Pizza Capricciosa

La Pizza Capricciosa è tra i tipi di pizza più ordinati e amati e non è difficile capire il motivo: leggera e saporita, l'aggiunta di funghetti, olive, prosciutto cotto e carciofini ne fanno la pizza per eccellenza.

Ricetta Pizza Capricciosa
Difficoltà Facile
Preparazione 15 minuti
Cottura 20 minuti
Dosi Per 2 pizze
Costo Nella media

La Pizza Capricciosa viene spesso considerata la “Cenerentola delle pizze” per via del suo condimento semplice. La Ricetta della Pizza Capricciosa, rimasta invariata dal lontano 1937, anno in cui nacque nell’omonimo ristorante romano, prevede l’aggiunta alla classica Pizza Margherita di Funghetti, Prosciutto Cotto, Carciofini e Olive. Ad un primo colpo d’occhio quindi è evidente come assomigli in tutto e per tutto alla classica Pizza Quattro Stagioni e non c’è niente di più vero: le due differiscono solo per la disposizione degli ingredienti. Nella Pizza Capricciosa vengono mescolati tutti insieme sulla superficie, mentre nella Quattro Stagioni sono ripartiti in spicchi.

Individuati quindi gli Ingredienti della Pizza Capricciosa, tra i tipi di pizza sicuramente più amati e ordinati, non resta quindi che mettersi al lavoro. Come per tutte le Ricette della Pizza Fatta in Casa, anche questa volta partiremo dall’Impasto per la Pizza, lo lasceremo lievitare per poi completare con Pomodoro, Mozzarella e gli immancabili Ingredienti della Pizza Capricciosa: Olive, Carciofini, Funghetti e Prosciutto Cotto ma attenzione, sceglieteli di prima qualità!

Se desiderate sperimentare altri Condimenti per la Pizza Fatta in Casa vi consigliamo di provare la classica Pizza ai Quattro Formaggi Fatta in Casa oppure tre varianti più particolari come la Pizza con Zucca, Pancetta e Cipolle, la Pizza e Fichi o la dolce e irresistibile Pizza alla Nutella.

– Ingredienti per 2 pizze

– Come Fare la Pizza Capricciosa?

  1. Per preparare la Pizza Capricciosa Fatta in casa cominciate dall'impasto. Mettete in una ciotola i due tipi di farina e mescolateli velocemente.
  2. Sciogliete il lievito nell'acqua tiepida (non calda) con lo zucchero, quindi versatelo sulle farina e cominciate a impastare, dapprima con un cucchiaio di legno, poi a mano. Dopo aver aggiunto tutta l'acqua unite il sale e l'olio e finite di impastare sul piano di lavoro. L'impasto della pizza va lavorato per una decina di minuti in modo che la maglia glutinica abbia il tempo di formarsi.
  3. Trasferitelo poi in una ciotola e mettetelo a lievitare nel forno spento con la luce accesa fino al raddoppio. Ci vorranno all'incirca un paio di ore.
  4. Trascorso il tempo di lievitazione dividete l'impasto in due parti e stendetele, meglio se a mano, in modo da formare due pizze di circa 28 cm di diametro. In alternativa regolatevi in base alle teglie che avete a disposizione, stendendola fino a uno spessore di mezzo centimetro.
  5. Distribuite sulla superficie della pizza la salsa di pomodoro, conditela con un pizzico di sale e un giro di olio, quindi coprite con la mozzarella tagliata a fettine.
  6. Distribuite anche tutti gli ingredienti della Pizza Capricciosa, dopo aver scolato per bene quelli sott'olio, e infornate a 200°C per 20 minuti.
  7. Sfornate e servite la Pizza Capricciosa ben calda.
  8. Ricetta Pizza Capricciosa

– Varianti e Alternative

Questa ricetta è un classico della tradizione italiana pertanto sarebbe meglio non stravolgerla. Con gli stessi ingredienti però potete preparare la Pizza Quattro Stagioni: sarà sufficiente disporre carciofi, funghetti, olive e prosciutto in modo da formare quattro spicchi di gusti diversi!

– Consigli

Vi consigliamo di preparare la Pizza Capricciosa all'ultimo momento e servirla appena fatta: come tutte le pizze infatti, va gustata calda e fumante.

– Come Conservare la Pizza Capricciosa

La Pizza Capricciosa si conserva fuori dal frigorifero, coperta con della carta argentata, per un paio di giorni. Potete consumarla a temperatura ambiente o dopo averla riscaldata qualche minuto al forno o in padella.

Lascia un commento