Nzuddi Siciliani, La Ricetta Originale

Gli 'Nzuddi sono biscotti Siciliani (tipici di Catania e Messina) preparati con le mandorle e, grazie al loro gusto unico e alla particolare consistenza, sono tra i più famosi e apprezzati.

Ricetta Nzuddi Siciliani Biscotti Con Le Mandorle
Difficoltà Facile
Preparazione 30 minuti
Cottura 25 minuti
Dosi Per 8 persone
Costo Nella media

Un antico dolce Siciliano dal nome particolare e dall’intenso profumo di mandorle: sono gli ‘Nzuddi, dei biscotti Messinesi (ma anche Catanesi) preparati con mandorle tostate, uova e cannella.

L’origine di questi biscotti è molto antica, furono infatti le suore Vincenziane di Catania a dare vita per la prima volta ai biscotti Nzuddi Siciliani (“Nzuddi” dovrebbe essere proprio l’abbreviativo di “Vincinzuddu”, Vincenzo in dialetto siciliano). Oggi questi biscotti sono diffusi in tutta la Sicilia, dove vengono consumati in occasione della Festa dei Morti il 2 Novembre, ma anche il 3 Giugno durante la Festa patronale della Madonna della Lettera.

La consistenza di questi biscotti è particolare e un po’ gommosa, mentre il gusto è di mandorla, arancia e cannella. Sono ottimi consumati alla fine dei pasti, accompagnati da un buon vino o dal classico amaro.

Se amate i Dolci Siciliani non lasciatevi sfuggire la ricetta dei Cartocci Siciliani, dei Cannoli Siciliani e dei Buccellati di Monreale.

– Ingredienti per 8 persone

– Come Fare gli Nzuddi Siciliani, La Ricetta Originale?

  1. Per preparare gli Nzuddi Siciliani con la Ricetta Originale cominciate tritando finemente le mandorle indicate nel primo blocco di ingredienti.
  2. Montate l'albume a neve ben ferma, aiutandovi con le fruste elettriche.
  3. A parte, in una ciotola, mescolate la farina, il miele, le mandorle tritate, lo zucchero, l'arancia candita tritata al coltello e la cannella. Date una veloce mescolata quindi aggiungete l'albume.
  4. Versate a filo l'acqua, poca per volta e impastando a mano così da ottenere un composto sodo e non troppo appiccicoso.
  5. Infarinate il piano di lavoro e ricavate con le mani delle palline di impasto. Premete leggermente in modo da ottenere dei biscotti larghi circa 5 cm e alti uno.
  6. Passateli in un composto di farina e zucchero in parti uguali e adagiateli su una teglia rivestita di carta forno. Decorate con una mandorla intera quindi cuocete a 200°C fino a che la superficie non risulterà dorata, quindi abbassate a 100°C e proseguite la cottura per altri 10 minuti.
  7. Lasciate raffreddare completamente i Biscotti di Mandorle prima di servirli.
  8. Ricetta Nzuddi Siciliani

– Come Conservare gli Nzuddi Siciliani, La Ricetta Originale

Gli 'Nzuddi Siciliani si conservano in una scatola di latta per oltre una settimana.

- Note alla Ricetta