zucchero un cucchiaio alla volta fino a ottenere un composto liscio.
  3. Aggiungete gli albumi montati al primo impasto, mescolando delicatamente dal basso verso l'alto per evitare di smontare il composto.
  4. Versatelo sulla leccarda rivestita di carta forno e livellatene la superficie in modo da ottenere uno strato di mezzo centimetro. Cuocete a 180°C per 8 minuti, sfornate, staccatelo immediatamente dalla carta forno e arrotolate aiutandovi con un canovaccio da cucina.
  5. Mettete in ammollo i fogli di gelatina in acqua fredda.
  6. Nel frattempo preparate il ripieno. Mescolate il latte, lo zucchero, i tuorli e i semi prelevati dalla bacca di vaniglia. Trasferite il tutto sul fuoco e, una volta raggiunto il bollore, spegnete e unite i fogli di gelatina ben strizzati, mescolando in modo da evitare grumi. Trasferite in una ciotola, coprendo con pellicola a contatto, e fate raffreddare.
  7. Amalgamatela alla panna montata, mescolando delicatamente, e tenete da parte.
  8. Recuperate ora la pasta biscotto, srotolatela e spalmate con la marmellata di lamponi. Arrotolate ben stretto e ricavatene delle fette di mezzo centimetro di spessore.
  9. Disponetele in una ciotola a cupola rivestita di pellicola in modo da foderarne tutta la superficie interna, lasciando meno spazi possibili tra le fette.
  10. Versate all'interno il ripieno, livellare la superficie e lasciare in frigorifero almeno 4 ore o fino a che non si sarà rassodata del tutto.

– Varianti e Alternative

Potete variare il tipo di marmellata utilizzata nella farcitura in base ai vostri gusti. Anche l'aroma della pasta biscotto può essere modificato, ad esempio con della vaniglia.

– Consigli

Vi consigliamo di preparare la Charlotte Royale Classica il giorno prima, in modo che abbia il tempo necessario per raffreddarsi a dovere e presentarsi della giusta consistenza al taglio.

– Come Conservare la Charlotte Royale Classica, la Ricetta Originale

La Charlotte Royale Classica si conserva in frigorifero per 2-3 giorni, ben coperta da pellicola.

- Note alla Ricetta