Cavolfiore al Vapore

Una ricetta facile, veloce e salutare: i Cavolfiori al Vapore (anche al microonde) sono un contorno gustoso e ricco di nutrienti.
×

Pubblicità

Vai alla Ricetta
Ricetta Cavolfiore al Vapore

Pubblicità

  • Difficoltà Facile
  • Preparazione 10 minuti
  • Cottura 10 minuti
  • Dosi per 4 porzioni

Il Cavolfiore Cotto al Vapore è una ricetta light, facile e veloce ideale per preservare al 100% tutte le proprietà nutritive e il gusto del cavolfiore; inoltre grazie all’elevato apporto di fibre, il cavolfiore è un ottimo alleato per chi vuole tenere a bada glicemia e colesterolo.

Esattamente come i Broccoli al Vapore anche i Cavolfiori al Vapore sono facilissimi da fare, sia nella vaporiere che nel microonde. Inoltre anche questa ricetta è ideale come base per la preparazione di altri gustosi primi e secondi piatti, ma anche come semplice contorno.

Cavolfiore al Microonde

Se volete cuocere il cavolfiore senza puzza, vi consigliamo di provare il Cavolfiore al Microonde: otterrete un cavolfiore pronto in pochi minuti e senza odori, vi basteranno una ciotola e della pellicola trasparente adatte alla cottura in microonde.

Altri contorni con il cavolfiore:

Pubblicità

Ingredienti per 4 porzioni

Copia Lista Ingredienti

Pubblicità

Procedimento

  1. Per preparare il Cavolfiore al Vapore iniziate lavando il Cavolfiore e staccando le cimette.

  2. Se volete cuocere il Cavolfiore al Microonde, mettete le cimette in una ciotola adatta alla cottura in microonde, aggiugnete 3 cucchiai d’acqua, coprite con la pellicola trasparente e forellate la superficie. Cuocete alla massima potenza (800-1000 W) per 4-5 minuti; trascorso questo tempo scoprite il contenitore, mescolate per bene le cimette, ricoprite, e cuocete per altri 4-5 minuti.

  3. Se volete cucinare il Cavolfiore al Vapore nella Vaporiera mettete a bollire in una pentola (con il relativo cestello per cottura a vapore) quattro dita d’acqua e, una volta raggiungo il bollore, adagiate l cavolfiore nel cestello. Lasciate cuocere con il coperchio per circa 8-10 minuti (a seconda del livello di cottura desiderato).

  4. Una volta terminata la cottura, lasciate riposare un paio di minuti il cavolfiore. Potete condirli (per esempio con con un trito di prezzemolo, scorza di limone grattugiata, olio e pepe) e mangiarli al naturale oppure saltarli in padella per preparare gustosi primi, secondi e contorni più elaborati.

Conservazione

I Cavolfiori al Vapore si conservano in frigorifero per 2-3 giorni.

Altre Ricette da Provare

Pubblicità

Commenti