Pasta al Brasato

La Pasta al Brasato è un primo piatto di carne saporito e rustico, perfetto da preparare per un'occasione speciale oppure durante le Festività.

Ricetta Pasta Al Brasato
Difficoltà Media
Preparazione 15 minuti
Cottura 180 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Nella media

Ci sono alcune ricette, talmente pervase di tradizione, che al solo nominarle sono capaci di evocare lunghe lavorazioni, profumi succulenti e serate passate in famiglia attorno a un caminetto. Una di queste è proprio la Pasta al Brasato che, direttamente dalle tavole piemontesi, è diventato un simbolo delle Feste passate in famiglia. La caratteristica delle cucine di una volta è che, partendo da una determinata lavorazione (come in questo caso la cottura della Carne), si riesce facilmente a mettere in tavola anche altre ricette da essa derivate.

Con i ritmi frenetici di oggi si sta perdendo purtroppo non solo la conoscenza, ma anche la possibilità di preparare dei piatti come questi Garganelli al Ragù di Brasato al di fuori di particolari eventi o occasioni. Ogni tanto, però, proviamo a ritagliarci del tempo e deliziamo il palato di amici e parenti con qualche ricetta della tradizione che li conquisti fin dal primo assaggio!

Ovviamente potete realizzare questo piatto di Pasta Fresca all’Uovo al Sugo di Brasato anche con altri tipi di Brasato, come ad esempio lo Stinco di Agnello Brasato al Forno o la Guancia di Vitello Brasata con Funghi.

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare la Pasta al Brasato?

  1. Per preparare la Pasta al Brasato pelate il sedano, la carota e la cipolla, tagliate tutto a pezzi grandi e metteteli in una ciotola capiente (dovrà contenere anche il tocco intero di carne). Aggiungetevi anche tutte le spezie (alloro, chiodi di garofano, cannella, ginepro, timo, origano e maggiorana).
  2. Aggiungete la carne di manzo, coprite il tutto con il vino, mescolate per distribuire uniformemente la marinata e lasciate riposare per almeno 6 - 8 ore (meglio se una notte intera). Nel caso in cui il vino non dovesse coprire per intero la carne non è un problema: o ne aggiungete ancora o girate la carne ad intervalli prestabiliti (lo scopo è quello di farla insaporire in maniera uniforme).
  3. Passato il tempo della marinatura, prelevate la carne, asciugatela con particolare attenzione con la carta assorbente e tenetela a temperatura ambiente.
  4. Filtrate con un colino il vino della marinata. Conservate da una parte l’alloro, le bacche di ginepro, i chiodi di garofano e la stecca di cannella. Frullate poi in un mixer i pezzi di sedano, carota, cipolla e le erbette residue fino ad ottenere un trito sottile.
  5. In una pentola alta e capiente mettete a sciogliere il burro e il trito di verdure. Riprendete la carne, infarinatela con cura e mettetela nella pentola. Fate rosolare per bene tutti i lati facendo attenzione a smuoverla e girarla frequentemente.
  6. Una volta che la carne è ben rosolata aggiungete gli altri aromi rimasti (quindi alloro, ginepro, garofano e cannella), circa metà del vino della marinata e lasciate sobbollire a fuoco molto basso.
  7. Unite un mestolo di brodo di carne e lasciate cuocere almeno per le successive due ore. Se il sughetto dovesse asciugarsi troppo, aggiungete a mano a mano un altro po’ di brodo.
  8. Aggiustate di sale, spegnete il fuoco e lasciate freddare la carne immersa nel suo sugo. Una volta freddo togliete dalla pentola il tocco principale di carne, riducetelo in pezzi con l'aiuto di una forchetta e rimettetelo in padella.
  9. Fate cuocere la pasta secondo le indicazioni presenti sulla confezione e, una volta pronta, trasferitela nella padella con il sugo. Fate saltare per qualche minuto in modo da insaporire e servite la Pasta al Brasato ben calda!

– Varianti e Alternative

Se volete potete realizzare il Brasato anche con della Cacciagione come ad esempio il Cervo, il Cinghiale o l'Alce: la marinatura al Vino Rosso eliminerà il sapore di selvatico tipico di questa Carne.

– Consigli

Per preparare la Pasta al Brasato occorrerà passare attraverso tre fasi diverse: la marinatura della carne, la cottura del pezzo di manzo e la preparazione della pasta. Per questo motivo vi consigliamo di iniziare l’intero procedimento con un paio di giorni di anticipo rispetto alla data in cui si è scelto di mangiarlo.

– Come Conservare la Pasta al Brasato

La Pasta al Brasato avanzata si può trasferire in un contenitore ermetico e conservare in frigorifero per un giorno.

- Note alla Ricetta