Straccetti di Pollo alla Cacciatora

Gli Straccetti di Pollo alla Cacciatora sono un gustoso secondo piatto che deriva dalla tradizione culinaria toscana. Un piatto che è nato come "povero", ma decisamente buonissimo!

Difficoltà Media
Preparazione 10 minuti
Cottura 40 minuti
Dosi Per 2 persone
Costo Nella media

Gli Straccetti di Pollo alla Cacciatora sono gustosissimi bocconcini di petto di pollo preparati secondo la tradizione toscana: con olive, pomodorini e vino rosso. Il Pollo alla Cacciatora è uno di quei piatti molto conosciuti ed apprezzati in tutta Italia, soprattutto nelle regioni del centro e del nord. Solitamente si prepara con le cosce di pollo o addirittura con un pollo intero, ma la nostra versione preferita è quella in cui si utilizza il filetto di pollo perché la carne rimane molto più tenera (e di questo ci eravamo già accorti quando abbiamo preparato il Pollo al Curry).

Esistono davvero tantissime versioni del pollo alla cacciatora, ma sicuramente quella che più si avvicina all’originale sono i bocconcini di pollo alla cacciatora con olive e vino rosso che vi presentiamo oggi. Questi ingredienti infatti si mantecano alla perfezione tra loro, permettendo di ottenere un gustosissimo sughetto con cui fare rigorosamente la scarpetta, magari con la Focaccia ai Pomodorini!

– Ingredienti per 2 persone

– Come Fare gli Straccetti di Pollo alla Cacciatora?

  1. Tritate insieme la carota, il sedano e la cipolla e fateli soffriggere in una padella con un filo d'olio e una foglia di alloro. Tagliate i petti di pollo a straccetti e aggiungeteli nella padella, facendo rosolare per circa 7 minuti. Aggiungete anche le olive e poi sfumate con il vino rosso. Continuate a mescolare con una spatola fino a far evaporare il vino. Tagliate a metà i pomodorini e aggiungeteli nella padella insieme al rosmarino, al sale e al pepe.
  2. Coprite con un coperchio e fate cuocere per circa 30 minuti, poi servite gli Straccetti di Pollo alla Cacciatora con il loro sughetto quando sono ancora caldi.