Napoleon Cake, la Ricetta Originale

La Napoleon Cake con la Ricetta Originale è uno dei dolci russi più conosciuti e apprezzati. Simile a una millefoglie, è fatto di 10 strati di croccante sfoglia alternati da Crema Pasticcera e marmellata.

Ricetta Napoleon Cake
Difficoltà Difficile
Preparazione 40 minuti
Cottura 60 minuti
Dosi Per 10 persone
Costo Nella media

La Torta Napoleone, nota anche come Napoleon Cake, è uno dei dolci russi più conosciuto. Nato nel 1912 per celebrare il centenario della liberazione di Mosca dal dominio di Napoleone, è diventato ben presto un dolce la cui preparazione viene tramandata di famiglia in famiglia. Come per tutti i dolci tradizionali, anche la Napoleon Cake con la Ricetta Originale presenta diverse varianti.

Questa sorta di Millefoglie infatti può essere farcita sia con crema al burro che con Crema Pasticcera. In tutti i casi però è prevista l’aggiunta di Marmellata e la copertura esterna con delle scaglie di pasta sfoglia. La preparazione della Napoleon Cake è piuttosto complessa perché dovrete preparare non solo una sorta di Pasta Sfoglia per ottenere i 10 strati del dolce, ma anche la Crema Pasticcera per la farcitura. Il risultato però sarà una torta strepitosa, ideale anche per le grandi occasioni.

Se questa ricetta, con il piacevole contrasto tra il croccante della sfoglia e la crema vi è piaciuto, vi consigliamo di provare la Millefoglie al Cioccolato, la Millefoglie con Crema Chantilly e Fragole oppure una delle nostre 20 Ricette Dolci con la Pasta Sfoglia.

Hai un ristorante, una trattoria o una pizzeria? Crea il tuo MENU DIGITALE GRATIS!Rispetta le norme sul distanziamento sociale, crea ora GRATIS il tuo menu con QR Code!

– Ingredienti per 10 persone

– Come Fare la Napoleon Cake, la Ricetta Originale?

  1. Per preparare la Napoleon Cake con la Ricetta Originale cominciate dalla preparazione della sfoglia. Impastate la farina con il burro ben freddo in modo da ottenere un composto simile alla sabbia bagnata. Potete svolgere questa operazione a mano, con la punta delle dita, oppure con una planetaria munita di frusta a K.
  2. Unite quindi l'uovo e, poco per volta, l'acqua mescolata con l'aceto. Impastate fino a ottenere un panetto liscio ed elastico che non appiccichi alle mani.
  3. Dividetelo poi in 10 parti uguali da 100 gr ciascuna, disponetele su un piatto e dopo averle coperte con della pellicola, mettetele in frigorifero per almeno 30 minuti.
  4. Nel frattempo dedicatevi alla preparazione della crema. In una pentola rompete le uova e sbattetele insieme a 80 gr di zucchero.
  5. Unite quindi la farina setacciata e mescolate bene in modo da evitare la formazione di grumi.
  6. Sempre mescolando, versate a filo il cognac e il latte quindi trasferite sul fuoco e lasciate cuocere fino a che non cominceranno a comparire sulla superficie le prime bolle, segno che la crema è cotta.
  7. Trasferitela in una ciotola, copritela con pellicola a contatto e fatela raffreddare.
  8. A questo punto recuperate la sfoglia e stendete ciascun pezzetto tra due fogli di carta forno in modo da ottenere uno spessore quanto più sottile possibile.
  9. Con l'aiuto del fondo di una teglia o di un piatto di 20 cm di diametro, ricavate un disco di sfoglia intagliandolo con il coltello ma senza rimuovere l'impasto in eccedenza.
  10. Cuocete ciascun disco a 250°C per 6 minuti, quindi sfornate e lasciate raffreddare.
  11. Quando tutte le sfoglie saranno pronte, dedicatevi alla crema al burro. Lavorate con le fruste elettriche il burro con lo zucchero rimasto fino a ottenere un composto spumoso.
  12. Unite quindi la Crema Pasticcera, poco per volta, sempre mescolando.
  13. Ora potete dedicarvi all'assemblaggio del dolce. Disponete un disco di sfoglia su un piatto da portata e copritelo con un cucchiaio di crema.
  14. Proseguite con una seconda sfoglia e altra crema. Giunti al terzo strato e poi al nono, coprite la crema con la confettura scelta.
  15. Coprite l'ultimo disco con la crema e fate lo stesso con tutta la parete laterale.
  16. Polverizzate gli avanzi di sfoglia che non avete rimosso e distribuiteli sopra e tutto attorno per creare una bellissima decorazione.
  17. Trasferite la Napoleon Cake in frigorifero per almeno 5-6 ore prima di servirlo.
  18. Ricetta Originale Napoleon Cake

– Seguici su YouTube!

Guarda altre Videoricette

– Varianti e Alternative

Come tutte le ricette della tradizione, anche in questo caso è difficile trovare delle alternative. Le uniche modifiche concesse riguardano infatti la marmellata: tutte sono concesse purché siano rosse. Via libera quindi a lamponi, fragole, frutti rossi e ciliegie.

– Consigli

Vi consigliamo di dedicarvi con calma alla preparazione della Napoleon Cake in modo da esser certi di eseguire correttamente tutti i passaggi.

– Come Conservare la Napoleon Cake, la Ricetta Originale

La Napoleon Cake si conserva in frigorifero per 2-3 giorni sotto una campana per dolci.

Lascia un commento