Omelette ai Funghi

L'Omelette ai Funghi è una ricetta con le uova semplice da preparare quando non sapete cosa cucinare per cena. Ecco i nostri consigli per un'ottima omelette salata e qualche gustosa variante.

Ricetta Omelette Ai Funghi
Difficoltà Facile
Preparazione 10 minuti
Cottura 15 minuti
Dosi Per 2 persone
Costo Molto basso

Cucinare le uova è un modo facile e veloce per portare in tavola una cena senza troppa fatica. Versatili e gustose infatti, le uova possono essere cotte in moltissimi modi e uno di questi è proprio le Omelette ai Funghi. Preparare le Omelette Salate è piuttosto facile e oltre alle varianti più classiche con Prosciutto e Formaggio, ce ne sono alcune davvero gustose e leggere come la nostra Ricetta delle Omelette ai Funghi.

Partendo da semplici uova sbattute con una forchetta, andremo ad aggiungere dei Funghi Champignon saltati in padella con Olio, Aglio e Prezzemolo, dando vita a un’Omelette Vegetariana davvero strepitosa. Se quindi vi siete sempre chiesti come fare l’Omelette, tra poco lo scoprirete insieme ad alcune gustose varianti della ricetta classica. Attenzione però: l’Omelette non è una semplice Frittata con i Funghi!

Tra le altre ricette di Omelette vi consigliamo di provare la classica Omelette Prosciutto e Formaggio, l’Omelette al Formaggio e Spinaci, perfetta per i vegetariani, e infine la sfiziosa e ricercata Omelette agli Asparagi e Crema di Formaggi.

– Ingredienti per 2 persone

– Come Fare le Omelette ai Funghi?

  1. Per preparare l'Omelette ai Funghi per prima cosa occupatevi di pulire e tagliare a tocchetti i funghi. Subito dopo fate rosolare in padella lo spicchio d'aglio con un filo d'olio e quando sarà ben dorato aggiungete i funghi.
  2. Salate ed unite anche il prezzemolo tritato e lasciate cuocere per una decina di minuti, girando di tanto in tanto. Una volta cotti mettete i funghi da parte.
  3. In una ciotola sbatte le uova con il latte e il sale. Nella stessa padella dove avete cotto in precedenza i funghi, fate sciogliere il burro e poi versate metà del composto di uova.
  4. Cuocete l'omelette solo da un lato per circa due minuti, poi farcitela con i funghi trifolati e chiudetela a metà.
  5. Fate rosolare ancora qualche istante la vostra Omelette ai Funghi, cuocete anche la seconda e servitele ben calde, decorandole con altro prezzemolo fresco.

I Nostri Prodotti Preferiti

Scopri Tutte Le offerte del Giorno ›

– Varianti e Alternative

Omelette ai Funghi e Formaggio

Per preparare l'Omelette ai Funghi e Formaggio oltre a farcire la base di uova con i funghi trifolati, aggiungete a piacere del formaggio a fette come il groviera, la provola dolce o il gouda. Rosolate l'omelette fino a quando il formaggio inizierà a fondersi e servite subito.

Omelette ai Funghi e Spinaci

Per preparare l'Omelette ai Funghi e Spinaci dovrete aggiungere ai funghi trifolati in padella, anche 200 grammi di spinaci freschi che appassiranno in pochi minuti. Nel caso voleste utilizzare degli spinaci surgelati, fateli rinvenire in una padella a parte utilizzando un coperchio e una volta scongelati, aggiungeteli ai funghi in padella per insaporirli.

Omelette ai Funghi e Speck

Per preparare l'Omelette ai Funghi e Speck vi basterà aggiungere a cottura ultimata 2 fette di speck affettato sottilmente all'interno di ogni omelette. Vi raccomandiamo di non proseguire la cottura con lo speck altrimenti potrebbe risultare particolarmente sapido.

Omelette ai Funghi e Cipolle

Per preparare l'Omelette ai Funghi e Cipolle affettate finemente 1 cipolla rossa e aggiungetela al soffritto di aglio prima di rosolarci i funghi. Proseguite la cottura in modo che i sapori si leghino e poi farcite la vostra omelette. Se preferite in questo caso potrete omettere l'aglio.

– Consigli

Vi consigliamo di preparare le Omelette ai Funghi all'ultimo momento e di cuocerle giusto il tempo che le uova si rapprendano. Come abbiamo detto, non deve essere una frittata.

– Come Conservare le Omelette ai Funghi

Si consiglia di consumare le omelette appena fatte. Se però vi dovessero avanzare, conservatele in frigorifero coperte e riscaldatele in padella prima di consumarle.

Lascia un commento