Tartellette Salate Salmone e Philadelphia

Le Tartellette Salate Salmone e Philadelphia sono dei finger food deliziosi molto semplici e veloci da preparare ottime da servire come sfizioso antipasto.

tartellette salmone e Philadelphia
Difficoltà Facile
Preparazione 5 minuti
Cottura 10 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Molto basso

Le Tartellette Salate Salmone e Philadelphia sono dei deliziosi, semplici e veloci finger food salati perfetti da portare a tavola per un’antipasto o un aperitivo goloso durante il periodo estivo in quanto sono dei cestini light e freschi ottimi per allietare i vostri ospiti durante i periodi più caldi e afosi.

Con della pasta brisèe vengono ricavati dei cestini cotti in forno e farciti poi con della Philadelphia aromatizzata al limone, delle fette di salmone, del finocchietto e delle fettine di limone: non solo buone da mangiare ma anche belle da vedere, vi assicuriamo che con queste tartellette otterrete un vero e proprio successone!

Siete in cerca di altre ricette per realizzare delle squisite tartellette a base di salmone? Vi consigliamo di leggere le 10 Ricette per preparare delle Golose Tartine al Salmone e dirci quali sono le vostre preferite! Ora però rimboccatevi le maniche e cucinate insieme a noi le Tartellette Salate Salmone e Philadelphia!

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare le Tartellette Salate Salmone e Philadelphia?

  1. Per preparare le Tartellette Salate Salmone e Philadelphia iniziate lavorando all'interno di una ciotola con una frusta la Philadelphia insieme a un pizzico di sale e pepe, un goccio di succo di limone filtrato e la sua scorza tritata finemente. Stendete la pasta brisèe, ricavate con un coppapasta dodici dischi e foderate con essi degli stampini per muffin.
  2. Bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta e infornate a 180°C per circa dieci minuti: una volta cotta la pasta brisèe sfornate il tutto e fate raffreddare prima di realizzare le tartellette vere e proprie. Disponete su metà di ogni cestino mezza fetta di salmone e cospargete l'altra metà con la Philadelphia, decorate con dei ciuffetti di finocchietto e delle fettine di limone: le Tartellette Salate Salmone e Philadelphia sono pronte per essere servite.

– Consigli

Per rendete più squisite le vostre Tartellette Salate Salmone e Philadelphia potete realizzare la pasta brisèe in casa seguendo la nostra ricetta riportata qui.

– Come Conservare le Tartellette Salate Salmone e Philadelphia

Potete conservare per al massimo un giorno in frigorifero all'interno di un contenitore di plastica munito di coperchio le vostre Tartellette Salate Salmone e Philadelphia. Il nostro consiglio è però quello di consumare entro poche ore le tartellette di oggi.