Pardulas Sarde

Le Pardulas Sarde, conosciute anche con il nome di Formaggelle, sono golosi dolci sardi alla Ricotta che si preparano solitamente in occasione di Pasqua.

Ricetta Padulas Sarde
Difficoltà Facile
Preparazione 15 minuti
Cottura 40 minuti
Dosi Per 8 persone
Costo Nella media

Le Pardulas Sarde, chiamate spesso anche Formaggelle, sono golosi dolci della tradizione culinaria della Sardegna che si preparano in occasione delle Festività Pasquali. Facili da realizzare, questi Dolci Sardi alla Ricotta sono perfetti da servire in qualsiasi momento della giornata.

Da non confondere con le Casadinas Sarde, le Pardulas sono deliziosi cestini di impasto di Semola che racchiudono un morbido ripieno a base di Ricotta di Pecora, Zucchero, Scorza d’Arancia, Scorza di Limone e Zafferano. A rendere il tutto più goloso ci pensa la decorazione a base di Miele e Codette di Zucchero Colorate!

Se amate le Ricette di Dolci Tipici Pasquali, non perdetevi anche i Biscotti di Pasqua, la Torta di Riso e la Pastiera Napoletana! E ora scopriamo insieme la ricetta delle Pardulas Sarde!

– Ingredienti per 8 persone

– Come Fare le Pardulas Sarde?

  1. Per preparare le Pardulas Sarde iniziate scolando la ricotta per tutta la notte, in modo che perda tutto il suo liquido.
  2. Il giorno successivo, iniziate con la realizzazione dei gusci. Versate in una ciotola la semola, aggiungete lo strutto e lavorate con le mani fino ad ottenere un composto sbriciolato. Sempre continuando ad impastare aggiungete a poco a poco l'acqua, lavorando fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
  3. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola alimentare trasparente e lasciate riposare a temperatura ambiente mentre proseguite con la realizzazione della ricetta.
  4. Proseguite con la realizzazione del ripieno. Mettete in una ciotola la ricotta asciutta, aggiungete lo zucchero e mescolate con la frusta fino ad ottenere un composto omogeneo.
  5. Aggiungete i tuorli, la semola, lo zafferano, la scorza di limone, la scorza d'arancia e mescolate con la frusta fino ad ottenere un composto omogeneo. Coprite con della pellicola alimentare trasparente e lasciate riposare in frigorifero.
  6. Riprendete l'impasto e stendetelo con un matterello fino ad ottenere una sfoglia alta circa un millimetro. Con un coppapasta da 6 centimetri ricavate quanti più dischi di pasta possibile.
  7. Posizionate al centro di ogni disco di impasto un cucchiaio di ripieno, cercando di dargli una forma il più possibile rotonda. Chiudete il disco di impasto intorno al ripieno, pizzicandolo per formare il cestino.
  8. Man mano che li realizzate, posizionate i cestini su una placca da forno precedentemente foderata con la carta forno. Cuocete in forno statico preriscaldato a 150°C per circa 40 minuti.
  9. Una volta pronte sfornate, spennellate con il miele, decorate con le codette colorate e servite le Pardulas Sarde!

– Varianti e Alternative

Se volete potete sostituire lo Strutto con la stessa dose di Burro.

– Consigli

Per realizzare le Pardulas Sarde vi consigliamo di utilizzare della Ricotta ben asciutta, altrimenti potreste compromettere il risultato finale del dolce.

– Come Conservare le Pardulas Sarde

Le Pardulas Sarde avanzate si possono conservare per un paio di giorni in frigorifero, chiuse in un contenitore ermetico. Se volete potete anche congelarle dopo la cottura.