Come Fare il Gelato

Tutti i modi possibili per preparare il Gelato Fatto in Casa con e senza gelatiera, i trucchi per ottenerlo morbido e il metodo migliore per conservarlo.

Come Fare Il Gelato

Il Gelato è uno degli alimenti più amati da grandi e piccini, non per niente in estate se ne consuma davvero tantissimo! L’Italia, tra le altre cose, è anche la Patria del Gelato, prodotto di cui possiamo andare particolarmente fieri. Per questo oggi scopriamo insieme Come Fare il Gelato Artigianale a Casa!

Che abbiate a disposizione una Gelatiera, che possiate utilizzare la planetaria o un robot da cucina (come ad esempio il KitchenAid, il Kenwood Cooking Chef o il Bimby), o che non abbiate niente di tutto ciò, vi assicuriamo che dopo aver letto questa guida saprete come preparare in casa il Gelato Artigianale in modo davvero perfetto!

Scegliete il metodo che preferite, scegliete il gusto che volete realizzare e correte subito a scoprire Come Fare il Gelato Fatto in Casa buono come quello della gelateria!

Come Fare il Gelato con la Gelatiera

Come Fare Il Gelato Gelatiera

Per preparare il Gelato Fatto in Casa con la Gelatiera bisogna seguire quattro semplici passaggi: la preparazione degli ingredienti, la miscelazione, la mantecazione e il congelamento.

La Preparazione degli Ingredienti

Prima di iniziare a lavorare gli ingredienti previsti dalla ricetta, vi consigliamo di prepararli già pronti e perfettamente pesati. Mescolate tutti gli ingredienti liquidi nella ciotola di un frullatore ad immersione, mentre unite le polveri in una ciotola ampia, avendo cura di eliminare ogni possibile grumo. Infine versate le polveri nella ciotola con i liquidi.

La Miscelazione degli Ingredienti

La miscelazione degli ingredienti può avvenire sia a caldo che a freddo: solitamente si predilige quest’ultima, anche se la versione sul fuoco è necessaria per tutti i gelati che contengono uova (come le creme) oppure il cioccolato fondente.

Per miscelare gli ingredienti a freddo è necessario che il composto sia perfettamente amalgamato e non contenga traccia di grumi o eventuali granelli di zucchero: in caso contrario il gelato potrebbe non mantecare correttamente. Per effettuare la miscelazione vera e propria bisogna lavorare per qualche minuto il composto ottenuto dall’unione di tutti gli ingredienti con un frullatore ad immersione, stando attenti a non montare la panna.

La Mantecazione degli Ingredienti

Quando avete ottenuto un composto omogeneo, dovete assicurarvi che sia a temperatura ambiente. Se così non fosse fatelo riposare in frigorifero fino a quando è perfettamente raffreddato, avendo cura di coprirlo con una pellicola alimentare trasparente a filo.

Quando il composto è pronto accendete la gelatiera ancora vuota e mentre è in funzione versate all’interno la miscela. Il tempo di mantecazione è solitamente indicato sulle istruzioni della gelatiera, ma solitamente si aggira attorno ai 40 minuti.

Per capire se il gelato è pronto è necessario dimenticarsi completamente dell’aspetto che ha solitamente il gelato che siamo abituati a consumare: il gelato fatto in casa è solitamente più morbido di quelli tradizionali. Se non siete sicuri che il gelato sia pronto vi consigliamo di farlo mantecare per qualche momento in più: sarà molto meglio che avere un gelato troppo liquido.

Il Congelamento del Gelato

Se non amate il gelato troppo morbido potete trasferirlo in un contenitore di acciaio (come ad esempio uno stampo per plumcake) e lasciarlo raffreddare ulteriormente in freezer per circa 30 minuti.

Passato questo tempo dovete trasferirlo in frigorifero e lasciarlo riposare per un’altra ora, in modo da ottenere una consistenza davvero perfetta.

Che Tipo di Gelatiera Comprare per Fare il Gelato in Casa?

Dopo aver scoperto come fare il gelato con la gelatiera, è bene capire che tipo di gelatiere esistono in commercio, così che chi si appresta ad acquistare una Macchina per il Gelato casalinga capisca con certezza quale elettrodomestico scegliere in base alle proprie esigenze.

La Gelatiera ad Accumulo è tra le Macchine per il Gelato Fatto in Casa più diffuse, soprattutto perché costa relativamente poco e occupa decisamente meno spazio. È composta fondamentalmente da due pezzi, il corpo e il motore. Il corpo, solitamente simile ad una ciotola, dev’essere conservato in freezer per almeno 24 ore e tirato fuori solamente appena prima di procedere alla mantecazione, in modo che possa refrigerare gli ingredienti del gelato. Il motore invece è composto dalla parte elettrica vera e propria, a cui sono attaccate le pale che permettono la mantecazione.

La Gelatiera Autorefrigerante è sicuramente la Macchina per il Gelato Fatto in Casa più comoda da utilizzare, perché permette la realizzazione immediata di diversi tipi di gelato. Questo perché si tratta di un elettrodomestico completo che semplicemente si attacca alla corrente e provvede a mantecare e refrigerare direttamente. Per contro però, c’è da dire che occupa più spazio della Gelatiera ad Accumulo e che è sicuramente più costosa.

Se volete scoprirne di più, eccovi le 10 Migliori Gelatiere da Casa per il 2019!

Come Fare il Gelato con KitchenAid

Come Fare Il Gelato Kitchen Aid

Se avete in casa una planetaria KitchenAid non c’è assolutamente bisogno che compriate una gelatiera, vi basta acquistare l’apposito accessorio Gelatiera KitchenAid.

Realizzare il Gelato Fatto in Casa con KitchenAid è molto semplice: in questo caso vi spieghiamo come realizzare un Gelato al Fiordilatte, che potete poi arricchire con gli ingredienti che preferite o utilizzare come base per creare tutti gli altri gusti.

In una pentola antiaderente versate 50 grammi di latte in polvere, 50 grammi di destrosio, 240 grammi di zucchero bianco e un litro di latte intero. Mescolate per amalgamare e fate cuocere, sempre continuando a mescolare, fino a bollitura. Spegnete il fuoco, aggiungete 6 grammi di farina di semi di carrube, 200 ml di panna, versate il composto nella ciotola del KitchenAid e frullate per un paio di minuti.

Appoggiate la ciotola del KitchenAid in una ciotola colma di acqua e ghiaccio per far raffreddare bene il composto, poi trasferitelo in frigorifero per minimo 2 ore, meglio ancora se riuscite a lasciarlo raffreddare per 5 ore. Tenete sempre conto che più tempo il composto passa in frigorifero, più il gelato risulterà denso.

Passato il tempo di riposo frullate il composto ancora per qualche minuto, poi versatelo nella Gelatiera KitchenAid, azionate la macchina e lasciate mantecare fino alla fine del programma. Dopo circa 15-20 il vostro Gelato con KitchenAid è pronto per essere gustato.

Come Fare il Gelato con Kenwood Cooking Chef

Come Fare Il Gelato Kenwood

Anche il Kenwood Cooking Chef si trasforma facilmente in una Gelatiera da Casa: per farlo, è necessario munirsi dell’apposito accessorio Kenwood Chef Gelatiera.

Preparare il Gelato Fatto in Casa con Kenwood Cooking Chef è facilissimo: anche in questo caso vi spieghiamo come realizzare un Gelato al Fiordilatte, a cui potete tranquillamente aggiungere gli ingredienti che preferite o da cui potete partire per creare tutti gli altri gusti.

La prima cosa assolutamente da fare è riporre il contenitore refrigerante dell’accessorio in freezer e lasciarlo raffreddare per almeno 24 ore, in modo che sia perfettamente congelato.

Successivamente mescolate in una ciotola 300 grammi di latte freddo con 150 grammi di zucchero, fino a quando lo zucchero è perfettamente sciolto. Aggiungete 200 grammi di panna fresca fredda, una fiala di aroma di vaniglia e mescolate fino ad ottenere un composto perfettamente amalgamato. Trasferite il composto in frigorifero e lasciatelo riposare per almeno un’ora.

Passato questo tempo azionate l’accessorio Kenwood Chef Gelatiera alla velocità minima impostando il timer su 30 minuti, poi versate all’interno il composto e lasciate mantecare.

Quando la macchina si ferma trasferite il composto in un contenitore di acciaio (come ad esempio uno stampo per plumcake) e lasciate raffreddare in freezer per un paio di ore. A questo punto il vostro Gelato con Kenwood Cooking Chef è pronto per essere assaggiato.

Come Fare il Gelato con il Bimby

Come Fare Il Gelato Bimby

Preparare il Gelato Fatto in Casa con il Bimby è davvero super semplice: vi bastano pochissimi ingredienti e non avrete bisogno di acquistare nessun accessorio. Anche in questo caso partiamo da un Gelato al Fiordilatte, che potete trasformare nei gusti che più preferite semplicemente aggiungendo altri ingredienti.

Versate nel boccale del Bimby 100 grammi di zucchero e lavoratelo a velocità Turbo per 5 secondi, in modo che si polverizzi. Impostate il Bimby a velocità 4 e ad una temperatura di 80°C, poi aggiungete a filo 250 grammi di latte e 100 grammi di panna. Dopo circa 5 minuti spegnete il Bimby e versate il composto ottenuto in un contenitore di acciaio (come uno stampo per plumcake). Trasferite in freezer e lasciate riposare per circa 8-12 ore.

Passato questo tempo riprendete il composto congelato, tagliatelo a cubetti di medie dimensioni, rimettetelo nel Bimby e spatolatelo per 45 secondi a vel.7. A questo punto il Gelato con il Bimby è pronto per essere gustato.

Come Fare il Gelato Senza la Gelatiera

Come Fare Il Gelato Senza Gelatiera

Preparare il Gelato Fatto in Casa Senza Gelatiera è sicuramente un processo più lungo, ma non per questo il risultato è meno buono. I modi per realizzare Gelato in Casa Senza Gelatiera sono tre, sta a voi scegliere quello che preferite.

Come Fare il Gelato Fatto in Casa Rompendo i Cristalli di Ghiaccio

Il metodo più utilizzato è sicuramente quello che prevede la rottura dei cristalli di ghiaccio, anche se è tra i più impegnativi in termini di tempo. Per farlo dovete innanzitutto seguire le indicazioni della ricetta che avete scelto (anche se si tratta di una ricetta per Gelato Fatto in Casa con la Gelatiera) e realizzare il composto che preferite.

Versate il composto ottenuto in un contenitore basso, largo e possibilmente d’acciaio, come ad esempio una teglia per lasagne. Coprite con la pellicola alimentare trasparente a filo e mettete a raffreddare in freezer per circa 30 minuti.

Passato questo tempo trasferite il composto in un mixer e lavoratelo in modo da rompere i cristalli di ghiaccio che si sono formati. Se non doveste avere a disposizione un mixer potete eseguire questo passaggio anche con una forchetta. Una volta ottenuto un composto omogeneo, mettetelo nuovamente nel contenitore d’acciaio, coprite con la pellicola e rimettete in freezer.

Ripetete il passaggio precedente (quello che prevede la rottura dei cristalli di ghiaccio) ogni mezz’ora, fino ad arrivare ad un totale di 6 ore di raffreddamento in freezer. Passato questo tempo il Gelato Fatto in Casa Senza Gelatiera è pronto per essere servito.

Come Fare il Gelato Fatto in Casa con Latte Condensato e Base Alcolica

Questo metodo è sicuramente meno impegnativo del precedente, ma potrebbe non essere indicato se state realizzando del Gelato Fatto in Casa per bambini: per evitare infatti che nel composto si creino i cristalli di ghiaccio bisogna aggiungere una base alcolica, che può essere rum oppure un altro liquore a scelta.

Per preparare il Gelato Fatto in Casa con Latte Condensato e Base Alcolica dovete unire del latte condensato (o se preferite della frutta frullata) ad un paio di cucchiai di rum. In un’altra ciotola montate la panna fresca con lo zucchero a velo.

Unite i due composti, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto con una spatola per non smontare il tutto, e versate in un recipiente di acciaio. Trasferite in freezer e lasciate raffreddare per circa 3-4 ore. Passato questo tempo il Gelato Fatto in Casa con Latte Condensato e Base Alcolica è pronto per essere gustato.

Come Fare il Gelato Fatto in Casa con la Frutta Congelata

Preparare il Gelato Fatto in Casa con la Frutta Congelata è facile, veloce e vi permette di gustare un Gelato Fatto in Casa light e con pochissime calorie, ideale anche per la merenda dei bambini.

Come prima cosa dovete tagliate la frutta che preferite a pezzetti e lasciarla in freezer fino a quando è completamente congelata.

Quando è pronta trasferitela nella ciotola del mixer, aggiungete un po’ di miele a piacere (oppure dello zucchero), unite dello yogurt bianco e lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso. Versatelo in una vaschetta di acciaio (come uno stampo per plumcake) e riponetelo in freezer per circa 15-20 minuti. Passati questi minuti il Gelato Fatto in Casa con la Frutta Congelata è pronto per essere assaggiato.

Consigli e Trucchi per Preparare il Gelato Fatto in Casa

Come Fare Il Gelato Consigli Trucchi

Ci sono alcuni piccoli trucchetti che vogliamo suggerirvi per ottenere un Gelato Fatto in Casa ancora più speciale:

  • Quando scegliete una ricetta del Gelato Fatto in Casa vi consigliamo di seguirla con precisione, senza quindi apportare modifiche agli ingredienti o ridurre i tempi di raffreddamento
  • Prima di iniziare con la realizzazione della ricetta preparate gli ingredienti in modo che siano già pesati ed eventualmente lavati e tagliati
  • Il Gelato Fatto in Casa diventa ancora più speciale se servito in coni e cialde: eccovi la ricetta dei Coni e delle Cialde per Gelato Fatti in Casa

Come Conservare il Gelato Fatto in Casa

Come Fare Il Gelato Come Conservare

Il consiglio migliore che possiamo darvi è quello di consumare immediatamente il Gelato Fatto in Casa così da poterlo gustare nel massimo del suo sapore. Se però dovete per forza conservarlo, perché siete da soli o semplicemente perché è avanzato, vi consigliamo di lasciarlo in freezer ad una temperatura di circa -21°C e di consumarlo nel più breve tempo possibile. Se non avete pastorizzato il composto per realizzare il gelato, vi consigliamo di consumarlo al massimo nel giro di un paio di giorni.

Se avete congelato il gelato per un giorno, vi consigliamo di lasciarlo scongelare in frigorifero per almeno un’ora: in questo modo tornerà alla consistenza che aveva appena l’avete realizzato.

Le Migliori Ricette del Gelato Fatto in Casa

gelato biscotto agli smarties

Di ricette per realizzare il Gelato in Casa ce ne sono davvero tantissime, come sono davvero tante le varietà di gelato esistenti! Se non avete a casa la Macchina per il Gelato, vi consigliamo la ricetta del Gelato Senza Gelatiera, la ricetta del Gelato alla Cannella e la ricetta del Gelato Biscotto. Se invece avete in casa una Gelatiera (o uno degli elettrodomestici che abbiamo elencato qui sopra) potete realizzare il Gelato al Cioccolato, il Gelato al Tiramisù e il Gelato Biscotto agli Smarties.