Barchette di Patate ai Funghi

Le Barchette di Patate ai Funghi sono un gustoso antipasto che potete servire anche come contorno per accompagnare piatti di carne oppure vegetariani!

patate-ripiene-funghi
Difficoltà Facile
Preparazione 15 minuti
Cottura 65 minuti
Dosi Per 6 persone
Costo Molto basso

Le Barchette di Patate ai Funghi sono un gustoso antipasto che potete servire anche come contorno per accompagnare piatti di carne oppure vegetariani! Nate come una squisita variante delle classiche Patate Ripiene, queste Patate Ripiene ai Funghi sono sicuramente un modo davvero delizioso ed elegante di cominciare una cena, ma sono perfette da preparare anche quando cercate un contorno sostanzioso che accompagni un secondo piatto abbastanza semplice.

Con il loro sapore tipicamente autunnale, le Barchette di Patate Ripiene ai Funghi si possono preparare direttamente anche come secondo piatto: sono talmente deliziose che vi daranno comunque soddisfazione! Inoltre queste Barchette di Patate Vegetariane sono il piatto ideale da preparare se avete ospiti vegetariani oppure che non amano particolarmente il sapore della carne!

Le Barchette di Patate con Funghi sono anche la perfetta ricetta svuotafrigo! Potete infatti prepararle con tutti gli ingredienti che volete, per questo sono perfette per terminare dei Salumi o dei Formaggi avanzati che vi sono rimasti in piccole quantità nel frigorifero.

Se poi siete particolarmente amanti delle Patate vi consiglio assolutamente di provare anche la Parmigiana di Patate e Prosciutto e le Patate ai Quattro Formaggi! E ora vi lascio scoprire la ricetta delle Barchette di Patate ai Funghi!

– Ingredienti per 6 persone

– Come Fare le Barchette di Patate ai Funghi?

  1. Per preparare le Barchette di Patate ai Funghi iniziate lavando molto bene le patate in modo da eliminare ogni eventuale residuo di terra. Successivamente fatele cuocere in abbondante acqua salata per circa 40 minuti, fino a quando non saranno lessate. Una volta pronte lasciatele intiepidire per circa una decina di minuti, poi tagliatele a metà. Utilizzando uno scavino rimuovete la polpa dal centro della patata, lasciando che si formi un bordo non troppo sottile. Mettete tutta la polpa ricavata dalle patate in una ciotola di medie dimensioni.
  2. A questo punto pulite bene i funghi, eliminando tutta la terra e le radici, poi lavateli bene e tagliateli a fettine. In una padella antiaderente abbastanza grande fate rosolare l'aglio in un filo d'olio e quando sarà leggermente dorato aggiungete in padella anche i funghi. Salate e pepate il tutto, poi cuocete per circa una decina di minuti o comunque fino a quando i funghi non saranno perfettamente cotti. Nel frattempo procedete tagliando a cubetti di piccole dimensioni la scamorza e aggiungetela nella ciotola con la polpa di patate.
  3. Quando i funghi sono pronti eliminate lo spicchio d'aglio e versate i funghi nella ciotola con la polpa di patate e la scamorza e mescolate bene per far amalgamare tutti gli ingredienti. Riprendete ora le patate e riempite la conca che avete precedentemente scavato. Mettete le patate su di una teglia precedentemente foderata di carta forno, in modo che siano ben distanziate l'una dall'altra. Spolverizzate con abbondante parmigiano grattugiato e cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa una ventina di minuti.
  4. Togliete le patate dal forno solamente quando il formaggio in superficie sarà perfettamente sciolto, poi impiattate e servite immediatamente le Barchette di Patate ai Funghi!

– Varianti e Alternative

Le Barchette di Patate ai Funghi sono un piatto che si presta a tantissime varianti! Potete per esempio aggiungere al ripieno delle Barchette dei pezzetti di Wurstel oppure del Prosciutto Cotto a Cubetti. In alternativa, se non amate i Funghi o non li avete a disposizione, potete realizzare queste Barchette di Patate ai Funghi con le Verdure che preferite.

– Consigli

Per ottenere delle Barchette di Patate ai Funghi davvero perfette vi consiglio di utilizzare della Patate che abbiano tutte più o meno la stessa dimensione, in modo che alla fine le Barchette siano tutte cotte in modo uniforme. Per realizzare queste Barchette di Patate ai Funghi io ho utilizzato dei Funghi Champignon freschi, ma se non doveste reperirli potete utilizzare anche quelli surgelati oppure quelli essiccati. Ovviamente se preferite potete utilizzare anche altri tipi di Funghi.

– Come Conservare le Barchette di Patate ai Funghi

Le Barchette di Patate ai Funghi vanno rigorosamente consumate al momento, ma se proprio dovessero avanzarvi potete conservarle in frigorifero per un giorno, chiuse in un contenitore ermetico.