Mince Pies di Natale

Le Mince Pies di Natale sono un dolce tradizionale inglese a base di Pasta Frolla che solitamente si prepara nel periodo di Natale e Capodanno!

Difficoltà Facile
Preparazione 20 minuti
Cottura 20 minuti
Dosi Per 8 persone
Costo Nella media

Le Mince Pies di Natale sono piccole tortine di Pasta Frolla, simili a Tartellettes, che appartengono alla tradizione culinaria inglese e che solitamente si preparano durante le Festività di Natale e Capodanno. Originariamente ripiene di Carne, oggi le Mince Pie si farciscono con un composto a base di Mele, Mirtilli Disidratati, Frutta Candita, Miele, Noci, Nocciole, Cannella, Noce Moscata e Brandy.

Secondo la tradizione, le Mince Pies sono i dolcetti preferiti di Babbo Natale per cui la notte tra il 24 e il 25 Dicembre è necessario lasciare a Santa Claus un piattino con alcune di queste tortine, in modo che lui riempia la casa di doni. Secondo un’altra credenza popolare, durante la preparazione del ripieno delle Mince Pie bisogna sempre girare il composto in senso orario perché girandolo in senso antiorario si attirerebbe la cattiva sorte per l’anno successivo!

Se cercate altri Dolcetti di Natale con la Pasta Frolla, non perdetevi anche le Tortine Mont Blanc, le Crostatine di Natale e le Tortine di Castagne! E ora eccovi la ricetta delle Mince Pies di Natale!

– Ingredienti per 8 persone

– Come Fare le Mince Pies di Natale?

  1. Per preparare le Mince Pies di Natale iniziate dal ripieno. Lavate la mela, sbucciatela, mondatela, grattugiatela con una grattugia a fori larghi e mettetela in una ciotola.
  2. Nella ciotola con la mela aggiungete i mirtilli disidratati, le noci e le nocciole entrambe precedentemente spezzettate e mescolate.
  3. Aggiungete i canditi, lo zucchero di canna, una spolverizzata di noce moscata, un pizzico di cannella e mescolate. Versate il miele, il brandy, il burro fuso e mescolate nuovamente.
  4. Coprite la ciotola con della pellicola trasparente e lasciate riposare per almeno una notte intera, in modo che il composto si insaporisca bene.
  5. Passato il tempo di riposo del ripieno, procedete alla preparazione dell'impasto. Mescolate nella ciotola della planetaria la farina, lo zucchero e un pizzico di sale. Aggiungete anche il burro a cubetti e lavorate fino ad ottenere un composto sabbioso.
  6. Aggiungete nella ciotola della planetaria l'acqua fredda e impastate fino ad ottenere un composto liscio e compatto. Formate il classico panetto, coprite con della pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per almeno 20 minuti.
  7. Passato il tempo di riposo riprendete la pasta, stendetela con un matterello fino ad ottenere una sfoglia di circa mezzo centimetro e, con un coppapasta rotondo leggermente più grande dello stampo per mince pie, formate dei cerchi di pasta.
  8. Imburrate e infarinate con cura lo stampo per mince pies. Foderatelo con i dischi di pasta, eliminate l'eccesso e farcite con il ripieno.
  9. Coprite il tutto con i dischi di pasta avanzati per formare una sorta di coperchio, premete con le dita per far attaccare la pasta ed eliminate l'eccesso.
  10. Cuocete in forno preriscaldato in modalità ventilata a 180°C per circa 20 minuti o comunque fino a quando l'impasto si sarà scurito e risulterà perfettamente cotto.
  11. Sfornate, lasciate leggermente raffreddare su una gratella per dolci, spolverizzate con dell'abbondante zucchero a velo e servite le Mince Pies di Natale tiepide!

– Varianti e Alternative

Se non avete a disposizione il Brandy potete sostituirlo con del Rum, dello Sherry oppure del Grand Marnier.

– Consigli

Per preparare le Mince Pies di Natale in modo più veloce vi abbiamo indicato di far riposare il ripieno per una notte intera, ma se volete rendere le Mince Pies ancora più fedeli all'originale vi consigliamo di aumentare il tempo di riposo del ripieno. Si narra che alcune famiglie lo preparino addirittura qualche settimana prima.

– Come Conservare le Mince Pies di Natale

Le Mince Pies di Natale si conservano per qualche giorno in una scatola di latta oppure in un contenitore ermetico.