Come Foderare una Tortiera con la Carta da Forno

Tutti i modi possibili per foderare uno stampo con la carta forno i modo facile e veloce, quando è necessario farlo e quando sarebbe meglio evitare.

Come Foderare Una Tortiera Con La Carta Da Forno

Quando dobbiamo preparare una torta spesso arriviamo al momento di riempire la tortiera con l’impasto e ci chiediamo: meglio imburrare e infarinare lo stampo oppure meglio ricoprirlo con la carta forno?

Bene, sappiate che non c’è una risposta univoca: dipende dall’impasto. Per questo oggi abbiamo deciso raccontarvi come e quando è meglio foderare uno stampo con la carta forno e soprattutto come foderare una teglia senza burro!

Dal modo più semplice a quello davvero infallibile, dal metodo dedicato a chi è alle prime armi a quello che vi permette di rimuovere la torta dallo stampo in modo più facile e veloce, ecco Come Foderare una Tortiera con la Carta da Forno!

Perché Foderare una Tortiera con la Carta da Forno?

Come Foderare Una Tortiera Con La Carta Da Forno Perchè Farlo

Foderare una tortiera con la carta forno ci permette innanzitutto di sformare la nostra torta molto più facilmente, senza rischiare che parti del dolce rimangano attaccate allo stampo o che la nostra torta si rompa.

Molti utilizzano la tecnica che prevede di imburrare la tortiera e cospargerla di farina oppure di olearla ed è anch’essa una tecnica efficace, ma non va bene per tutti i tipi di impasto. Inoltre spesso non vediamo perfettamente dove abbiamo passato il burro (o l’olio), con la conseguenza che l’impasto si attaccherà sulle parti della tortiera che non sono perfettamente imburrate.

A volte può capitare inoltre che imburrando la teglia si possano formare sul bordo dolce delle antiestetiche striature bianche, che danno l’impressione che il nostro dolce non sia perfetto oppure che sia troppo ricco di burro.

Inoltre dobbiamo anche considerare che in alcune situazioni è necessario “imburrare” gli stampi senza burro, per esempio nel caso in cui abbiamo ospiti intolleranti al lattosio. Per queste occasioni si può semplicemente procedere foderando lo stampo con la carta forno.

Cosa Cambia Foderando lo Stampo con la Carta da Forno?

Probabilmente non ci abbiamo mai pensato, eppure foderare una tortiera con la carta forno modifica anche il risultato finale del nostro dolce. Innanzitutto la carta forno forma una specie di barriera tra lo stampo e il dolce, aiutando l’impasto a non bruciare.

Inoltre i bordi del dolce risultano più morbidi, perché il calore dello stampo è “ostacolato” dalla carta forno. In ultimo, ma non per importanza, la barriera formata dalla carta forno permette che il bordo del dolce sia di una consistenza più simile alla parte interna della torta, evitando che secchi troppo.

Quando Non Foderare uno Stampo con la Carta da Forno?

Eppure non sempre è utile foderare una tortiera con la carta forno. Sarebbe da evitare per esempio nella realizzazione di soufflé e crostate: nel primo caso il calore diretto dello stampo permette lo sviluppo in verticale del soufflé, nel secondo caso invece il burro rende la frolla più croccante e ambrata.

Come Foderare una Tortiera con la Carta da Forno: Metodo Facile e Veloce

Come Foderare Una Tortiera Con La Carta Da Forno Metodo Facile Veloce

Se non siete molto abili in cucina, c’è un metodo per foderare una tortiera con la carta forno davvero facile e veloce: tutto quello che dovete fare è innanzitutto utilizzare una tortiera con stampo a cerniera e aprirla.

Appoggiate sopra alla base un foglio di carta forno, richiudete il cerchio con la cerniera e rimuovete l’eccesso di carta da forno. Imburrate con cura i bordi dello stampo ed ecco che la tortiera è pronta per essere utilizzata!

Come Foderare una Tortiera con la Carta da Forno: Metodo Classico

Come Foderare Una Tortiera Con La Carta Da Forno Metodo Classico

Per ricoprire una tortiera con la carta forno come prima cosa dovete srotolare la carta da forno sul piano di lavoro. Appoggiateci sopra la tortiera e, aiutandovi con la matita, segnate tutto il contorno. Rimuovete la tortiera, tagliate con le forbici il cerchio ottenuto e tenetelo da parte.

Srotolate nuovamente la carta forno e appoggiateci la tortiera in verticale in modo che uno dei bordi della carta forno combaci con uno dei bordi della tortiera. Appoggiate la matita all’altro bordo e fate rotolare la tortiera in modo da tracciare con la matita una riga lunga quanto tutta la dimensione del bordo della tortiera. Ritagliate con le forbici anche la striscia di carta da forno appena ottenuta.

Spennellate tutta la parte interna della tortiera con del burro ammorbidito e foderate la base con il cerchio di carta da forno. Coprite anche i bordi con la striscia di carta forno che avete precedentemente preparato e rimuovete l’eccesso di carta.

Come Foderare una Tortiera con la Carta da Forno: Metodo Semplice

Come Foderare Una Tortiera Con La Carta Da Forno Metodo Semplice

Come al solito iniziate srotolando la carta forno sul piano di lavoro. Misurate l’altezza dei bordi e disegnate attorno alla tortiera un cerchio che dista dal bordo dello stampo tanti centimetri quanto sono alti i bordi (ad esempio se la tortiera è da 20 centimetri e il bordo è alto 5 centimetri, dovete ricavare un cerchio dal diametro di 30 centimetri).

Imburrate l’interno della tortiera e foderatela con la carta forno, non preoccupandovi delle eventuali pieghe presenti sui bordi: l’importante è che la carta sia perfettamente aderita allo stampo.

Come Foderare una Tortiera con la Carta da Forno: Metodo con Maniglie

Come Foderare Una Tortiera Con La Carta Da Forno Metodo Con Maniglie

Questo metodo è da utilizzare solamente nel caso non dobbiate capovolgere la vostra torta ed è chiamato metodo con le maniglie. Questo nome nasce perché si formano delle vere e proprie maniglie con la carta forno, che permettono poi di rimuovere la torta dallo stampo in modo facile e veloce.

Per realizzarlo dovete ricavare dalla carta forno due strisce: entrambe devono essere larghe con la tortiera e lunghe quanto il diametro e due volte i bordi. In pratica se la vostra tortiera è da 20 centimetri di diametro ed il bordo è alto 5 centimetri dovete ricavare dalla carta forno due strisce larghe 20 centimetri e lunghe 40 centimetri (ovvero 20 cm di diametro + 10 cm di bordi + altri 10 cm di bordi).

Imburrate lo stampo e posizionate la prima striscia in modo che aderisca perfettamente. Imburrate bene la striscia che avete appena messo all’interno dello stampo e posizionate anche la seconda, in modo che sia incrociata all’altra: praticamente le due strisce di carta forno dovranno formare una x. Se avete posizionato in modo corretto le due strisce, a questo punto la tortiera sarà foderata completamente.

Trucchi e Consigli per Foderare una Tortiera con la Carta da Forno

Come Foderare Una Tortiera Con La Carta Da Forno Trucchi E Consigli

Per foderare uno stampo con la carta forno in modo facile e veloce è bene conoscere un paio di trucchetti che ci renderanno sicuramente il lavoro più semplice.

Innanzitutto è necessario sempre imburrare lo stampo prima di posizionare la carta forno, in modo che quest’ultima si attacchi molto più facilmente. Nel caso in cui vogliate realizzare un dolce senza lattosio vi consigliamo di utilizzare il Metodo Semplice, in modo che il dolce non venga minimamente contaminato dal burro grazie alla carta forno.

Se la carta forno dovesse risultare troppo difficile da lavorare vi basta semplicemente bagnarla sotto l’acqua corrente e poi successivamente strizzarla: in questo modo diventa più morbida e più facilmente utilizzabile.

Se volete sfruttare il vapore per cuocere frutta e dolci che necessitano di stare tanto in forno vi consigliamo di bagnare un pezzo di carta forno, strizzarla con cura e formare una specie di coperchio da posizionare sul dolce durante la cottura: in questo modo il vostro dolce risulterà morbido e dalla consistenza quasi umida.

Se utilizzate molto spesso la carta forno, vi consigliamo di procuravi dei tappetini da forno: sono comodi fogli (disponibili sia in versione rotonda che in versione quadrata) lavabili e riutilizzabili che sostituiscono egregiamente la classica carta forno. Indicati anche per il lavaggio in lavastoviglie, si possono tagliare della misura che preferiamo!

Questi Tappetini per Forno, chiamati anche Carta Forno Riutilizzabile, sono facilmente lavabili (anche in lavastoviglie) e si possono tagliare con le forbici della forma che preferiamo.

Altri Consigli per la Preparazione delle Torte

Come Fare Una Torta Perfetta

Se siete alle prime armi in cucina oppure semplicemente volete conoscere dei trucchi facili e veloci per realizzare torte davvero speciali, vi consigliamo di dare un’occhiata alle nostre guide su Come Fare una Torta Perfetta e su Come Fare una Torta Soffice!