Grano Khorasan: Proprietà e Utilizzi in Cucina

Scopriamo insieme tutto ciò che c’è da sapere sul Grano Khorasan: quali sono i suoi benefici e come utilizzarlo in cucina per preparare gustose ricette salutari e sfiziose!
Grano Khorasan

Il Grano Khorasan, antica varietà di frumento, è entrato lentamente nelle nostre cucine, incuriosendoci per la grandezza dei suoi chicchi e per il suo sapore leggermente tostato. Ma Cos’è il Grano Khorasan, quali proprietà vanta e come si presenta dal punto di vista nutrizionale?

In questo guida conosceremo meglio questo tipo di Grano Duro e soprattutto vedremo insieme Come Usare il Grano Khorasan in Cucina per preparare gustose ricette, dal sapore particolare e stuzzicante, approfittando così dei suoi molti benefici.

Se siete interessati a riscoprire il Benessere in Tavola vi consigliamo di dare un’occhiata alla nostra sezione de Il Club delle Ricette Fitness, dove troverete tante sfiziose ricette per un’Alimentazione Sana che non rinunci mai al gusto della buona cucina.

E ora non perdiamo altro tempo e scopriamo insieme tutti i segreti del Grano Khorasan: Proprietà e Utilizzi in Cucina!

Grano Khorasan: Cos’è?

Il Grano Khrasan è un grano duro che appartiene alla specie botanica Triticum turgidum turanicum ed è anche conosciuto con il nome di Frumento Orientale. Il Khorasan ha un’importante peculiarità, ovvero è uno dei pochi tipi di frumento a non aver subito nessuna modificazione genetica appartenendo così ad una categoria ormai in via d’estinzione: il Grano Antico.

E in effetti la Storia del Grano Khorasan è piuttosto antica di nome e di fatto, perché pare risalire addirittura all’epoca egizia quando il suo consumo era piuttosto abituale, nonostante sia plausibile che la sua origine sia mediorientale.

Il nome di questo speciale grano, deriva infatti da un’antica regione della Persia, Khorasan appunto, il cui significato è “dove origina il sole”.

Le caratteristiche del Grano Khorasan sono piuttosto peculiari così come le sue dimensioni, tanto da essere definito anche “Grano Gigante“. Il fusto della sua pianta può raggiungere i 2 metri, la spiga è lunga fino a 15 cm e il suo chicco, dalla forma leggermente arcuata, è più grande delle comuni varietà di frumento e presenta un colore più scuro e una nota aromatica più intensa.

Grano Khorasan: Valori Nutrizionali Proprietà

Il Grano Khorasan è tra i cereali con il profilo nutrizionale più completo. Derivante da sole coltivazioni biologiche, il Khorasan ha proprietà più nobili rispetto alla maggior parte di altri grani e risulta più digeribile e sano.

Questo Grano Antico presenta una percentuale maggiore di proteine vegetali di alta qualità (all’incirca il 40% in più rispetto agli altri grani) e una buona dose di grassi acidi monoinsaturi e polinsaturi. Ottimo anche l’apporto di oligoelementi tra cui vitamina E, vitamine del gruppo B, amminoacidi, calcio, ferro, magnesio, zinco, manganese, potassio, fosforo e selenio dalle proprietà antiossidanti.

Il Khorasan rimane comunque un cereale e come tale è composto principalmente da carboidrati (al 70%) che comportano un apporto calorico pari a 340 KCal per 100 g di prodotto. Ma rispetto ad altri tipi di grani, la Farina Khorasan presenta un indice glicemico molto più basso (quasi della metà) il ché la rende ideale anche per la preparazione di ricette per le persone affette da diabete.

Benefici del Grano Khorasan

Farina Di Grano Khorasan

Dopo aver analizzato il profilo nutrizionale del Khorasan, vediamo insieme tutti i benefici di questo speciale frumento e quali proprietà vanta.

  • Effetto energizzante: il Khorasan ha un buon apporto calorico e grazie alla sua ricchezza di proteine è considerato un buon energizzante, ideale nella dieta dello sportivo ma anche per chi ha uno stile di vita attivo e dinamico.
  • Effetto antiossidante: il Grano Khorasan vanta un’insieme di sostanze antiossidanti che concorrono a contrazione l’opera dannosa dei radicali liberi, rallentando così il processo di invecchiamento cellulare e diventando un ottimo alleato nella prevenzione di alcuni tipi di tumori.
  • Alta digeribilità: essendo un Grano Antico e dunque non modificato geneticamente, il Khorasan è un cereale del tutto naturale, dunque risulta anche più facilmente digeribile rispetto agli altri tipi di grano.
  • Preserva il benessere cardiovascolare: l’ottima quantità di vitamina E antiossidante aiuta a mantenere in salute i vasi sanguigni e a stimolare le normali attività cardiache.
  • Stimola la funzionalità intestinale: il buon contenuto di fibre contenute nel Grano Khorasan aiuta a stimolare la fisiologica peristalsi intestinale. Quest’azione risulta potenziata se poi si sceglie di consumare il Grano Khorasan Integrale, ovvero non privato della crusca.
  • Aiuta a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo: essendo totalmente privo di colesterolo, il consumo abituale di Khorasan aiuta a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo LDL, definito cattivo per via della sua azione dannosa nei confronti dei vasi sanguigni.
  • Sostiene il buon funzionamento del sistema nervoso: la vitamina B3 contenuta nel Khorasan stimola le funzioni del nostro sistema nervoso centrale e periferico, oltre a favorire la respirazione cellulare e la corretta circolazione sanguigna.
  • Remineralizzante naturale: la sua ricchezza di oligoelementi, rende il Grano Khorasan un’ottima fonte di minerali, utili per il buon funzionamento dell’organismo, aiutando anche a rafforzare le ossa e i denti e a stimolare il sistema immunitario.

Grano Khorasan: Contiene Glutine?

La risposta a questa domanda è sì, il Grano Khorasan contiene una percentuale di glutine addirittura più alta rispetto ad altri tipi di grani, dunque il suo consumo è sconsigliato alle persone affette da celiachia.

Spesso si è portati a pensare che i Grani Antichi risultino più digeribili per un minor contenuto di glutine, ma al di là di alcune varietà con un contenuto di glutine molto basso, la digeribilità di questo tipo di grani è data solo dalla conservazione del profilo nutrizionale originario, cioè senza l’intervento di alterazioni genetiche.

Grano Khorasan: Indice Glicemico

Come anticipato, il Grano Khorasan ha un indice glicemico molto più basso rispetto alle altre varietà di grano, pari a 45, dunque considerato medio. Nonostante ciò, è sempre bene consumarlo nelle giuste dosi e nel caso di persone diabetiche, sovrappeso o con disturbi metabolici, è importante sentire preventivamente il parere di un professionista.

Grano Khorasan: Controindicazioni

Non ci sono vere e proprie controindicazioni al consumo del Grano Khorasan, ma tenendo conto del suo profilo nutrizionale il suo consumo è sconsigliato alle persone che vogliano seguire una dieta a povero contenuto di glutine e ovviamente alle persone celiache.

Farina di Grano Khorasan e la Denominazione Kamut

La denominazione Kamut è un marchio registrato da un’azienda statunitense che produce prodotti a base di Farina di Grano Khorasan, commercializzandoli in tutto il mondo con il nome del brand. Quindi di fatto la Farina di Kamut è farina di Grano Khorasan di un certo marchio.

Famosa già da qualche anno, la Farina di Kamut è facilmente reperibile in qualsiasi supermercato, ma nei negozi di prodotti biologici oppure online, è possibile trovare la Farina di Grano Khorasan Italiano e prodotti realizzati a partire da questa.

Come Cucinare il Grano Khorasan

Il Grano Khorasan e la sua farina hanno senz’altro numerosi utilizzi in cucina, che li vede protagonisti di ricette golose e salutari. Un’altra larga fetta del mercato poi, è rappresentato dai prodotti realizzati con la Farina di Grano Khorasan come pane, crackers e biscotti. Tra i prodotti maggiormente apprezzati a base di Grano Khorasan c’è sicuramente la pasta, che al di là dei benefici che apporta al nostro organismo, ha un sapore davvero particolare che ricorda la frutta secca e tiene molto bene la cottura.

Come Cucinare il Grano Khorasan in Chicchi

Il Grano Khorasan in Chicchi ha una cottura piuttosto lunga, dai 45 minuti all’ora. Può essere semplicemente lessato in acqua salata o nel brodo e per ridurre i tempi potrete cucinarlo in una Pentola a Pressione oppure acquistare una delle versioni a “cottura rapida” che prevede la cottura dei chicchi al vapore con successiva essiccatura. In questo modo i tempi di cottura si riducono a 10 minuti circa.

Con i Chicchi di Grano Khorasan potrete preparare deliziose zuppe con i legumi oppure delle fresche insalate estive con l’aggiunta di verdure e altri ingredienti a piacere.

Come Usare la Farina di Grano Khorasan

La Farina di Grano Khorasan è ideale per la preparazione di prodotti da forno che necessitino di una lunga lievitazione, perché grazie al buon contenuto di glutine che il cereale presenta, rispetto ad altri Tipi di Farine, l’impasto riesce a sviluppare un’ottima maglia glutinica. Ma questa farina è ideale anche per preparare torte lievitate e biscotti che avranno un tipico sapore tostato.

Ricette con la Farina di Grano Khorasan

Se volete sperimentare alcune gustose Ricette con Grano Khorasan vi consigliamo di provare le nostre golose proposte.

Come Conservare il Grano Khorasan

Il Grano Khorasan in Chicchi una volta aperto, andrebbe travasato in un contenitore in vetro per alimenti e conservato in luogo fresco e asciutto, lontano da fonti dirette di luce. La Farina di Grano Khorasan invece, può essere conservata all’interno del suo sacchetto, generalmente di carta in modo che possa traspirare e conservata, ben chiusa, in dispensa lontano da fonti di luce, umidità o calore.

Tutto ciò che accade tra i fornelli è pura magia! Sono un'instancabile sperimentatrice, alla ricerca di nuovi modi per interpretare la cucina nostrana e non solo. Tra ricette della tradizione e innovative fusion di sapori, percorriamo insieme un viaggio in grado di stuzzicare i palati e non solo...