Arrosto di Vitello al Forno con Patate

L'Arrosto di Vitello al Forno con Patate è un secondo piatto gustoso della tradizione. Ecco come realizzare questo piatto adatto per tutte le occasioni.

arrosto-di-vitello-con-patate
Difficoltà Media
Preparazione 30 minuti
Cottura 60 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Alto

L’Arrosto di Vitello al Forno con Patate è un secondo piatto di carne che all’interno dell’immaginazione collettiva fa subito Domenica: tutti noi almeno una volta ci siamo riuniti con la nostra famiglia attorno alla tavola in cucina della nonna durante un giorno di Festa per gustare questo piatto davvero irresistibile.

Perfetto quindi da servire durante un pranzo o una cena in famiglia, durante i giorni di festa o in qualsiasi occasione speciale, questa è una ricetta facile da realizzare e non richiede particolari istruzioni da seguire: il risultato finale sarà un piatto di carne resa tenerissima dalla cottura al forno accompagnato da dalle intramontabili patate fatte a pezzetti e insaporite con del rosmarino.

Inoltre potete servire questo piatto con della classica Polenta o con la più particolare Polenta Taragna in maniera tale da rendere ancora più appetitoso e gustoso il vostro pranzo! Il Coniglio al Forno e la Lonza di Maiale al Forno sono altri due secondi piatti che vi consigliamo di realizzare ma adesso preparatevi ai complimenti di tutti, la ricetta completa dell’Arrosto di Vitello al Forno con Patate vi aspetta!

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare l'Arrosto di Vitello al Forno con Patate?

  1. Per preparare l'Arrosto di Vitello al Forno con Patate iniziate proprio da quest'ultime: dopo averle lavate e pulite tagliatele a pezzetti di eguale misura (circa un paio di centimetri) e versatele all'interno di una bacinella contenente un filo d'olio e gli spicchi d'aglio sbucciati. Salate e pepate quindi a piacere.
  2. Spezzettate ora un rametto di rosmarino e mescolate il contenuto della ciotola con un cucchiaio di legno: riponete ora le patate all'interno di una pirofila da forno abbastanza capiente e fatele cuocere per circa 20 minuti a 200°C in modalità statica.
  3. Dedicatevi ora alla preparazione della sottofesa: con un coltello ben affilato eliminate tutte le parti grasse dal pezzo di carne ripulendolo completamente ed infine legatelo con dello spago da cucina incastrando tra esso l'altro rametto del rosmarino.
  4. Salate e pepate il tagliere facendovi rotolare il pezzo di carne al di sopra in maniera tale da fargli assorbire gli aromi e passate alla cottura: rosolate la carne su ogni lato all'interno di una padella con un filo d'olio a fiamma media fino a quando il vitello risulterà appena colorito. Sfumate quindi con il vino bianco facendolo evaporare per un paio di minuti e spegnete il fornello.
  5. Ponete ora l'arrosto al centro della pirofila con le patate, cospargete la carne con il sugo della cottura e infornate nuovamente il tutto a 200°C per circa 35 minuti. Trascorso questo tempo l'arrosto sarà pronto: attendete qualche minuto prima di eliminare lo spago ed affettare con un coltello ben affilato la carne.

– Varianti e Alternative

Per accompagnare l'Arrosto al Forno di Vitello con Patate realizzate un piatto di Polenta fumante e nessuna riuscirà a resistere al connubio perfette di queste due pietanze!

– Consigli

Aggiungete le erbe aromatiche che più preferite legate all'arrosto oppure direttamente all'interno della padella con le patate in modo tale da rendere più saporito e gustoso il tutto.

– Come Conservare l'Arrosto di Vitello al Forno con Patate

Potete conservare l'Arrosto di Vitello al Forno con Patate per al massimo un paio di giorni all'interno del frigorifero in un contenitore di plastica accuratamente chiuso. Si consiglia però di consumare la carne al momento in maniera tale da assaporarne a pieno il gusto.

- Note alla Ricetta