Come Legare l’Arrosto

Scopriamo insieme come si lega l’arrosto, come farlo senza spago da cucina, come aromatizzarlo e tutti i consigli per legarlo in modo facile e veloce.

Come Legare Arrosto

La Legatura dell’Arrosto, che sia classico, arrotolato oppure farcito, è un procedimento necessario per ottenere un arrosto davvero perfetto! E anche se sembra difficile, legare l’arrosto con lo spago è più facile e veloce di quanto possiate pensare!

Ecco perché oggi abbiamo deciso di spiegarvi sia come si lega l’arrosto con lo spago da cucina che come legare l’arrosto senza spago con una semplicissima alternativa!

E ovviamente vi spieghiamo anche perché si lega l’arrosto, quali sono i vantaggi di questa tecnica e le migliori ricette per preparare un arrosto davvero perfetto! Siete pronti? E allora scopriamo subito insieme Come Legare l’Arrosto!

Perché Legare l’Arrosto?

Come Legare Arrosto Perché Farlo

Se siete alle prime armi in cucina, oppure semplicemente se siete molto curiosi, probabilmente vi sarete chiesti almeno una volta: perché legare l’arrosto? Se la carne è un pezzo unico è obbligatorio legare l’arrosto?

Legare l’arrosto, anche se si tratta di un pezzo unico, è fondamentale per la buona riuscita del piatto. Innanzitutto la legatura dell’arrosto permette alle carni di rimanere più compatte, così che anche durante il taglio l’arrosto non si sfaldi. Inoltre legando l’arrosto abbiamo la possibilità di inserire tra la carne e la legatura una serie di aromi che insaporiranno la carne in modo davvero sfizioso!

Vantaggi di Legare in Casa l’Arrosto

Come Legare Arrosto Vantaggi

Sappiamo che al supermercato e in macelleria possiamo trovare tantissimi tipi di arrosto già legato, ma legare in casa l’arrosto porta una serie di vantaggi non indifferenti che possono rendere il nostro piatto ancora più speciale.

Innanzitutto imparare a legare l’arrosto ci permette di poter realizzare un’infinità di ricette sempre diverse: possiamo scegliere il pezzo di carne che preferiamo, che sia intero o che si tratti di un arrotolato. Possiamo inoltre sia farcire l’arrosto nel modo che preferiamo che avvolgerlo con altri ingredienti come pancetta oppure speck.

Infine, come vi abbiamo precedentemente anticipato, possiamo aggiungere tra lo spago e la carne tutti gli aromi che preferiamo, senza dover per forza accontentarci delle erbe aromatiche previste dagli arrosti già pronti. Inoltre queste erbe aromatiche possono essere utilizzate sia a rametti interi che tritate, a seconda del risultato finale che vogliamo ottenere.

Come Legare l’Arrosto

Come Si Lega Arrosto

Nel procedimento che stiamo per spiegarvi utilizzeremo un pezzo di carne unico, anche se voi potete scegliere anche di legare un arrotolato oppure una serie di pezzi di carne. In ogni caso, se siete alle prime armi, vi consigliamo di iniziare con un pezzo di carne unico fino a riuscire ad avere una buona padronanza di questa tecnica.

Iniziate prendendo la carne ed eliminando eventuali ossa, cartilagini e grasso in eccesso. Posizionate il pezzo di carne su un tagliare e procedete formando la prima gabbia: disponete lo spago sul tagliere in modo che sia orizzontale e tirandolo leggermente, posizionateci sopra la carne e fate lo stesso con la parte superiore, legando il filo all’estremità della carne e avendo cura di lasciare la parte di spago non attaccata alla matassa più lunga.

Prendete la parte di spago ancora attaccata alla matassa e fate la stessa cosa sul bordo della carne: avvolgete la carne tutto intorno, incrociando lo spago all’estremità, e arrivati all’altra estremità legate lo spago con il pezzo di filo che avete tenuto più lungo.

A questo punto prendete lo spago, formate una specie di asola, infilateci la mano e girate sia la mano che la corda un paio di volte in modo da fermare il tutto. A questo punto, aiutandovi con la mano, inserite la carne nell’asola e tirate leggermente lo spago verso l’alto in modo da stringere il nodo che si è formato.

Procedete nello stesso modo fino a legare tutto l’arrosto poi, una volta arrivati alla fine, formate un nodo in modo da tenere fermo il tutto ed evitare che la legatura si sfaldi. A questo punto l’arrosto è pronto per essere cotto!

Come Legare l’Arrosto Senza Spago

Avete deciso di preparare l’arrosto, ma vi siete accorti di aver finito lo spago? Nessun problema, ci sono alcune soluzioni dell’ultimo minuto che vi permettono di preparare l’arrosto senza legarlo con lo spago da cucina. Ovviamente vi consigliamo di scegliere queste opzioni solamente in extremis perché la legatura con lo spago rimane sempre e comunque la migliore.

Se si tratta di un pezzo unico di carne senza ripieno potete anche procedere senza legare l’arrosto, ma tenete conto che durate il taglio la carne tenderà a sfaldarsi più facilmente.

Se invece volete (o dovete) comunque legare il vostro arrosto, ma avete finito lo spago, potete usare anche il filo da cucito. Vi avvertiamo però fin da subito che si tratta di una soluzione di fortuna: innanzitutto legare l’arrosto con il filo per cucire è più difficile, inoltre il filo tende a rompersi più facilmente sia durante la legatura che in cottura. Se lo spago si elimina facilmente dopo aver cotto l’arrosto, il filo per cucire invece potrebbe spezzarsi.

Trucchi e Consigli per Legare l’Arrosto

Come Legare Arrosto Trucchi E Consigli

Come avrete sicuramente intuito, legare l’arrosto è più semplice da fare che da spiegare, ma ci sono alcuni consigli da seguire e trucchetti da conoscere per realizzare un arrosto perfettamente legato:

  • Come vi abbiamo anticipato, è meglio partire da un pezzo unico di carne in modo da capire bene la manualità e fare meno fatica.
  • Idealmente il pezzo di carne perfetto per realizzare l’arrosto deve pesare intorno al chilogrammo, meglio ancora se più grande.
  • Non stringete troppo la carne con lo spago, deve comunque mantenere indicativamente la sua forma originale.
  • Lo spago da cucina dev’essere resistente e dovete controllare che non perda pezzi o fibre, altrimenti potreste ritrovarveli in bocca mentre mangiate.
  • Potete aggiungere i vostri aromi sia prima che durante la legatura: potete ricoprire la carne con un trito di erbe aromatiche prima di procedere alla legatura oppure semplicemente potete appoggiare le erbe aromatiche sulla carne mentre procedete alla realizzazione della gabbia di spago.
  • Se non siete pratici con la legatura dell’arrosto oppure proprio non vi riesce potete utilizzare l’apposita rete per arrosti.
Offerta

Facile e veloce da utilizzare, questa rete per Arrosti e Carni è perfetta per chi non è pratico con la legatura degli arrosti.

Ricette per Fare l’Arrosto

Ricetta Arrosto Al Rosmarino Con Patate

Se a questo punto non vede l’ora di cucinare un arrosto, ma non sapete bene che ricetta scegliere per prepararlo, vi consigliamo assolutamente di provare il Rotolo di Tacchino Arrosto, l’Arrosto al Rosmarino con Patate, l’Arrosto di Vitello al Forno con Patate e l’Arrosto di Vitello Ripieno!