Marron Glacé Fatti in Casa

Deliziosi dolcetti con protagonista la Castagna: sono i Marron Glacé, morbide e zuccherine prelibatezze a cui nessuno può resistere. Vi sveliamo tutti i consigli e i segreti per prepararli in casa.

Marron Glace
Difficoltà Difficile
Preparazione 60 minuti
Cottura 30 minuti
Raffreddamento 1380 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Nella media

I Marron Glacé sono tra i Dolci di Natale più regalati e graditi: dopotutto chi può non amare una deliziosa castagna racchiusa in un guscio di zucchero? In autunno e in inverno è facile trovare questi dolcetti un po’ ovunque, dai supermercati alle pasticcerie…noi però, dopo aver visto Montersino farli in tv, abbiamo deciso di preparare i Marron Glacé Fatti in Casa!

Partiamo subito col dire che la preparazione richiede tempo e pazienza: ci vorranno ben 4 giorni per ottenere dei Marron Glacé pronti per essere gustati, e una buona dose di calma per rimuovere le buccia e la pellicina delle castagne. Il risultato però sarà qualcosa di strepitoso che varrà tutta la fatica!

Quella dei Marroni Glassati è una ricetta antichissima: le origini sono da datare attorno al ‘500 tra Francia e Italia, mentre la prima ricetta scritta risale ad un trattato stampato a Torino nel 1790 dal titolo “Il confetturiere piemontese che insegna la maniera di confettare frutti in diverse maniere, far biscottini, marzapani, canestrelli, acquavita, sorbetti e molte altre cose appartenenti a tal arte”.

Una volta preparati i Marron Glace potete decidere di conservarli in una scatola di latta, disporli all’interno dei pirottini di carta oppure utilizzarli per qualche ricetta come le Tortine di Castagne.
Se come noi adorate le Ricette con le Castagne, non dimenticate di provare anche le Tortine Mont Blanc e i Tartufi di Castagne.

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare i Marron Glacé Fatti in Casa?

  1. Per preparare i Marron Glacé Fatti in Casa cominciate incidendo la buccia delle castagne tutto attorno e mettendole a bagno in acqua per una notte.
  2. Il giorno seguente portate a bollore una pentola con acqua e sbollentate le castagne massimo 10/15 per volta calcolando due minuti dalla ripresa del bollore.
  3. Scolatele e pazientemente rimuovete la buccia e la pellicina. Se quest'ultima dovesse faticare a staccarsi potete portare a bollore un'altra pentola di acqua e tuffare le castagne per qualche minuto: in questo modo farete meno fatica. È molto importante però in questa fase non utilizzare l'acqua della prima bollitura o le castagne acquisiranno un colore scuro.
  4. Una volta pulite, trasferitele in un cestello per la cottura a vapore e immergetele in una pentola colma di acqua a bollore per 10 minuti o fino a che la polpa non sarà facilmente penetrabile con uno stecchino. Scolatele senza toglierle dal cestello e raffreddatele in acqua tiepida per fermare la cottura.
  5. A questo punto iniziate con la preparazione delle sciroppo. In una pentola mettete un litro di acqua e 900 grammi di zucchero. Quando avrà preso bollore immergete le castagne con il cestello e lasciate cuocere per 4 minuti dalla ripresa di un tenue bollore.
  6. Spegnete e lasciate raffreddare le castagne nello sciroppo per 24 ore. Ripetete l'operazione per altre 3 volte.
  7. Dopo il secondo o terzo giorno lo sciroppo si sarà ridotto di volume. Aggiungete quindi lo zucchero e l'acqua rimasti in modo da ripristinarne il livello e avere le castagne sempre coperte durante le operazioni di bollitura.
  8. Fate raffreddare completamente le castagne su un foglio di carta forno prima di spolverizzarle con dello zucchero a velo.
  9. Marroni Glassati

– Consigli

Vi consigliamo di acquistare dei Marroni che, a differenza delle castagne, hanno una polpa più soda e dimensioni maggiori.

– Come Conservare i Marron Glacé Fatti in Casa

I Marron Glacé Fatti in Casa si conservano in una scatola di latta anche per un mese. In alternativa potete riporle in singoli pirottini di carta e regalarli ai vostri amici.

- Note alla Ricetta