Marmellata di Albicocche

La Marmellata di Albicocche è una conserva classica dell'estate, semplice da preparare e perfetta per farcire dolci e crostate. Ecco come prepararla!

Ricetta Marmellata Di Albicocche
Difficoltà Facile
Preparazione 20 minuti
Cottura 30 minuti
Raffreddamento 180 minuti
Dosi Per 4 vasetti da 250 ml
Costo Molto basso

La Marmellata di Albicocche, anche se sarebbe più corretto chiamarla Confettura di Albicocche, è una delle più classiche conserve estive, perfetta per mettere sotto vetro profumi e colori di questa bellissima stagione. Le Marmellate Fatte in Casa contrariamente a quanto si possa pensare, sono piuttosto semplici da realizzare e, una volta scoperti i trucchi e i segreti, non potrete più farne a meno.

Innanzitutto però vi consiglio di leggere la nostra guida su Come Sterilizzare Vasetti e Barattoli di Vetro per Marmellate e Conserve in modo da preparare prodotti sicuri dal punto di vista igienico. Fatto questo procuratevi delle Albicocche mature e dolci, dello Zucchero e il succo di un Limone: non occorre altro per preparare la Marmellata di Albicocche Fatta in Casa.

Se siete alla ricerca di altre Ricette di Marmellate, provate la ricetta della Confettura di Ciliegie oppure utilizzate la vostra Marmellata di Albicocche per farcire la deliziosa Torta Sacher.

– Ingredienti per 4 vasetti da 250 ml

– Come Fare la Marmellata di Albicocche?

  1. Per preparare la Marmellata di Albicocche cominciate selezionando le albicocche più mature e prive di segni, quindi lavatele bene sotto acqua corrente. Dividetele poi a metà, rimuovete il nocciolo e tagliatele a tocchetti.
  2. Trasferitele in una ciotola piuttosto capiente insieme allo zucchero e al succo di limone, coprite e lasciate macerare la frutta per tutta la notte in frigorifero.
  3. Trascorso il tempo di riposo, trasferite le albicocche con tutto il liquido in una pentola e portate a ebollizione mescolando di tanto in tanto. Il tempo di cottura della Marmellata di Albicocche è di circa 30 minuti, ma per verificarne l'avanzamento sarà sufficiente fare la prova del piattino: lasciate cadere qualche goccia di marmellata su un piattino di ceramica e inclinatelo. La goccia dovrà cominciare a colare per poi arrestarsi qualche istante dopo. Se ciò non dovesse avvenire, proseguite la cottura per altri 10 minuti e ripetete l'operazione.
  4. Quando la marmellata sarà cotta, trasferitela ancora bollente nei vasetti sterilizzati, prestando attenzione a non sporcare il bordo, quindi chiudete con dei coperchi nuovi e capovolgeteli in modo da favorire la formazione del sottovuoto.
  5. Quando si saranno completamente raffreddati verificate che il sottovuoto sia avvenuto correttamente semplicemente premendo sul tappo: se non sentirete il click-clack la vostra Marmellata di Albicocche è pronta per essere riposta in dispensa.

– Varianti e Alternative

La Marmellata di Albicocche può essere personalizzata aggiungendo in cottura i semi di una bacca di vaniglia oppure un cucchiaino di cannella. In entrambi i casi otterrete una conserva perfetta anche per l'Autunno.

– Consigli

Le marmellate fatte in casa sono davvero gustose e sono perfette per dar vita a tantissimi dolci, non solo crostate, ma anche biscotti farciti e saccottini di pasta sfoglia.

– Come Conservare la Marmellata di Albicocche

La Marmellata di Albicocche si conserva in dispensa fino a tre mesi. Una volta aperta va riposta in frigorifero e consumata entro 3-4 giorni.