Filetto alla Wellington

Il Filetto alla Wellington è un gustoso secondo piatto di origine inglese realizzato con Filetto di Manzo, Pasta Sfoglia, Funghi Champignon e Prosciutto Crudo.

Difficoltà Difficile
Preparazione 30 minuti
Cottura 60 minuti
Dosi per 4 persone
Costo Nella media

Il Filetto alla Wellington è un gustoso secondo piatto sontuoso ed elegante, che appartiene alla tradizione culinaria inglese. L’origine del Filetto alla Wellington arriva direttamente dalla storia dell’Inghilterra: questo piatto è stato infatti inventato per il generale inglese Arthur Wellesley, che nel 1815 ricevette il titolo di duca di Wellington dopo aver sconfitto Napoleone a Waterloo.

Oltre che essere estremamente valoroso, pare che il duca fosse anche particolarmente esigente in fatto di cibo: la leggenda narra infatti che portò moltissimi dei suoi chef al licenziamento. Per ingraziarselo, uno degli chef decise di creare un secondo piatto di Carne in Crosta dedicato proprio al generale, un piatto che assomigliasse ai suoi stivali. Ed ecco la storia della nascita del Filetto di Manzo alla Wellington!

Questo Filetto di Manzo in Crosta viene preparato con pochi e semplici ingredienti come Filetto di Manzo, Pasta Sfoglia, Funghi Champignon, Senape e Prosciutto Crudo, ma ha una preparazione talmente particolare che il risultato è un piatto scenografico e caratteristico. Per questo il Filetto alla Wellington è particolarmente indicato per le occasioni speciali, come un compleanno oppure le Festività Natalizie.

Se cercate altri piatti simili al Filetto in Crosta alla Wellington, vi consigliamo di provare anche il Salmone in Pasta Sfoglia e il Cotechino in Crosta! E ora scopriamo insieme la ricetta originale del Filetto alla Wellington!

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare il Filetto alla Wellington

  1. Per preparare il Filetto alla Wellington unite in una ciotolina un po' di sale e un po' di pepe, mescolateli e utilizzateli per massaggiare la carne.
  2. In una padella antiaderente versate un filo di olio, aggiungete una noce di burro e fate scaldare molto bene. Aggiungete il filetto e cuocetelo a fiamma bassa su tutti i lati, avendo cura di girarlo solamente con delle pinze da cucina.
  3. Intanto che la carne cuoce lavate i funghi accuratamente, facendo attenzione ad eliminare ogni eventuale residuo terroso. Tagliateli a fettine, metteteli in un mixer, aggiungete un pizzico di sale, una spolverizzata di pepe, un filo di olio e lavorate fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.
  4. Mettete la crema di funghi in una padella antiaderente e fatela cuocere fino a quando non si sarà asciugata, ricordandovi di mescolarla spesso. Quando la carne è pronta, trasferitela in un piatto e spennellatela con la senape.
  5. Appoggiate sul piano di lavoro della pellicola alimentare e con le fette di prosciutto crudo formate un rettangolo. Spalmate la crema di funghi sul prosciutto e appoggiateci sopra il filetto.
  6. Coprite il restante filetto con dell'altra crema ai funghi e avvolgetelo completamente nel prosciutto crudo. Avvolgete il tutto nella pellicola e lasciate riposare in frigorifero per circa 15 minuti.
  7. Passato il tempo di riposo, stendete la pasta sfoglia sul piano di lavoro e posizionate al centro la carne. Ricopritela con la sfoglia e premete leggermente su bordi per sigillarla bene.
  8. Prendete una leccarda da forno, foderatela con della carta forno e appoggiateci la carne lasciando il punto dove si incontra la pasta sfoglia in basso. Spennellate con il tuorlo precedentemente sbattuto e formate dei tagli orizzontali sulla sfoglia.
  9. Cuocete in forno preriscaldato a 200°C per 30 circa minuti, o comunque fino a quando la sfoglia non sarà diventata dorata. Una volta pronta, sfornate la carne e lasciatela riposare per qualche minuto. Infine tagliate a fette spesse e servite il Filetto alla Wellington!

– Consigli

Durante la cottura in padella del Filetto di Manzo vi consigliamo di non girarlo con la forchetta perché forandolo andrete a disperdere tutti i succhi contenuti nella Carne.

– Come conservare il Filetto alla Wellington

Il Filetto alla Wellington avanzato si può conservare in frigorifero per qualche giorno, chiuso in un contenitore ermetico. Se volete potete anche affettarlo, chiuderlo in sacchetti e congelarlo.

– Varianti e Alternative

Se volete potete insaporire maggiormente il Filetto di Manzo sfumandolo con del Vino Rosso durante la cottura in Padella.

Se non amate la Pasta Sfoglia, potete realizzare il Filetto alla Wellington con la Pasta Brisé.

Se invece volete realizzare un Filetto alla Wellington Senza Funghi potete semplicemente sostituirli con dei Carciofi oppure degli Spinaci.

A cura di Giuly

Amo la cucina della tradizione ma non solo. Mi piace sperimentare e provare ricette nuove e sfiziose che possano conquistare i miei nipoti. Sono la tipica nonna che adora preparare pranzi pantagruelici e riunire attorno alla tavola tutta la famiglia.

Stelline di Pasta Sfoglia Ripiene

Biscotti Speziati Pfeffernüsse