Bussolano, la Ricetta Originale Mantovana

Il Bussolano è uno dei dolci tipici di Mantova. Pronto in pochi minuti, con pochi ingredienti è un dolce facile da preparare, dal sapore rustico e ottimo per la colazione.

Ricetta Bussolano
Difficoltà Facile
Preparazione 15 minuti
Cottura 20 minuti
Dosi Per 2 pizze
Costo Nella media

Il Bussolano di Mantova è un dolce tipico della tradizione culinaria lombarda. Si prepara tradizionalmente con pochi ingredienti: farina, zucchero, burro e uova. Nella sua versione originaria era una ciambella molto dura, data l’assenza del lievito, il che ne permetteva una lunga conservazione e ne agevolava la consumazione ad “inzuppo”.

La tradizione vuole che il Bussolano sia consumato dagli adulti inzuppandolo nel vino mentre per i più piccini accompagnato con un bel bicchiere di latte. Nella versione attuale il Bussolano risulta essere molto più morbido e ben si presta ad essere consumato per la colazione o per la merenda.

Se siete alla ricerca di altre Ricette Tipiche di Mantova, non perdetevi anche la Torta di Tagliatelle Mantovana, la Torta Sbrisolona e gli Agnolini. E ora eccovi la ricetta del Bussolano!

– Ingredienti per 2 pizze

– Come Fare la Bussolano, la Ricetta Originale Mantovana?

  1. Per preparare la Pizza Capricciosa Fatta in casa cominciate dall'impasto. Mettete in una ciotola i due tipi di farina e mescolateli velocemente.
  2. Sciogliete il lievito nell'acqua tiepida (non calda) con lo zucchero, quindi versatelo sulle farina e cominciate a impastare, dapprima con un cucchiaio di legno, poi a mano. Dopo aver aggiunto tutta l'acqua unite il sale e l'olio e finite di impastare sul piano di lavoro. L'impasto della pizza va lavorato per una decina di minuti in modo che la maglia glutinica abbia il tempo di formarsi.
  3. Trasferitelo poi in una ciotola e mettetelo a lievitare nel forno spento con la luce accesa fino al raddoppio. Ci vorranno all'incirca un paio di ore.
  4. Trascorso il tempo di lievitazione dividete l'impasto in due parti e stendetele, meglio se a mano, in modo da formare due pizze di circa 28 cm di diametro. In alternativa regolatevi in base alle teglie che avete a disposizione, stendendola fino a uno spessore di mezzo centimetro.
  5. Distribuite sulla superficie della pizza la salsa di pomodoro, conditela con un pizzico di sale e un giro di olio, quindi coprite con la mozzarella tagliata a fettine.
  6. Distribuite anche tutti gli ingredienti della Pizza Capricciosa, dopo aver scolato per bene quelli sott'olio, e infornate a 200°C per 20 minuti.
  7. Sfornate e servite la Pizza Capricciosa ben calda.
  8. Ricetta Pizza Capricciosa

– Varianti e Alternative

Questa ricetta è un classico della tradizione italiana pertanto sarebbe meglio non stravolgerla. Con gli stessi ingredienti però potete preparare la Pizza Quattro Stagioni: sarà sufficiente disporre carciofi, funghetti, olive e prosciutto in modo da formare quattro spicchi di gusti diversi!

– Consigli

Vi consigliamo di preparare la Pizza Capricciosa all'ultimo momento e servirla appena fatta: come tutte le pizze infatti, va gustata calda e fumante.

– Come Conservare la Bussolano, la Ricetta Originale Mantovana

La Pizza Capricciosa si conserva fuori dal frigorifero, coperta con della carta argentata, per un paio di giorni. Potete consumarla a temperatura ambiente o dopo averla riscaldata qualche minuto al forno o in padella.