Tartellette ai Fichi

Le Tartellette ai Fichi sono squisiti pasticcini preparati con Pasta Frolla, Crema Pasticciera e Fichi. Golosi ed irresistibili, vediamo insieme come prepararli!

Difficoltà Media
Preparazione 40 minuti
Cottura 50 minuti
Dosi per 8 tartellette
Costo Nella media

Le Tartellette ai Fichi sono golosissimi pasticcini molto simili a quelli che solitamente si trovano in pasticceria e che comunemente chiamiamo Pastine alla Frutta. In questa versione estiva, le prepariamo con Pasta Frolla, Crema Pasticciera e Fichi, tre ingredienti che danno vita ad un dolcetto di piccola pasticceria super goloso e sfiziosissimo!

Perfette da servire per una merenda con le amiche, ma anche a fine pasto per accompagnare il caffè, le Tartellette con i Fichi vi conquisteranno con il loro sapore! Inoltre sono anche abbastanza semplici da realizzare e non richiedono troppa manualità nella preparazione! Sicuramente sono la soluzione perfetta se volete proporre un dolce diverso dal solito, ma che incontri il gusto dei vostri ospiti!

Se amate i Dolci con i Fichi non potete perdervi anche le Tartellette ai Fichi e Ricotta, la Torta di Fichi e Noci e i Biscotti ai Fichi! E ora eccovi finalmente la ricetta delle Tartellette ai Fichi!

– Ingredienti per 8 tartellette

– Come Fare le Tartellette ai Fichi

  1. Per preparare le Tartellette ai Fichi preparate innanzitutto la pasta frolla: mettete nella ciotola del mixer la farina, il burro tagliato a pezzi, lo zucchero a velo e il sale e lavorate fino a quando non avrete ottenuto un composto sabbioso. A questo punto versate il composto su un piano di lavoro e disponetelo a fontana, poi al centro metteteci i semi della vaniglia e il tuorlo e iniziate ad impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo e compatto. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettetelo in frigorifero per circa 30 minuti.
  2. Nel frattempo preparate la crema: prendete una pentola abbastanza grande e metteteci le uova e lo zucchero, poi accendete il fuoco al minimo e mescolate con delle fruste manuali fino a far perfettamente amalgamare gli ingredienti tra loro. Setacciate direttamente nella pentola l'amido di mais e mescolate nuovamente con la frusta fino a far amalgamare il tutto, poi aggiungete a filo anche il latte e la panna, sempre continuando a mescolare.
  3. Prendete la bacca di vaniglia, tagliatela a metà ed aggiungete i semi in padella, poi aggiungete anche le due metà della bacca. Unite ora anche la scorza di limone e lasciate cuocere a fiamma bassa per altri 15 minuti, mescolando continuamente fino a quando la crema non si sarà perfettamente addensata. Quando la crema è pronta spegnete il fuoco, lasciate raffreddare leggermente e poi mettetela in una sac a poche.
  4. Riprendete la frolla e stendetela con un matterello sul piano di lavoro fino ad ottenere una sfoglia di circa mezzo centimetro, poi con dei coppapasta da 9-10 centimetri ricavate il maggior numero di dischi. Prendete degli stampi per tartellette, imburrateli e infarinateli, poi appoggiateci dentro il vostro disco di pasta. Premete sul bordo per farlo aderire perfettamente allo stampo ed eliminate la pasta in eccesso.
  5. Prendete la sac a poche con la crema e riempite i cestini di pasta frolla, poi mettete il tutto in frigorifero a rassodare per circa 10-15 minuti. Intanto lavate bene i fichi e tagliateli a fettine. Riprendete i cestini dal frigorifero e appoggiateci al centro la fetta di fico, dopodiché cuocete in forno preriscaldato a 170°C per circa 45-50 minuti o comunque fino a quando la frolla non diventerà dorata. Infine sfornate, lasciate leggermente raffreddare e servite le vostre Tartellette ai Fichi!

– Consigli

Vi consiglio di non saltare nessuno dei tempi di riposo perché sono tutti fondamentali per la buona riuscita delle Tartellette ai Fichi!

– Come conservare le Tartellette ai Fichi

Le Tartellette ai Fichi si conservano per qualche giorno in un contenitore ermetico chiuso in frigorifero.

– Varianti e Alternative

Potete personalizzare le vostre Tartellette ai Fichi aggiungendo delle lamelle di Mandorle.

A cura di Giuly

Amo la cucina della tradizione ma non solo. Mi piace sperimentare e provare ricette nuove e sfiziose che possano conquistare i miei nipoti. Sono la tipica nonna che adora preparare pranzi pantagruelici e riunire attorno alla tavola tutta la famiglia.

Galette alle Pesche

Insalata Vegetariana di Quinoa