Pasta al Forno con Cavolfiore e Pancetta

La Pasta al Forno con Cavolfiore e Pancetta è un primo piatto saporito e sfizioso davvero irresistibile. Scopriamo insieme come portare a tavola questa bontà!

pasta-al-forno-con-cavolfiore-e-pancetta
Difficoltà Media
Preparazione 30 minuti
Cottura 20 minuti
Dosi per 4 persone
Costo Nella media

La Pasta al Forno con Cavolfiore e Pancetta è un primo piatto davvero saporito e ricco di gusto molto semplice da realizzare. Ideale da portare a tavola per un pranzo o una cena in famiglia ma ottimo anche se volete stupire i vostri ospiti e amici con una ricetta appetitosa e invitante, la pasta al forno di oggi vi assicurerà un successone e vi garantiamo che sarà in grado di soddisfare anche i palati più esigenti!

Cavolfiore, besciamella, pancetta, calamarata e parmigiano grattugiato sono gli ingredienti principali necessari per servire un piatto irresistibile, cremoso e sfizioso al quale nessuno saprà o tantomeno vorrà resistere!

Se siete amanti di questo tipo di ricette vi consigliamo di non perdervi la classica ma comunque buonissima e inimitabile Pasta al Forno! Ora però non perdiamo altro tempo con inutili introduzioni, realizziamo insieme la Pasta al Forno con Cavolfiore e Pancetta!

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare la Pasta al Forno con Cavolfiore e Pancetta

  1. Per preparare la Pasta al Forno con Cavolfiore e Pancetta iniziate realizzando la Besciamella. Pulite quindi il cavolfiore, dividetelo in cimette e buttatelo all'interno di una pentola dai bordi alti contenente abbondante acqua salata quando bollirà facendolo cuocere per circa dieci minuti: quando sarà pronto scolatelo, fatelo raffreddare e tagliatelo infine a pezzi.
  2. Tritate finemente la cipolla e fatela rosolare all'interno di una pentola con un filo d'olio evo: unite la pancetta tagliata a cubetti, fate saltare anch'essa per un paio di minuti, sfumate il tutto con il vino rosso, lasciate evaporare la parte alcolica, unite il cavolfiore e cuocete per altri cinque minuti circa. Mescolate con un cucchiaio di legno, spegnete il fornello e lasciate intiepidire il condimento.
  3. Cuocete la pasta all'interno di una pentola con abbondante acqua salata e scolatela particolarmente al dente: versate in una [amazon link="B000CD9U6A" title="pirofila da forno" link_class="link-amazon"] la pasta con il condimento, unite qualche cucchiaio di besciamella, mescolate il tutto e ricoprite infine con la besciamella rimasta.
  4. Spolverizzate con del parmigiano grattugiato e qualche piccolo pezzettino di burro e infornate a 200°C per circa venti minuti: una volta pronta sfornate la vostra Pasta al Forno con Cavolfiore e Pancetta, fatela intiepidire e servitela a tavola.

– Consigli

Per la realizzazione di questa ricetta utilizzate una tipologia di pasta corta come i rigatoni, i paccheri o, come abbiamo fatto noi, la calamarata.

– Come conservare la Pasta al Forno con Cavolfiore e Pancetta

Anche se il nostro consiglio è quello di consumare questo piatto ancora caldo e al momento, potete conservare la Pasta al Forno con Cavolfiore e Pancetta per al massimo un giorno all’interno di un contenitore di plastica ben chiuso e riposto in frigorifero.

– Varianti e Alternative

Potete aggiungere alla ricetta di oggi dei cubetti di prosciutto cotto oltre che della scamorza affumicata e della provola per rendere la vostra pasta al forno ancora più filante e gustosa. Togliendo invece la pancetta e aggiungendo verdure a piacere renderete questa ricette adatta anche ai vostri amici vegetariani.

Written by Giuly

Amo la cucina della tradizione ma non solo. Mi piace sperimentare e provare ricette nuove e sfiziose che possano conquistare i miei nipoti. Sono la tipica nonna che adora preparare pranzi pantagruelici e riunire attorno alla tavola tutta la famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

bocconcini-di-pollo-alla-paprika

Bocconcini di Pollo alla Paprika

Biscotti in Padella

biscotti-in-padella