×

Scaloppine di Tacchino al Limone

Le Scaloppine di Tacchino al Limone sono un secondo piatto leggero e saporito, che si prepara in appena mezz'ora di tempo. Vediamo insieme la ricetta!
Ricetta Scaloppine di Tacchino al Limone
  • Difficoltà Facile
  • Preparazione 15 minuti
  • Cottura 15 minuti
  • Dosi per 4 persone

Le Scaloppine di Tacchino al Limone sono un semplicissimo Secondo di Carne Leggero e ricco di sapori e profumi. Per questa ricetta utilizzeremo come taglio di carne la Fesa di Tacchino, magra e ricca di proteine, tagliata sottilissima in modo da essere scottata in padella qualche minuto per lato e la insaporiremo sfumandola con vino bianco secco e succo di limone, che creeranno un fondo di cottura cremoso dove si concentreranno tutti i sapori. A completare la ricetta un trito di erbe aromatiche che profumerà il piatto aggiungendo una nota di colore e un delicato aroma.

Ideali per una cena leggera e sfiziosa in famiglia o come Secondo Veloce quando si hanno ospiti, le Scaloppine al Vino Bianco e Limone si preparano in appena mezz’ora e vanno servite subito, ben calde, per gustare al meglio la cremosità della salsa agrumata.

Inoltre come vedremo potrete personalizzare le Scaloppine al Limone variando a piacere la ricetta e sostituendo il tipo di carne o le erbe aromatiche, anche a seconda degli ingredienti che avrete a disposizione in casa, ma senza variare la praticità e la tempistica di preparazione.

Se la Fesa di Tacchino al Limone ha stuzzicato il vostro palato con i suoi sapori delicati, vi proponiamo altri Secondi di Carne Sfiziosi che potrebbero fare al caso vostro: Scaloppine ai Funghi, Piccata di Pollo, Scaloppine alla Pizzaiola, Straccetti di Manzo con Rucola e Pomodorini e i saporiti Spiedini di Pollo e Mele.

E ora allacciamo i grembiuli e raduniamo gli ingredienti: prepariamo in un lampo queste profumatissime Scaloppine di Tacchino al Limone!

Ingredienti per 4 persone

Procedimento

  1. Per preparare le Scaloppine di Tacchino al Limone per prima cosa tagliate le fette di fesa di tacchino ricavandone delle bistecche più piccole di circa 3 dita per lato, poi infarinatele leggermente e fatele rosolare in padella con la noce di burro e un filo di olio EVO. Cuocete le scaloppine per circa 3-4 minuti per lato.

  2. Quando saranno rosolate, togliete le scaloppine dalla padella ed eliminate il grasso da questa utilizzando della carta assorbente. Disponete di nuovo le scaloppine in padella e sfumate con vino bianco e succo di limone.

  3. Proseguite la cottura per qualche minuto a fiamma media, fino a quando il fondo di cottura si sarà addensato. Regolate di sale e ultimate le vostre Scaloppine di Tacchino al Limone con il trito di erbe aromatiche e servite ben caldo!

    Ricetta Scaloppine Di Tacchino Al Limone

Varianti e Alternative

Potrete sostituire il trito di erbe aromatiche fresche con gli odori che preferite, come la salvia, il timo o il rosmarino. Volendo potrete seguire la stessa ricetta utilizzando, al posto della fesa di tacchino, del petto di pollo, della lonza di maiale o delle fettine di vitello o manzo.

Consigli

Se volete che le vostre Scaloppine di Tacchino siano più sottili e tenere, disponetele tra due fogli di carta forno e battetele dolcemente con un batticarne.

Conservazione

Le Scaloppine di Tacchino al Limone si conservano in frigo, dentro un contenitore ermetico, fino a 3-4 giorni. In alternativa potrete surgelarle conservandole così fino a 2 mesi. Al momento del consumo fatele scongelare o riscaldatele semplicemente in padella aggiungendo un goccio di acqua.

Commenti e Recensioni