Cannoli Siciliani, la Ricetta Originale della Tradizione

I Cannoli Siciliani sono tra i dolci italiani più amati e conosciuti al mondo. Fritti e ripieni con Ricotta e Cioccolato, sono pasticcini davvero deliziosi!

Difficoltà Facile
Preparazione 40 minuti
Cottura 25 minuti
Dosi Per 6 persone
Costo Nella media

Cannoli Siciliani sono, come dice il nome, dolci tipici della regione Sicilia. In origine il Cannolo Siciliano era un dolce che veniva preparato in occasione del Carnevale, ma la sua popolarità ha fatto sì che alla fine sia diventato un dolce preparato durante tutto l’anno. I Cannoli sono pasticcini che possiamo trovare solitamente in pasticceria, come i Bignè e le Tartellette, ma oggi noi li prepareremo molto più buoni!

La ricetta originale dei Cannoli Siciliani prevede che il ripieno sia composto da Ricotta di Pecora e Gocce di Cioccolato, ma durante gli anni la ricetta è andata via via modificandosi e ad oggi alcuni preferiscono sostituire le Gocce di Cioccolato con i Canditi. Questa ricetta è davvero semplice da preparare e vi permetterà di preparare dei golosissimi Cannoli Siciliani fatti in casa! E ora finalmente scopriamo come fare i Cannoli Siciliani!

– Ingredienti per 6 persone

– Come Fare i Cannoli Siciliani, la Ricetta Originale della Tradizione?

  1. Per preparare i Cannoli Siciliani disponete la farina a fontana sul piano di lavoro. Aggiungete le uova, il marsala e il burro precedentemente ammorbidito ed iniziate ad impastare fino ad amalgamare completamente tutti gli ingredienti. Mettete in frigorifero a riposare per un paio di ore.
  2. Nel frattempo in una ciotola di medie dimensioni setacciate la ricotta e aggiungeteci lo zucchero. Mescolate bene per far amalgamare il tutto, poi aggiungete anche le gocce di cioccolato e mescolate nuovamente.
  3. Passate le due ore riprendete la pasta e, aiutandovi con un matterello, tiratela fino ad ottenere una sfoglia sottile alta all'incirca un paio di millimetri. Con un coppapasta rotondo ricavate dei dischi di pasta, allungateli con le mani fino a formare una specie di ovale e arrotolateli sulle forme di acciaio per cannoli, avendo cura di premere bene per chiudere la pasta.
  4. In una pentola di grandi dimensioni versate l'olio e fatelo scaldare. Friggete i cannoli senza rimuoverli dalle forme in acciaio e quando avranno raggiunto una colorazione dorata toglieteli dalla pentola aiutandovi con una schiumarola. Appoggiateli in un piatto con della carta assorbente per eliminare l'eccesso di olio. Togliete i cannoli dalle forme in acciaio e fateli raffreddare completamente.
  5. Aiutandovi con una sac a poche con la bocchetta grande riempite i cannoli con la crema di ricotta e serviteli con una spolverata di zucchero a velo.

– Varianti e Alternative

Se preferite potete sostituire interamente le gocce di cioccolato con i canditi. Se volete potete arricchire i vostri Cannoli Siciliani con altre gocce di cioccolato, scorze di arancia e limone canditi, granella di nocciola o di pistacchio, canditi misti o ciliegie candite.  

– Consigli

Potete preparare le cialde dei Cannoli Siciliani in anticipo, ma vi consiglio di farcirli solamente appena prima di servirli per evitare che la ricotta li renda mollicci.

– Come Conservare i Cannoli Siciliani, la Ricetta Originale della Tradizione

I Cannoli Siciliani vanno consumati al momento, se avanzano si possono conservare in frigorifero per un giorno, ma perderanno al loro caratteristica croccantezza. Le cialde non farcite invece si possono conservare per un paio di settimane in una scatola di latta.