Barrette Twix Fatte in Casa

I Twix sono le famosissime barrette di biscotto e caramello mou ricoperte di cioccolato. Amatissime dai bambini, sono vendute in tutti i supermercati in confezione da due. Ma non sempre vogliamo dare ai nostri figli prodotti industriali e non sempre le porzioni delle confezioni in vendita fanno al caso nostro.  Quindi abbiamo deciso di preparare […]

Difficoltà Facile
Preparazione 30 minuti
Cottura 15 minuti
Dosi Per circa 20 barrette
Costo Nella media

I Twix sono le famosissime barrette di biscotto e caramello mou ricoperte di cioccolato. Amatissime dai bambini, sono vendute in tutti i supermercati in confezione da due.

Ma non sempre vogliamo dare ai nostri figli prodotti industriali e non sempre le porzioni delle confezioni in vendita fanno al caso nostro. 

Quindi abbiamo deciso di preparare i Twix fatti in casa. Certo, sicuramente ci vorrà più tempo che a comprarli al supermercato, ma vogliamo mettere la soddisfazione di dare ai nostri figli una merendina preparata da noi?

E se volete riprodurre altri dolci come quelli che vendono al supermercato, non perdetevi la ricetta dei Duplo Fatti in Casa o la Torta Lindt!

– Ingredienti per circa 20 barrette

– Come Fare le Barrette Twix Fatte in Casa?

  1. Per preparare il mou versate lo zucchero in una pentola e mettetelo sul fuoco a fiamma bassa. Fatelo sciogliere, continuando a mescolare, per circa 10 minuti. Toglietelo da fuoco e aggiungete il burro e il latte.
  2. Rimettete tutto sul fornello e fate cuocere a fuoco lento senza mai smettere di mescolare, facendo attenzione a non formare grumi. Quando il composto avrà assunto un bel color caramello, spegnete il gas, continuate a mescolare per qualche altro minuto e lasciate raffreddare.
  3. Ora dedicatevi ai biscotti: mettete tutti gli ingredienti in una ciotola capiente e amalgamate velocemente fino a formare un impasto omogeneo. Trasformate l’impasto in una palla, avvolgetela in una pellicola per alimenti e riponetela in frigo per circa mezz’ora.
  4. Passato questo tempo togliete la palla dal frigo e lavoratela energicamente per qualche minuto. Ora stendetela con le mani fino a ottenere una sfoglia dallo spessore di circa un centimetro. Aiutandovi con un coltello ritagliate dalla sfoglia venti barrette larghe circa tre centimetri e lunghe dieci.
  5. Disponete le barrette su una teglia da forno foderata con la carta. Mettete a cuocere le vostre barrette in forno preriscaldato a 180° per circa venti minuti. Quando i biscotti avranno assunto un bel colore dorato tirateli fuori dal forno e lasciateli raffreddare.
  6. Quando le barrette saranno fredde, potete spalmarle con il mou. Disponete le barrette tutte in fila su un vassoio, evitando che si tocchino, e mettetele a raffreddare nel frigo per circa 15 minuti.
  7. Nel frattempo preparate la copertura al cioccolato. Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato e, a parte, mettete a bollire il latte. Quando tutto il cioccolato sarà fuso, aggiungetevi il latte. Ricordate che il latte e il cioccolato quando devono essere miscelati, devono avere la stessa temperatura di circa 45°.
  8. Lasciate il cioccolato e il latte sul fuoco e continuate a mescolare fino a quando non si sarà formata una crema liscia e compatta. Se volete renderla più lucida, potete versare nella crema una piccola noce di burro.
  9. Togliete le barrette dal frigo, disponetele sulla carta da forno o su una griglia poggiata su una capiente pentola o una bacinella, e fateci colare sopra il cioccolato. Aspettate che il cioccolato in eccesso coli completamente e lasciate solidificare in frigo.